Rational
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 15 novembre 2019 | aggiornato alle 22:11| 62047 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Venezia, si paga da luglio 2020
Ticket di sbarco da 3 a 8 euro

Venezia, si paga da luglio 2020 
Ticket di sbarco da 3 a 8 euro
Venezia, si paga da luglio 2020 Ticket di sbarco da 3 a 8 euro
Primo Piano del 25 ottobre 2019 | 10:33

A riscuotere la tassa - altra novità oltre a quella della data - sarà il Comune e non i vettori (ad eccezione delle navi). Inizialmente la giunta aveva deciso per l’introduzione la data del 1° gennaio. I costi oscillano a seconda delle giornate suddivise in: ordinari, bollino rosso e bollino nero. Per il 2021 previsto un balzello che arriverà fino a 10 euro.

Per sbarcare a Venezia bisognerà pagare. E fin qui niente di nuovo, solo una conferma. La novità sta nella data in cui questa “tassa” entrerà in vigore: luglio 2020. Quest’estate era arrivata la notizia di un primo slittamento a gennaio per via dei numerosi ricorsi piovuti sulla scelta della giunta, ora un nuovo rinvio, che stavolta sembra inderogabile.

Contro il turismo mordi e fuggi, via alla tassa di sbarco (Venezia, si paga da luglio 2020 Ticket di sbarco da 3 a 8 euro)
Contro il turismo mordi e fuggi, via alla tassa di sbarco

L’altra novità, più tecnica, riguarda invece chi dovrà riscuotere il pagamento dei turisti. A farlo sarà il Comune e non i vettori, ad eccezione del caso delle navi. Il Comune stesso prevede una serie di azioni: sviluppare un sistema di riscossione con pagamento attraverso i vari canali (carte credito, Paypal, bonifico); istituire una rete di vendita con postazioni automatiche per l'emissione dei titoli; sottoscrivere con i vettori (società di gestione di treni, taxi, navi) delle convenzioni per la riscossione diretta da parte del Comune, che disciplinino gli obblighi di informazione alla clientela e le modalità di controllo; sviluppare sistemi di controllo; attivare una campagna di comunicazione anche con messaggi informativi nei vari punti d’accesso alla città.

Inoltre, dice la delibera, “sarà necessario garantire un periodo temporale adeguato per l’acquisizione dei titoli di esclusione/esenzione”, cioè le autocertificazioni di chi non paga. Infine è previsto l’obbligo, “per il soggetto passivo, di conservare ed esibire, ai soggetti appositamente preposti dal Comune all’esercizio delle funzioni di controllo, i titoli attestanti il pagamento del contributo di accesso e/o l’esclusione/esenzione”.

I prezzi per il 2020 sono tutto sommato confermati rispetto alle stime: 3 euro la tariffa ordinaria; 6 euro per le giornate da bollino rosso; 8 euro per le giornate da bollino nero. Dal 2021: 6 euro la tariffa ordinaria; 3 euro nelle giornate da bollino verde; 8 euro nelle giornate da bollino rosso;10 euro nelle giornate da bollino nero.

Con la deliberazione è stata anche introdotta, per i vettori navali (a proposito, si attende ancora una decisione drastica sulle crociere) che stipuleranno una convenzione apposita, una tariffa flat valida per tutti i giorni dell’anno: 5 euro per il 2020 e 7 euro per i successivi.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism venezia tassa ticket sbarco costo turista turisti canale grandi navi comune

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).