Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 12 luglio 2020 | aggiornato alle 14:04| 66673 articoli in archivio
Allegrini
Rational
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Stretta anti barbecue abusivi
A Torino multe nei parchi pubblici

Stretta anti barbecue abusivi 
A Torino multe nei parchi pubblici
Stretta anti barbecue abusivi A Torino multe nei parchi pubblici
Primo Piano del 14 agosto 2017 | 11:09

Sono già 14 le multe emesse dalla polizia municipale del capoluogo piemontese per picnic abusivi e automobili che circolavano all’interno delle stradine dei parchi vietate ai mezzi a motore. Molti gli interventi di prevenzione per evitare barbecue improvvisati, fuori dagli spazi dove questi sono consentiti

Complice il “ponte lungo” di ferragosto in cui molti italiani hanno fatto le valigie e optato per un viaggio fuori porta, in particolare scegliendo il mare o il lago, anche chi è rimasto in città ha deciso di organizzarsi e godersi una giornata nel verde di qualche parco, ma senza rinunciare ad una succulenta grigliata. Peccato però che non in tutte le aree verdi urbane sia consentito allestire dei barbecue, con il rischio di incorrere in pesanti sanzioni. Come è accaduto a Torino, dove al momento sono stati emessi 4 verbali per picnic abusivi e verbalizzati più di 10 veicoli perché circolavano all’interno delle stradine dei parchi vietate ai mezzi a motore. E i controlli sono ancora in corso nei parchi cittadini (Valentino, Colletta, lungo Dora/via Calabria, Pellerina, Crescenzio, ecc.).

Stretta anti barbecue abusivi A Torino multe nei parchi pubblici

«Sono tantissimi gli interventi preventivi con cui abbiamo impedito ai cittadini di violare le regole - spiegano dal comando della Municipale - questo tipo di attività è pensato per evitare che si accendessero falò per barbecue improvvisati, fuori dagli spazi dove questi sono consentiti».

Alcuni giorni fa la sindaca Chiara Appendino aveva annunciato in un post su Facebook che i parchi cittadini sarebbero stati presidiati dalla polizia municipale per prevenire le “cattive abitudini” che rendono invivibili queste aree, dall’accensione di barbecue allo spargimento di immondizia: «Tra le principali lamentele che arrivano in Comune c’è la vivibilità dei parchi e, indagando meglio, scopriamo che molti dei disagi non derivano (solo) da mancata manutenzione ordinaria, bensì dai comportamenti e dalle cattive abitudini di alcuni cittadini. [...] Non ritengo giusto che le azioni di qualcuno condizionino la vita di molti, in particolare quando parliamo di spazi pubblici. Sto parlando di accensione di barbecue fuori dalle aree appositamente attrezzate, dispersione di rifiuti, vendite abusive e disturbo alla pubblica quiete. Bene. Proprio lo scorso fine settimana la Polizia Municipale si è presentata alla Pellerina di buon mattino per controllare e prevenire i comportamenti di cui sopra. Sei pattuglie, alla presenza di un commissario coordinatore, hanno presidiato l’area durante la giornata. La stessa Polizia ha poi allertato l’Amiat per ripulire il parco da rifiuti abbandonati lì da qualche incivile. [...] Gli uffici della Polizia Municipale, mi hanno confermato che questi controlli proseguiranno alla Pellerina per tutta l’estate, e si cercherà di estendere le operazioni anche ad altri parchi. Ringrazio dunque tutto il corpo della Polizia Municipale, e in particolare gli agenti intervenuti».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Torino parco pubblico barbecue aree verdi multa polizia municipale verbale Chiara Appendino ferragosto

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®