ABBONAMENTI
 
Castel Firmian
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 21 settembre 2020 | aggiornato alle 12:31 | 67864 articoli in archivio
Rational
Molino Quaglia

La Lega “chiama” gli emigrati
Un'idea per rilanciare il turismo

La Lega “chiama” gli emigrati 
Un'idea per rilanciare il turismo
La Lega “chiama” gli emigrati Un'idea per rilanciare il turismo
Pubblicato il 24 giugno 2020 | 12:31

È urgente avviare la ripresa del turismo. L'ex ministro Centinaio propone di puntare sugli italiani nel mondo e di fare «accordi con vettori aerei, grandi musei e catene alberghiere per offrire tariffe competitive».

Sostenere il “turismo di ritorno”, per richiamare in Italia i tanti nostri connazionali che vivono all’estero, e far loro scoprire (o riscoprire) tradizioni e bellezze del nostro Paese, anche attraverso accordi con compagnie aeree, alberghi e musei. È la proposta che arriva dalla Lega e che il Carroccio rilancia all’indomani dell’audizione del ministro del Turismo Dario Franceschini alla commissione Attività produttive della Camera, dove ha parlato dell’ipotesi di applicare una decontribuzione, per un arco limitato di tempo, per rilanciare il lavoro e la riapertura delle attività ricettive.

Le Lega punta al turismo di ritorno - La Lega chiama gli emigrati Un'idea per rilanciare il turismo
Le Lega punta al turismo di ritorno

Chiusa la parentesi degli Stati generali dell’Economia e con l’estate ormai entrata nel vivo (anche per il caldo scoppiato in queste ore in tutta Italia), c’è ora bisogno davvero di una spinta forte del Governo che aiuti il Paese e soprattutto il comparto del Turismo, a risollevarsi dopo l’emergenza sanitaria.

Da qui la proposta della Lega, espressa dall’ex ministro del Turismo e dell’Agricoltura Gian Marco Centinaio: «Puntare al rilancio turistico del nostro Paese incentivando la riscoperta delle tradizioni e delle meraviglie dei luoghi di origine, rinsaldando così il legame inscindibile tra gli italiani nel mondo e la propria storia. È questo il senso della proposta che abbiamo formulato al governo, di sostenere, cioè, il nostro progetto, ideato nei miei mesi da ministro del Turismo e che si tradusse in un accordo con l'Argentina, che stimoli ed alimenti un turismo cosiddetto "di ritorno", capace di aprire un canale con mercati turistici di grande potenzialità e respiro».

Gian Marco Centinaio - La Lega chiama gli emigrati Un'idea per rilanciare il turismo
Gian Marco Centinaio

«Promuovere accordi con vettori aerei, grandi musei di richiamo, catene alberghiere - aggiunge Centinaio - per offrire tariffe competitive e un congruo pacchetto d'accoglienza, un "b2c" che possa collocare stabilmente il nostro Paese in quelle aree dove la presenza italiana ha significato progresso, benessere e sviluppo. Speriamo di essere ascoltati, perché il Paese e i suoi imprenditori non possono più attendere».

Intanto le parole pronunciate dal ministro Franceschini nell’audizione alla Camera dei Deputati hanno raccolto il consenso di Confindustria Alberghi, che ha parlato di “una serie di misure efficaci e necessarie per favorire da subito il rilancio di un settore che da troppi mesi è in crisi nera”.
 
In particolare, gli sgravi contributivi per i lavoratori degli alberghi che rientrano in servizio dalla CIG, sono – secondo l’associazione – “di grandissima rilevanza e possono costituire davvero una spinta alla ripresa dell’attività per molti operatori che oggi, schiacciati tra l’aumento dei costi ed una domanda troppo debole, non sono nelle condizioni di poter riaprire le loro imprese”.
 
«Inoltre  - si legge nella nota – la ripartenza dell’industria alberghiera, può rimettere in movimento l’indotto che queste imprese muovono. Dai un’analisi realizzata nei mesi scorsi insieme a CDP e EY Hospitality l’indotto solo nella filiera a monte dell’albergo vale circa 6 miliardi tra servizi all’impresa, alimentari, manutenzioni, edilizia e design. Ora però dobbiamo fare presto. Si è aperta una finestra quella della stagione estiva, e bisogna poterne cogliere le possibilità ora».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism italiani all estero ministro del turismo lega proposta aiuti crisi emergenza alberghi turisti hotel compagnie aeree musei cultura italia confindustria alberghi Gian Marco Centinaio Dario Franceschini

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®