Sofidel Papernet
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 04 luglio 2020 | aggiornato alle 17:04| 66551 articoli in archivio
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Federalberghi e Centinaio a braccetto
La lotta all'abusivismo è una priorità

Federalberghi e Centinaio a braccetto 
La lotta all'abusivismo è una priorità
Federalberghi e Centinaio a braccetto La lotta all'abusivismo è una priorità
Pubblicato il 12 ottobre 2018 | 18:33

Rimini ha ospitato la 55ª edizione di TTG Travel Experience, punto di riferimento per la promozione del turismo in Italia e per la commercializzazione della nostra offerta nel mondo.

Un palcoscenico di grande rilievo. Una cassa di risonanza che Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi, ha utilizzato, grazie a un’intervista rilasciata all'Ansa, per mettere a fuoco alcune tematiche fondamentali relative al benessere dell’universo accoglienza. Un Bocca a tutto campo, dall’abusivismo ai trasporti, alla tenuta della nostra offerta rispetto ai Paesi low cost.

Bernabò Bocca e Gian Marco Centinaio (Federalberghi e Centinaio a braccetto La lotta all'abusivismo è una priorità)
Bernabò Bocca e Gian Marco Centinaio

«Sull’abusivismo - ha dichiarato - siamo a fianco del Ministro Gian Marco Centinaio a caccia dei disonesti. Non è una lotta con le altre forme di ricettività, è un fronte di hotel, b&b e affittacamere onesti contro chi infrange la legge ed evade le tasse. Contro l'abusivismo il ministro ha preso spunto in maniera intelligente da diverse legislazioni oggi già esistenti, perché l'iscrizione all'albo e quindi la presenza di un codice identificativo per gli hotel è già presente nella legislazione della Lombardia, la multa di 100mila euro per chi trasgredisce è già presente in quella di New York. Come Federalberghi siamo dotati anche di software per scovare chi non è in regola e che siamo disponibili a mettere a disposizione del Ministero».

Sul tema trasporti Bocca si è pronunciato auspicando un cambio di rotta: «Dall'Alitalia al trasporto ferroviario - ha commentato - l'Italia ha bisogno di infrastrutture e grandi opere. Penso sempre alla raggiungibilità di tutte le bellissime destinazioni che abbiamo nel nostro Paese».

Nel corso dell’intervista rilasciata all’Ansa non poteva mancare un bilancio sull’estate appena andata in archivio. «Quest'anno - ha sottolineato - sono tornati in partita Paesi che negli ultimi due anni non erano sul mercato. È tornato l'Egitto, che ultimamente era inavvicinabile per questioni di sicurezza. È stata proposta anche una settimana, volo compreso, a 700 euro. Poi la Turchia e la Costa Azzurra, di nuovo meta di gran turismo dopo l’attentato di Nizza. L'Italia ha tenuto, mentre la Spagna, per esempio, ha messo a bilancio un -5%. Oggi la partita la giochiamo con molti Paesi che hanno un costo lavoro di gran lunga inferiore a quello europeo e possono vendere a prezzi molto bassi. Quindi dobbiamo puntare sulla qualità: loro sono low cost, noi siamo il Paese più bello al mondo».

E lo status quo dell’hotellerie nazionale? Bocca è determinato: «Ci sono Paesi che non hanno le stelle, come gli Stati Uniti, e sopravvivono lo stesso. Avere una classificazione unitaria sarebbe un grande vantaggio, ma non ci fissiamo. Oggi con internet e la web reputation un albergo che non vale non può sopravvivere sul mercato. Ben più importante è uno strumento come il tax credit, che ha funzionato veramente bene e ha permesso a tanti di migliorarsi ma ha bisogno di più risorse e di un sistema di assegnazione diverso rispetto al click day. Tra gli albergatori c'è voglia e c'è necessità di investire. L'asticella si sta spostando sempre più verso l'alto».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism Federalberghi accoglienza Italia turismo mercato hotel ospitalita abusivismo ministro Gian Marco Centinaio Rimini TTG

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®