Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 01 aprile 2020 | aggiornato alle 07:09| 64490 articoli in archivio
 
Rational
HOME     TURISMO     TERRITORIO
di Andrea Radic
di Andrea Radic

Planeta investe nell'enoturismo
Piano da tre milioni in Sicilia

Planeta investe nell'enoturismo 
Piano da tre milioni in Sicilia
Planeta investe nell'enoturismo Piano da tre milioni in Sicilia
Pubblicato il 31 maggio 2017 | 12:28

La nuova struttura sorge nella parte sudorientale dell’isola, a Noto e Vittoria, e si aggiungerà a quanto già investito a Menfi, in località Contrada Passo di Gurra, dove opera dal 2010 con il resort La Foresteria

L' enoturismo si sta sviluppando sempre più in tutta la penisola e in Sicilia il gruppo vitivinicolo Planeta lancia un piano da tre milioni di euro per l’accoglienza nella parte sudorientale dell’isola, a Noto e Vittoria, che si aggiungerà a quanto già investito a Menfi, in località Contrada Passo di Gurra, dove opera dal 2010 con il resort La Foresteria, con annesso ristorante affidato allo chef Angelo Pumilia, immerso tra i vigneti di proprietà. E sempre con il marchio La Foresteria, la società dispone di sette appartamenti nel centro storico di Palermo.

Planeta investe nell'enoturismo Piano da tre milioni in Sicilia

Il piano lanciato per Noto, territorio dove Planeta opera dal 1998 in contrada Buonivini, prevede la ristrutturazione delle abitazioni rurali denominate Case Sparse. «Le convertiremo in albergo diffuso, da utilizzare in chiave enoturistica, ricavandone una dozzina di alloggi di dimensioni contenute» spiega Alessio Planeta, amministratore e responsabile tecnico della società. Già ora la tenuta di Noto offre la possibilità di visitare la cantina e di pranzare nelle sale delle dell’antico Palmento. A Vittoria invece, dove dal 2001 Planeta controlla la cantina di Dorilli, i lavori prevedono la trasformazione della residenza interna in chiave hospitality. Il pacchetto turistico aziendale comprende infine l’Etna, dove nella tenuta di Sciaranuova il palmento è stato trasformato in wine shop e la vecchia casa in sala da pranzo.

Planeta investe nell'enoturismo Piano da tre milioni in Sicilia

«Ci concentriamo in Sicilia e non vogliamo puntare altrove - prosegue Planeta - perché abbiamo una fortissima connotazione con il territorio e probabilmente non riusciremmo ad essere altrettanto efficaci al di fuori della nostra regione. Inoltre pensiamo che in Sicilia ci siano enormi opportunità da cogliere, restando focalizzati su un target di altissimo profilo».

Planeta investe nell'enoturismo Piano da tre milioni in Sicilia

Planeta continua a macinare utili con un progresso del 6% ottenuto nel 2016 con un fatturato a circa 14 milioni di euro, derivanti per l’80% dalla vendita dei vini e per il restante 20% da olio e ospitalità. Per quanto riguarda i vini, l’export vale il 60% del fatturato con Stati Uniti e Germania quali principali mercati di destinazione. L’olio extravergine di oliva è un business in crescita anche a seguito della messa a dimora, nei mesi scorsi, di altri cento ettari di coltivazione, che permetteranno a Planeta di triplicare la produzione derivante da terreni di proprietà.

Per informazioni: www.planeta.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Planeta vino sicilia cantina albergo diffuso Noto Menfi Etna ospitalita enoturismo turismo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®