ABBONAMENTI
 
Castel Firmian
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 18 settembre 2020 | aggiornato alle 22:00 | 67837 articoli in archivio
Castel Firmian
Molino Quaglia

Airbnb, anche Milano firma un accordo
Il portale verserà la tassa di soggiorno

Airbnb, anche Milano firma un accordo 
Il portale verserà la tassa di soggiorno
Airbnb, anche Milano firma un accordo Il portale verserà la tassa di soggiorno
Pubblicato il 12 giugno 2017 | 12:11

Come Genova anche la città metropolitana di Giuseppe Sala sta per firmare un accordo con il portale californiano: a versare le tasse di soggiorno sarà Airbnb, con guadagni stimati per il comune pari a 1,5 milioni di euro

Un accordo che sta per essere ufficializzato e si prospetta come ottima risoluzione di crescita e convivenza, quello raggiunto tra la città metropolitana di Milano e il colosso Airbnb: sul modello di Genova, anche per il capoluogo lombardo la tassa di soggiorno verrà pagata al Comune direttamente dalla piattaforma online.

Airbnb, anche Milano firma un accordo Il portale verserà la tassa di soggiorno

«Abbiamo ancora un paio di settimane di lavoro - ha spiegato il sindaco Giuseppe Sala - credo che lo annuncieremo a inizio mese. Milano è diventata la seconda città in Italia per Airbnb e soprattutto quella con il tasso di crescita più alto». Per Sala «l'idea è di aggiungere anche altre iniziative. Un'iniziativa intelligente che stanno facendo e voglio rilanciare è quella di ospitare gratuitamente i parenti dei malati degli ospedali milanesi, Airbnb deve dimostrare di avere voglia di fare anche queste cose».

E i numeri non sono cosa da trascurare: secondo le proiezioni degli albergatori di Atr, l'associazione di categoria che fa capo a Confesercenti, sul piatto ci sono 1,5 milioni di euro che Milano potrebbe incassare dalla tassa di soggiorno. E "di numeri importanti" avevano parlato anche dall'azienda, confermando a Repubblica la chiusura delle trattative. «A Milano abbiamo da tempo avviato un confronto sul nostro ruolo come agenti di riscossione - avevano detto - e contiamo di firmare presto un accordo: non abbiamo problemi a ipotizzare numeri importanti per il Comune».

E questi numeri importanti sono da attribuirsi ad un'onda lunga di turismo, partita da Expo e che non sembra volersi arrestare. Il mese, che ha ospitato appuntamenti come Miart, il Salone del mobile e Tempo di libri e che ha coinciso anche con le vacanze di Pasqua, ha registrato lo sbarco di 531mila turisti che si sono fermati per almeno una notte: sono quasi il 14 per cento in più di arrivi rispetto allo stesso periodo di un anno fa. La stessa percentuale di incremento complessivo (il 14,2) nei primi quattro mesi del 2017.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Airbnb Milano Giuseppe Sala tassa di soggiorno affitto accordo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®