Castel Firmian
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
sabato 22 settembre 2018 | aggiornato alle 01:23 | 55715 articoli in archivio
HOME     TURISMO     TERRITORIO
di Clara Mennella
vicedirettore
di Clara Mennella
vicedirettore

Le perle della provincia di Belluno
si valorizzano con il progetto Score

Pubblicato il 24 agosto 2015 | 09:39

Il progetto Score nasce per valorizzare il patrimonio culturale e artigianale di vari territori, come Feltre nella provincia di Belluno, ricca di musei, monumenti e con un’interessante offerta gastronomica




Si tratta di un progetto di cooperazione interregionale tra Austria e Italia e coinvolge il Veneto con la provincia di Belluno, il Friuli Venezia Giulia con la zona del Tarvisiano e l'Austria con i Länder Carinzia e Salisburghese. Grazie a Score. "Sustainable and competitive resorts" aumenteranno le offerte turistiche che valorizzano il patrimonio rurale, artigianale e culturale. I partner Score hanno creato una rete per rafforzare la competitività dell'offerta turistica montana, rurale e transfrontaliera perché oggi il turismo è un’attività economica in crescita ed è importante lavorare nella direzione del miglioramento e della valorizzazione unite alla giusta comunicazione.



Abbiamo incontrato due personaggi chiave impegnati su questi obiettivi che sono Sabrina Bellumat, vicesindaco di Feltre (Bl), e Giuliano Vantaggi, consulente marketing di Veneto Agricoltura. La provincia di Belluno con l’Alpago, il Feltrino, la foresta del Cansiglio e la Val Belluna conservano una straordinaria biodiversità agricola con un ricco paniere di prodotti tipici sui quali spiccano il Miele delle Dolomiti Dop, il formaggio Piave Dop e il Fagiolo di Lamon Igp.

«Belluno e la sua provincia sono uno scrigno di tesori d’arte, dovuti anche all’influenza veneziana - ci racconta Giuliano Vantaggi - Ville, musei e chiese ben conservati e visitabili sono una grande risorsa che si unisce agli altri tre punti chiave dell’offerta che sono lo sport, l’enogastronomia e il turismo rurale. Lo sport si declina prevalentemente outdoor con il canyoning, il rafting, il parapendio del quale avremo i Mondiali nel 2017 e la mountain bike con gli europei di luglio. Per quanto riguarda l’elevata qualità della ristorazione, voglio ricordare che nella provincia di Belluno ci sono 10 ristoranti stellati, più che in ogni altra provincia italiana».

I luoghi imperdibili della città sono la Piazza del Duomo, il Museo Civico, il Seminario Gregoriano, la Piazza dei Martiri e la Chiesa di Santo Stefano, in Alpago si consiglia una visita alla casa museo dell’Alchimista, anche per il bel tragitto panoramico.

Feltre invece è stata riconosciuta città Storica e d’Arte e, come ci racconta Sabrina Bellumat: «È giustamente considerata la porta verso le Dolomiti, Patrimonio Unesco. Da qui si può partire per tantissimi itinerari, ma anche rimanere in città è un’esperienza indimenticabile. Feltre è divisa in due zone, la città bassa è quella con più vocazione commerciale, mentre nella parte alta si trova la Cittadella Storica con un’incredibile concentrazione di luoghi di interesse; la piazza Maggiore con il Municipio dove lavorò Goldoni, la Sala degli Stemmi, il Teatro della Sena, chiamato La piccola Fenice, il Museo Civico, il Museo Diocesano e la galleria d’Arte Moderna Carlo Rizzarda».



Inoltre a Feltre si verrà sorpresi dall’area archeologica che si estende per mille mq al di sotto del Duomo; tutta restaurata e visitabile mostra la fase più antica della città, quella romana e preromana. Per quanto riguarda i dintorni, Feltre offre emozioni davvero per tutti i gusti, valgono il viaggio sicuramente la Basilica-Santuario dei Ss. Vittore e Corona ad Anzù, il Castello di Zumelle, la Birreria Pedavena più grande d’Italia e la cittadina di Mei Bandiera Arancione del Tci, con tappa gastronomica obbligata all’Antica locanda Al Cappello.

Feltre progetto Score Belluno territorio


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548