Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 05 aprile 2020 | aggiornato alle 05:09| 64629 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     TURISMO     TERRITORIO

Aquatis, il nuovo acquario di Losanna
Oltre 10mila pesci in 20 diversi ecosistemi

Aquatis, il nuovo acquario di Losanna 
Oltre 10mila pesci in 20 diversi ecosistemi
Aquatis, il nuovo acquario di Losanna Oltre 10mila pesci in 20 diversi ecosistemi
Pubblicato il 22 agosto 2017 | 16:25

Aquatis Aquarium-Vivarium sarà il più grande acquario di acqua dolce in Europa. Inaugura in autunno, sarà facilmente raggiungibile e punta a rilanciare il turismo della città svizzera con 450mila visitatori il primo anno

Audace nella sua concezione e nell’architettura, Aquatis, il più grande Aquarium-Vivarium d’Europa di acqua dolce, aprirà le porte nell’autunno 2017. Un progetto ambizioso e sfaccettato che si inserisce nella volontà di sviluppo turistico della città di Losanna e, più in generale, del Cantone di Vaud.

Aquatis, il nuovo acquario di Losanna Oltre 10mila pesci in 20 diversi ecosistemi

Un progetto di grande portata
Progetto di punta del complesso Aquatis, l’AquariumVivarium Lausanne, un concept originale in Svizzera e in Europa, sarà anche il più grande acquario d’acqua dolce d’Europa. «Losanna fruisce di un tessuto economico diversificato - osserva Steeve Pasche, direttore dell’Ufficio del turismo di Losanna - e di un fiorente settore del turismo d’affari. Con Aquatis ci avventuriamo su un terreno a noi totalmente sconosciuto. È un’esperienza entusiasmante! Stiamo offrendo alla nostra città un polo di interesse che non appartiene né al settore dello sport né al settore della cultura di nicchia».

Aquatis Aquarium-Vivarium Lausanne propone un viaggio negli ambienti di acqua dolce più affascinanti del pianeta. Diventa anche la prima destinazione culturale e turistica della Svizzera dedicata agli ecosistemi e allo sviluppo sostenibile. Più di 2 milioni di litri d’acqua, 20 diversi ecosistemi, 46 acquari/rettilari/terrari, 100 rettili e 10mila pesci rappresentativi dei cinque continenti offrono ai visitatori un percorso ricco e vario sui due piani dell’edificio.

Aquatis, il nuovo acquario di Losanna Oltre 10mila pesci in 20 diversi ecosistemi

Lo spettacolo della natura
Dedicato ai biotopi acquatici e al vivente, Aquatis appartiene alla nuova generazione di strutture in cui coesistono divertimento, esplorazione e full immersion. Integra le migliori tecniche di divulgazione scientifica e un allestimento spettacolare attraverso una scenografia totalmente coinvolgente e interattiva della fauna e della flora acquatica. Grazie alle tecnologie digitali, come le proiezioni a grandezza reale, il percorso di visita, con i suoi rettili, gli anfibi, i pesci e la sua flora, si popola anche di animali virtuali.

«Vivere l’incredibile esperienza Aquatis - aggiunge Angélique Vallée-Sygut, direttrice operativa di Aquatis - permette di strappare l’acqua dolce alla banalità per far emergere tutto il suo straordinario carattere. I visitatori, modificando il loro punto di vista sulla salvaguardia dell’acqua dolce e dei suoi fragili ambienti naturali, diventeranno a loro volta attori acquisendo delle buone abitudini quotidiane e, per i più coinvolti, portando avanti delle azioni di protezione della biodiversità».

Aquatis, il nuovo acquario di Losanna Oltre 10mila pesci in 20 diversi ecosistemi

Un'ubicazione privilegiata
Progetto originale nell’universo degli acquari e dei rettilari, luogo d’esposizione dedicato alla conoscenza e alla bellezza, al vivente, all’acqua dolce e al futuro, Aquatis gode anche di un’ubicazione unica. Aquatis è strategicamente situato al centro dei flussi turistici di svago. Situato lungo l’autostrada che circonda Losanna, collegato con la fermata Vennes della linea M2 della metropolitana e a meno di un’ora dall’aeroporto di Ginevra.

Un'offerta turistica innovativa e mirata
Sono attesi soprattutto turisti svizzeri, ovviamente, ma anche visitatori provenienti dai paesi limitrofi come Francia, Italia, Germania e Austria, nonché Benelux e Regno Unito, un obiettivo reso possibile dalla vicinanza dell’aeroporto di Ginevra. Il gruppo Boas aspira ad accogliere 450mila visitatori il primo anno, 380mila gli anni seguenti. Con più di mille visitatori al giorno, l’Aquarium-Vivarium Lausanne diventerebbe dunque uno dei siti imprescindibili della regione insieme al Musée Olympique e al Chaplin’s World.

«La nostra ambizione - precisa Steeve Pasche - è di dare un nuovo slancio al turismo ricreativo, in particolare sviluppando i soggiorni brevi nel fine settimana. Intendiamo attirare, affascinare e fidelizzare un nuovo pubblico, più giovani e più famiglie». L’Hotel tre stelle superior e centro congressi, parte integrante del complesso Aquatis, favorirà a sua volta il turismo d’affari, proponendo offerte originali e competitive.

Aquatis, il nuovo acquario di Losanna Oltre 10mila pesci in 20 diversi ecosistemi

Un concept forte in risposta alle attese turistiche della regione
Unendo divertimento, sviluppo sostenibile e nuove tecnologie, l’Aquarium-Vivarium Lausanne con il suo hotel 3 stelle superior, la sala congressi, lo spazio benessere, la libreriaboutique, i due ristoranti e un parcheggio di 1.200 posti auto si inserisce a perfezione nella linea direttiva turistica e culturale del Cantone di Vaud. Allo stesso tempo, si stanno sviluppando partenariati scientifici che fanno eco al dinamismo della regione in materia di ricerca.

Aquatis, nuovo polo di interesse che favorisce la creazione di legami tra il mondo industriale e il mondo scientifico, intende partecipare allo sviluppo del turismo... e quindi dell’economia, sapendo che il turismo ne è una delle principali componenti. Con un fatturato annuo complessivo di 4,56 miliardi di franchi svizzeri, un valore aggiunto netto di 2,33 miliardi e 22.510 posti di lavoro a tempo pieno, il turismo del Canton Vaud rappresenta il 7,2% del Prodotto interno lordo (la media svizzera è del 6,5%) e l’8,6% dei posti di lavoro.

“Come Ufficio del Turismo del Cantone di Vaud - spiega Andreas Banholzer, direttore dell’Ufficio del turismo del Cantone di Vaud - accogliamo questo progetto con entusiasmo e questo vale anche per gli attori locali che stanno stringendo partenariati con altri attori maggiori del Cantone, come il Musée Olympique, il Chaplin’s World, RailAway, la Cgn e il sindacato degli insegnanti romandi. Aquatis completa la nostra offerta turistica ma va anche al di là. Il cuore del progetto è l’acqua, un tema che tocca tutte le generazioni di tutti i paesi. L’AquariumVivarium Lausanne incrementerà l’interesse sull’acqua e speriamo che contribuirà a sensibilizzare il pubblico su una problematica di portata internazionale. Siamo fieri di essere in qualche modo la punta di diamante di una reale campagna di sensibilizzazione dell’oro blu».

Per informazioni: www.aquatis.ch/it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Losanna Svizzera acquario Aquatis pesce acqua Europa acqua dolce albergo turismo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®