Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 30 marzo 2020 | aggiornato alle 17:21| 64462 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     TURISMO     TERRITORIO
di Alberto Lupini
direttore
Alberto Lupini
Alberto Lupini
di Alberto Lupini

Cervinia, un inverno... in movimento

Cervinia, un inverno... in movimento
Cervinia, un inverno... in movimento
Pubblicato il 12 dicembre 2018 | 18:44

Il primo comprensorio alpino ad aprire le piste quest'anno è stato quello di Cervinia (Ao), località che si presenta per la nuova stagione ricca di conferme e novità, fra piste ed enogastronomia.

Il Cervino Ski Paradise in Valle d'Aosta è da sempre meta ambita da sciatori di ogni livello. Tra le diverse zone che ne fanno parte, da Valtournenche a Chamois, da Torgnon ad Antey, da La Magdeleine a Zermatt, capitale indiscussa è Breuil-Cervinia, "la regina della neve": un inverno che dura oltre 6 mesi, impianti moderni e veloci che garantiscono collegamenti da Valtournenche a Zermatt, una storia che inizia 81 anni fa, con la prima funivia.

(Cervinia, un inverno... in movimento)

E oggi a Cervinia «abbiamo la neve garantita - spiega la presidente del Consorzio Cervino Turismo, Monica Meynet - abbiamo il Cervino e soprattutto un'ospitalità di altissimo livello, la possibilità quindi di divertirsi sia sulle piste che dedicandosi piacevoli momenti enogastronomici». E la stagione 2018/2019 non delude le attese, dando la possibilità agli ospiti di questa location unica in Val d'Aosta di godere delle varie offerte per oltre sei mesi: «Siamo stati molto fortunati quest'anno - prosegue Monica, riferendosi all'inizio stagione in tutto il comprensorio - abbiamo iniziato il 20 ottobre e, in occasione del weekend di Ognissanti, abbiamo già aperto le piste in territorio italiano. Adesso il 95% del comprensorio è attivo e lo resterà fino al 5 maggio 2019».

(Cervinia, un inverno... in movimento)

E per coloro che ancora non hanno vissuto un'esperienza qui, si parla di 350 km di piste tra Cervinia, Valtournenche e Zermatt e un'ospitalità che tocca i 4mila posti letto. Numeri che lasciano comprendere la vasta proposta offerta dalla zona.

Lo sport
Sotto il Cervino, si può fare di tutto. Così si pronuncia il sito web della località. Si comincia dallo sci alpino - non per altro il comprensorio prende il nome, più che azzeccato, di Cervino Ski Paradise. La neve qui è garantita grazie alle quote elevate e la vastità delle piste si deve ai collegamenti sci ai piedi tra le tre zone principali di Cervinia, Valtournenche e Zermatt. I tracciati sono adatti a tutti i livelli, si passa dai ghiacciai eterni di Plateau Rosà (3.500 m) fino alle fitte foreste di Valtournenche (1.600 m). Gli amanti dello sci alpino hanno percorsi unici lunghi diversi chilometri, anche gli amanti del free ride possono trovare terreni adatti. A tutto questo è bene aggiungere anche «un nuovo innevamento artificiale - chiarisce Monica Meynet - in alcune piste» che garantisce discese sempre ad alto livello.


Naturalmente anche chi pratica snowboard può usufruire delle discese del comprensorio, a cui va aggiunto lo Snowpark di Cervinia: lungo 400 m e largo 100, il soprannominato "IndianPark" gaarantisce un'area freestyle di oltre 4 ettari. È aperto tutti i giorni per tutta la stagione. Come detto poco più sopra, anche chi volesse praticare freeride troverebbe qui "pane per i suoi denti": itinerari unici con panorami imparagonabili e l'assistenza delle preparate Guide del Cervino.

Cercando di soddisfare tutte le esigenze, il comprensorio offre anche la possibilità di praticare sci telemark (sci a tallone libero), di godersi emozionanti discese notturne (si risale con l'ultima funivia, aperitivo e cena in rifugio per chiudere con un'indimenticabile discesa al "chiaro di luna"), di usufruire del servizio heliski (invece di usare la ferrovia, ci si fa portare in vetta da un elicottero), di praticare sci di fondo (a Cervinia un anello di 3 km adatto sia a principianti che a esperti), ciaspole (nella zona di Plan Maison ben 2 itinerari, uno di 4,5 km e uno, più lungo, di 6 km), ice-kart (la pista Ice Kart Cervinia è fatta di ghiaccio naturale ed è aperta al pubblico da dicembre a marzo, anche in notturna), pattinaggio (a Cervinia la pista Lino's, di ghiaccio naturale, ai piedi del Cervino) e scalare una parete di ghiaccio insieme alle Guide del Cervino.

Enogastronomia

(Cervinia, un inverno... in movimento)

Ma le novità e le attrazioni non riguardano solo il mondo dello sport. Anche il food&wine vuole la sua parte: «Avremo per questa stagione un nuovo locale a Plan Maison, che aprirà a brevissimo. Inoltre, i nostri locali più classici e rinomati si presenteranno al pubblico con nuovi menu e nuove formule tutte da scoprire». La ristorazione a Cervinia rispecchia le abitudini della sua clientela, per il 90% straniera, ma non rinnega la tradizione del posto: «Quasi tutti i locali propongono da una parte un menu tradizionale valdostano, in modo che sia sempre possibile provare i sapori locali a km 0, dall'altra alcuni piatti rivisitati» che facciano sentire il turista a casa. «Alcuni ristoranti hanno anche al loro interno personale svedese piuttosto che danese, il che consente di realizzare ricette che ricordano i sapori del Nord Europa». Sono davvero molti i rifugi associati al Consorzio Cervino Turismo e altrettante le location in cui potersi godere ad esempio un aperitivo tipico valdostano o una cena tipica con prodotti del territorio.

Clicca qui per la cucina gastronomica di montagna del Ristorante Snowflake.
Clicca qui per l'ospitalità del boutique hotel Principe delle Nevi.

Gli eventi



Sono tanti gli appuntamenti da non perdere durante la stagione invernale 2018/2019 del comprensorio. Primo tra tutti, dal 14 al 16 dicembre, i Campionati italiani di Sci Alpinismo, Vertical, Sprint e Staffetta. Sempre il 16 dicembre il 5° Cervino Ice Trophy sulla Pista Ice Kart Cervinia. La grande attesa è per la Coppa del mondo di Snowboard: «Qui a Cervinia - illustra Monica - avremo i migliori riders che si sfideranno nel border cross, una disciplina molto divertente. Si parte a gruppi di sei, quindi i ragazzi possono anche sfidarsi in maniera diretta. Questa gara è in programma il 20 e il 21 dicembre». Tra i tanti altri appuntamenti, oltre alla Fiaccolata del 30 dicembre, il Capodanno in compagnia di Radio NumerOne e il Carnevale storico del 28 febbraio e del 4 marzo, è da annoverare il 22° Trofeo Mezzalama: «La gara di sci alpinismo più emozionante al mondo secondo me. Va da Cervinia a Gressoney e rappresenta una delle occasioni più suggestive a cui si può assistere», in programma il 27 aprile 2019.

Per informazioni: www.cervinia.it/inverno

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Cervinia neve sci sci di fondo discesa pista innevamento enogastronomica cucina valdostana cucina tipica cucina italiana apres ski aperitivo rifugio Coppa del mondo snowboard Monica Meynet Consorzio Cervino Turismo Cervinio Ski Paradise turismo tourism

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®