Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 06 luglio 2020 | aggiornato alle 08:26| 66554 articoli in archivio
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Hotel 5 stelle, una camera a Capri
vale fino a un milione di euro

Hotel 5 stelle, una camera a Capri 
vale fino a un milione di euro
Hotel 5 stelle, una camera a Capri vale fino a un milione di euro
Pubblicato il 08 ottobre 2019 | 15:16

Il mercato immobiliare ricettivo interessa sempre di più gli investitori nazionali e internazionali. Tra le località in cui il mattone costa di più ci sono anche Positano e Portofino, ma la Romagna è più attrattiva .

Quanto valgono le stanze d’albergo, in termini di investimento immobiliare? È una domanda alla quale ha provato a rispondere il nuovo Report Hotel - Focus Mare 2019 di World Capital, in collaborazione con Nomisma. Tra i diversi aspetti della ricettività italiana, il Report offre una dettagliata panoramica sui costi immobiliari per camera delle seguenti località di mare: Portofino, Lido di Venezia, Cesenatico, Forte dei Marmi, Sperlonga, San Benedetto del Tronto, Positano, Polignano a mare, Maratea, Tropea, Giulianova, Termoli, Capri, Porto Cervo, Taormina.

A Capri vola il prezzo delle camere d'albergo (Hotel 5 stelle, una camera a Caprivale fino a un milione di euro)
A Capri vola il prezzo delle camere d'albergo

L’indagine rivela che le destinazioni più costose sono Capri per i 4 e i 5 stelle, rispettivamente con un valore immobiliare di 343mila € e di 991mila € a camera, e Positano per i 3 stelle con un valore per camera di 253.000 €. Focalizzandoci sulle strutture ricettive a 5 stelle, oltre a Capri, sul podio troviamo in fila Positano con un valore per camera di 830mila € e Portofino con 719mila € a camera.

Portofino, Lido di Venezia e Cesenatico sono le destinazioni con il maggior appeal del Nord Italia, con Portofino nettamente superiore alle compagne del Nord. Al Centro è Forte dei Marmi ad avere la meglio, con i suoi 526.000 € per una stanza in una struttura 5 stelle. Capri domina al Sud, con un costo per camera in una struttura a 5 stelle che sfiora il milione di euro.
 
I numeri dell’offerta ricettiva italiana sono positivi: il Bel Paese si attesta infatti leader per posti letto in Europa registrando un incremento del 0,3% dal 2009 al 2018. Facendo un confronto a livello europeo, notiamo che nel corso degli anni i posti letto hanno subito un considerevole aumento (circa +11%) passando da 12 milioni e mezzo nel 2009 fino ad arrivare a quasi 14 milioni nel 2018, 1,1 milioni dei quali in Italia.

Spostandoci sul numero di posti letto registrato in Europa, evidenziamo che il trend è molto simile a quello del numero di camere, anche in questo segmento registriamo nel periodo dal 2009 al 2018 una crescita del 8,6%. In particolare, l'Italia sorpassa i suoi competitor europei con 2.260.190 posti letto, a seguire la Spagna con 1.940.264 posti letto e il Regno Unito con 1.923.611 posti letto.

Per quanto riguarda il numero di esercizi alberghieri, invece, nel 2018 è il Regno Unito ad essere più performante con 39.845 esercizi, seguito al secondo posto dall’Italia con 32.896 strutture e al terzo dalla Germania con 32.433 esercizi.
Una sessione del Report Hotel è poi dedicata all’analisi dell’attrattività turistica delle destinazioni di mare. Lo score di Potenzialità Turistica di Nomisma rappresenta dunque lo strumento informativo che – tramite un indice sintetico compreso tra 0 e 100 – restituisce una valutazione su andamento e trend del settore turistico. Dei 12 cluster considerati è la Riviera Romagnola a registrare lo Score di Potenzialità turistica più alto (87,4 su 100). Lo score di Potenzialità turistica di Nomisma premia anche i comuni del litorale campano, costiera amalfitana e Cilento (con uno score pari a 86 su 100) e le destinazioni marittime del Veneto e del Friuli Venezia-Giulia (82,3).

 «L’analisi fatta in collaborazione con World Capital dimostra le enormi potenzialità del territorio italiano. In una fase in cui il settore alberghiero finalmente rappresenta un asset class di interesse per gli investitori nazionali ed esteri, emergono con evidenza le possibilità di diversificazione rispetto alle principali realtà urbane del Paese. L’innovativo score messo a punto da Nomisma rappresenta uno strumento di orientamento per gli operatori e di stimolo ad una consapevole azione di marketing territoriale da parte delle istituzioni nazionali” – spiega Luca Dondi, amministratore delegato di Nomisma.
 
«I numeri dell’offerta ricettiva italiana sono molto positivi - dice Andrea Faini, ceo di World Capital - a conferma della buona salute che sta vivendo il comparto ricettivo italiano. Oltre a focalizzarci sull’offerta ricettiva italiana, il Report Hotel – Focus Mare analizza nel dettaglio anche la capacità ricettiva delle regioni italiane, i flussi turistici, le mete più scelte dell’Estate 2019, l’accessibilità nazionale con un focus sugli aeroporti italiani, il mercato degli investimenti immobiliari alberghieri, il costo del soggiorno e il costo immobiliare per camera nelle principali destinazioni italiane di mare».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism hotel mare turisti capri camere Portofino Lido di Venezia Cesenatico Forte dei Marmi Sperlonga San Benedetto del Tronto Positano Polignano a mare Maratea Tropea Giulianova Termoli Capri Porto Cervo Taormina World Capital Andrea Faini luca dondi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®