Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 19 ottobre 2019 | aggiornato alle 08:54| 61532 articoli in archivio
HOME     TURISMO     TERRITORIO
di Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
di Renato Andreolassi

Gran Sasso, al Duca degli Abruzzi
resiste la tradizione di montagna

Gran Sasso, al Duca degli Abruzzi 
resiste la tradizione di montagna
Gran Sasso, al Duca degli Abruzzi resiste la tradizione di montagna
Pubblicato il 16 luglio 2019 | 15:04

Il rifugio nel Teramano a 40 minuti da Campo Imperatore (Aq) accoglie tanti turisti grazie alla tenacia dei suoi giovani gestori, che dicono: «Manteniamo vivo un luogo carico di storia e tradizioni».

È l'Italia che non ti aspetti, quella dei giovani che amano le sfide più imprevedibili, quasi eroiche. Due di questi temerari li abbiamo trovati al Rifugio Duca degli Abruzzi, 2.388 metri nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Il Rifugio Duca degli Abruzzi (Gran Sasso, al Duca degli Abruzziresiste la tradizione di montagna)
Il Rifugio Duca degli Abruzzi

Carlotta e Luigi sono i due giovani gestori del Rifugio del Cai Roma, base di partenza per molte escursioni salendo da Campo Imperatore. «Abbiamo accettato di venire fin quassù - dicono - per mantenere vivo un luogo carico di storia e tradizioni locali, ma quante difficoltà e lacci burocratici! Praticamente è tutto blindato. Per fortuna ci salviamo come punto di appoggio e di ritrovo per le escursioni e con i prodotti tipici, che riusciamo però a reperire con molta difficoltà. Formaggi e salumi anzitutto, anche se i piccoli produttori locali sono sempre meno. Per noi credere nel turismo e nella tutela dell'ambiente non è solo una ragione di vita, ma un esempio anche per chi vuole dedicarsi davvero alla montagna e farla vivere».

Il rifugio dista 40 minuti da Campo Imperatore (Gran Sasso, al Duca degli Abruzzi resiste la tradizione di montagna)
Il rifugio dista solo 40 minuti da Campo Imperatore

E al rifugio, pochi piatti all'insegna della genuinità apprezzati soprattutto dai turisti stranieri. Assieme a Carlotta e Luigi sono sicuramente da elogiare anche i promotori del Festival del Gran Sasso che si tiene nei mesi di luglio e agosto con eventi, escursioni, itinerari, mostre, buona cucina e natura. 13 i comuni coinvolti con capofila la martoriata l'Aquila, mai doma e in fase di lenta ricostruzione dopo i 309 morti del terremoto del 2009.

«È la nostra sfida - scrivono gli organizzatori - creare e fare rete per lavorare insieme, ognuno  inseguendo i propri sogni, le proprie passioni, amando il proprio lavoro e la propria terra rendendo vivo e accogliente il Gran Sasso e il cuore dell'Abruzzo. Tutto ciò grazie agli eventi sportivi, alla cultura, alla spiritualità, alla gastronomia e alle tradizioni che arricchiscono la montagna più alta degli Appennini, capace di offrire scenari maestosi, vette altissime e luoghi incontaminati».

Per informazioni: www.rifugioducadegliabruzzi.it

turismo tourism Gran Sasso rifugio cai Duca degli Abruzzi parco nazionale gran sasso resiste tradizione di montagna monti della laga montagna campo imperatore

RESTA SEMPRE AGGIORNATO! Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp - Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram - Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).