Sofidel Papernet
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 02 luglio 2020 | aggiornato alle 19:04| 66524 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI
di Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
di Renato Andreolassi

Ciclovia del Garda, da sogno a realtà
Ma a chi toccherà poi occuparsene?

Ciclovia del Garda, da sogno a realtà 
Ma a chi toccherà poi occuparsene?
Ciclovia del Garda, da sogno a realtà Ma a chi toccherà poi occuparsene?
Pubblicato il 04 agosto 2017 | 12:04

Con cospicui investimenti e l'appoggio del Ministero, il ciclovia del Garda verrà realizzato in un paio d'anni. Ma, guardando i suoi simili, frequentatissimi ma sporchi e poco curati, ci si chiede chi se ne prenderà cura

«Da sogno a realtà»: non usa mezze misure l'assessore regionale Mauro Parolini dopo l'approvazione, da parte del ministero delle Infrastrutture, del protocollo d'intesa nazionale per la realizzazione della ciclovia del Garda. Un progetto di portata storica - ribadisce il responsabile lombardo dello sviluppo economico - della lunghezza di 140 kilometri che coinvolge Lombardia, Veneto e la provincia di Trento. Cospicui i finanziamenti per realizzare l'anello: 26 milioni per il tratto veneto, 10 per quello lombardo.

Ciclovia del Garda, da sogno a realtà Ma a chi toccherà poi occuparsene?
foto: Bike Italia

Con la firma del protocollo viene raggiunto il traguardo, esultano gli amministratori pubblici, per la realizzazione di una infrastruttura unica a livello europeo che rende il Benaco capitale del cicloturismo e del turismo lento e sensibile. Insomma un'opportunità in più di crescita e sviluppo per queste realtà. Il tutto verrà realizzato nell'arco di due anni. Ma, e qui casca l'asino, chi gestirà e effettuerà la manutenzione dell'autostrada delle bici?

In teoria e in pratica i comuni, le provincie - alcune in via di estinzione - sui cui transita il manto d'asfalto. Semplice no? Tutt'altro. Abbiamo sotto gli occhi la ciclovia del Mincio da Peschiera a Mantova e la Vello-Toline sul lago d'Iseo. Super affollate in questi giorni estivi, ma anche super sporche. Rami ed erbacce, pochi i cestini dei rifiuti, manto stradale usurato e in alcuni tratti pieno di buche. Ecco, dopo i grandi progetti, si pensi anche a come mantenerli in modo sicuro e dignitoso per tutti.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Ciclovia Garda Benaco Mauro Parolini investimento ciclismo bici

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Orobica Pesca
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®