Rational
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 14 novembre 2019 | aggiornato alle 15:16| 62010 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Estate rischiosa per chi vola
Possibili disagi in aeroporto

Estate rischiosa per chi vola 
Possibili disagi in aeroporto
Estate rischiosa per chi vola Possibili disagi in aeroporto
Primo Piano del 25 giugno 2019 | 10:07

Saranno 7,8 milioni circa i passeggeri che hanno scelto l'aereo per partire durante la bella stagione da e per l'Italia. Un po' di preoccupazione nell'aria c'è, considerando che da inizio anno già 30mila tratte hanno subito ritardi o cancellazioni (+24% rispetto allo stesso periodo del 2016).

Aggiungere qualche dato può essere solo che utile per farsi un'idea più chiara. Nel primo trimestre del 2019 non solo 30mila tratte coinvolte in disagi, ma con loro ben 3,5 milioni di passeggeri.

Lo sconforto cresce quando un aereo "si fa attendere", anche per ore (Un'estate rischiosa per chi vola Possibili disagi in aeroporto)
Lo sconforto cresce quando un aereo "si fa attendere", anche per ore

Sono numeri significativi che, analizzati dagli esperti di AirHelp, lasciano presagire disagi per 2 milioni di passeggeri (sui 7,8 totali) di quest'estate.

Una situazione in costante peggioramento: negli ultimi tre anni c'è stato un significativo aumento dei voli in ritardo e delle cancellazioni. Nel primo trimestre erano poco meno di 25mila i voli con disagi, mentre nel 2019, ad oggi, se ne sono già registrati 30mila; in Italia tre anni fa si riscontravano ogni giorno circa 200 voli con disagi, oggi sono aumentati del 25%, arrivando a 250 voli con ritardi o cancellazioni al giorno.

Anno

Voli con disagi

Passeggeri coinvolti

Percentuale voli in ritardo

2019

30.000

3.700.000

22%

2018

28.500

3.600.000

24%

2017

25.300

3.370.000

22%

2016

24.200

3.100.000

20%


«Nel 2018 c’è stato un vero e proprio caos in corrispondenza del periodo estivo - afferma Roberta Fichera, portavoce di AirHelp Italia - e molti italiani hanno visto andare in fumo i loro piani per le vacanze. Per cercare di migliorare le cose, ci sono stati diversi summit con i vertici dell’industria aerea ed esponenti politici, ma i numeri del nostro ultimo studio non mostrano segni di miglioramento; anzi, la situazione sembra essere peggiorata. I viaggiatori italiani dovranno aspettarsi ancora più disagi per l’estate alle porte».

Soluzioni? AirHelp propone ad esempio quella di assumere più piloti donna, per colmare la mancanza di personale ed equilibrare i turni di lavoro dei dipendenti con l'offerta dei voli delle compagnie aeree. Ad oggi, infatti, la percentuale di donne pilota non supera il 10% in ogni compania aerea del mondo!

È altresì importante aggiungere, però, che in caso di ritardi e cancellazioni si può avere diritto ad un risarcimento fino a 600 euro a persona. I passeggeri possono verificare l'idoneità al rimborso e affidarsi a AirHelp per ottenerlo. Basti pensare che, in caso di voli in ritardo, cancellati o imbarchi negati, tutte le compagnie aeree (low cost comprese) devono corrispondere da 250 a 600 euro di rimborso, a prescindere dal prezzo pagato per il biglietto! E soltanto il 2% degli aventi diritto ha finora richiesto e ottenuto un risarcimento. Risarcimento per il quale si ha tempo fino a tre anni dalla data di ritardo del volo. Per maggiori informazioni è utile consultare il sito www.airhelp.com/it.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


AirHelp estate estate 2019 volo aeroporto disagio ritardo cancellazione rimborso richiesta turista passeggero Italia vacanza turismo tourism

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).