Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 10 aprile 2020 | aggiornato alle 11:33| 64778 articoli in archivio
HOME     TURISMO     TERRITORIO
di Mariella Morosi
Mariella Morosi
Mariella Morosi
di Mariella Morosi

A Pomezia un osservatorio turistico
per promuovere il territorio

A Pomezia un osservatorio turistico 
per promuovere il territorio
A Pomezia un osservatorio turistico per promuovere il territorio
Pubblicato il 05 dicembre 2016 | 15:04

Pomezia è una città all'ombra della Capitale che vuole crescere e sa di poter predisporre un’accoglienza turistica, ma vuole farlo a misura delle nuove esigenze. Per questo è nato l’osservatorio turistico della città

Pomezia (Rm) è una città di fondazione, cioè progettata nella sua forma urbanistica prima ancora di essere costruita e realizzata e prima ancora che vi si insediassero i suoi abitanti. Per questo è anche un pezzo di storia. Una storia recente che comincia con la posa della prima pietra nel 1938, anomala in questo Paese di città storiche e di borghi medievali, ma che proprio per la sua differenza ha molto da dire, forte di interessanti esempi di architettura razionalista.

Pomezia osservatorio turistico promuovere territorio

Ma c’è anche l’importante area archeologica di Lavinium: qui approdò Enea con figlio Ascanio, questa è la culla della civiltà laziale, ancora prima che Roma. Senza parlare delle belle spiagge del litorale e del fertile Agro Pontino con il suo patrimonio agroalimentare. È una città all'ombra della Capitale che vuole crescere, che sa di poter predisporre un’accoglienza turistica ma vuole farlo a misura delle nuove esigenze. Per questo, prima ancora di porsi sul mercato ha voluto creare un osservatorio per una programmazione ottimale delle azioni strutturali e di marketing.

Ma poiché una meta deve essere attrattiva sia per chi ci vive che per chi viene da fuori, in questi ultimi tre anni molto è stato fatto nella fornitura di servizi alla cittadinanza e nel potenziamento delle infrastrutture. «Non abbiamo nulla da invidiare ad altre città - ha detto il sindaco Fabio Fucci presentando l’iniziativa nella sala consiliare di Pomezia - e proprio la caratteristica di essere una città di fondazione potrebbe essere il primo punto di interesse. Ma puntiamo anche sui nostri siti archeologici, sulla bellezza del litorale e su un’enogastronomia di livello».

Stefano Landi e Fabio Fucci - Pomezia osservatorio turistico promuovere territorio
Stefano Landi e Fabio Fucci

Il progetto dell’osservatorio è stato affidato alla società SL&Turismo e Territorio, e il suo presidente Stefano Landi ne ha tracciato i contenuti, sviluppati insieme a gli operatori locali del turismo e degli altri settori produttivi. Il lavoro si articolerà mediante indagini sulle imprese, sui visitatori (pernottamenti, escursioni) sugli operatori di incoming e su tutti i risvolti online e off line in continuità con quanto già avviato in precedenza dal comune. I primi risultati saranno resi noti già a fine gennaio.

La città fu progettata - secondo gli schemi del fascismo - come città rurale avendo come linee guida gli antichi borghi contadini con la grande piazza centrale con gli edifici comunali, militari e religiosi. Così è anche la piazza Indipendenza di Pomezia (ex piazza dell’Impero) con il municipio, la torre comunale (ricostruita dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale), l'ex casa del fascio e la chiesa Madre. Stili, linee, materiali e colori sono quelli dell’arte razionalista, oggi separata dalle ideologie di allora e rivalutata.

Pomezia osservatorio turistico promuovere territorio

La torre è una delle più imponenti della campagna romana, con i suoi 30 metri di altezza. L’area archeologica di Lavinium si è arricchita di ritrovamenti scoperti negli anni Sessanta tra cui il Santuario delle 13 are e l’Heroon di Enea, un tumulo sepolcrale datato VII a.C. che si vuole identificare con la sua tomba, poi tratti delle mura delle città, le terme e un sito dedicato a Minerva. Preziosi reperti sono custoditi del Museo Archeologico Lavinium con articolati percorsi interattivi. Anche il turismo marino potrà essere ulteriormente sviluppato, sia per la vicinanza di Torvaianica con 8 km di spiagge che con il già frequentatissimo parco acquatico Zoomarine.

Per informazioni: www.comune.pomezia.rm.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Pomezia osservatorio turistico territorio archeologia Fabio Fucci Stefano Landi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®