Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 02 aprile 2020 | aggiornato alle 19:13| 64568 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     TURISMO     TERRITORIO
di Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
di Renato Andreolassi

Galli, assessore alla Cultura in Lombardia:
«Più fondi alle bellezze della Regione»

Galli, assessore alla Cultura in Lombardia: 
«Più fondi alle bellezze della Regione»
Galli, assessore alla Cultura in Lombardia: «Più fondi alle bellezze della Regione»
Pubblicato il 07 maggio 2018 | 10:35

«Solo l'1% del bilancio della Regione Lombardia - ricordiamo che è di oltre 23 miliardi di euro - viene destinato alla cultura». Così ha detto Stefano Bruno Galli, neo assessore lombardo alla Cultura e all'autonomia.

Che continua: «Alla fine del mio mandato voglio tentare di salire almeno al 5% perchè un euro investito in questo settore consente di ricavarne cinque».

Stefano Bruno Galli (Galli, assessore alla Cultura in Lombardia: «Più fondi alle bellezze della Regione»)
Stefano Bruno Galli (foto: Aracne Editrice)

Una dichiarazione bellicosa - nei confronti dei suoi colleghi - quella di Stefano Bruno Galli. Poi rimarca: «La cultura è anche fattore di crescita e sviluppo in una Regione come la nostra ricca di bellezze artistiche, storiche e ambientali di interesse mondiale».

Galli è intervenuto a Brescia-Gardone Riviera-Toscolano alla presentazione del Festival musicale internazionale del Garda, giunto alla 60ª edizione, uno dei più longevi d'Italia, secondo solo a quello di Spoleto. L'apertura, a metà luglio, è affidata ad un concerto della prestigiosa orchestra Filarmonica della Scala di Milano.

(Galli, assessore alla Cultura in Lombardia: «Più fondi alle bellezze della Regione»)

A fianco dell'assessore, amministratori locali e quel vero e proprio vulcano di idee e manifestazioni che è Giordano Bruno Guerri, presidente del Vittoriale degli Italiani e del Musa, il museo di Salò che collabora con il museo della valle della Cartiera di Toscolano Maderno, un vero e proprio gioiello storico.

Il Festival unisce anche il Garda a Cremona all'insegna del violino di Gasparo di Salò. Quest'anno inoltre le due città con il Festival acque dotte, festeggiano i 60 della carriera musicale di Mina, la tigre di Cremona. Il tutto con un unico filo conduttore, le acque del Benaco e del Grande fiume. «Per una Lombardia plurale - ha sottolineato Stefano Bruno Galli - che vuole una cultura plurale».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Stefano Bruno Galli cultura Regione Lombardia bilancio crescita territorio Festival musicale internazionale del Garda Filarmonica Scala di Milano Mina

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®