Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 23 ottobre 2019 | aggiornato alle 15:28| 61609 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     TURISMO     TERRITORIO

Biodiversità agricola
In migliaia al Rural Festival

Biodiversità agricola 
In migliaia al Rural Festival
Biodiversità agricola In migliaia al Rural Festival
Pubblicato il 12 settembre 2019 | 14:38

La due giorni dedicata alla riscoperta di antiche varietà vegetali e razze animali di Emilia Romagna, Toscana e Liguria, ha richiamato numerosissimi appassionati all’Agricola Rosa dell’Angelo di Rivalta, nel Parmense.

Una 6ª edizione da record per il Rural Fest, la manifestazione dedicata alla biodiversità agricola, organizzata anche quest’anno all’Agricola Rosa dell’Angelo di Rivalta di Lesignano de’ Bagni (Pr).

L'esposizione dei frutti antichi (Biodiversità agricolaIn migliaia al Rural Festival)
L'esposizione dei frutti antichi

In migliaia non hanno voluto mancare all’appuntamento annuale per conoscere, assaggiare e portarsi a casa prodotti autentici e genuini, che rispettano i ritmi della natura, portavoce di un’identità territoriale ben precisa. E frutto del lavoro quotidiano di una quarantina di piccoli agricoltori e allevatori custodi di varietà e razze antiche di Emilia Romagna, Toscana e Liguria, che ogni anno si danno appuntamento sulla prima collina parmense ricca di verde, boschi di querce, calanchi e vulcanelli di fango (eletta a riserva Mab Unesco) per far conoscere le loro storie fatte di impegno, tenacia e tanta passione e per far toccare con mano produzioni dalla cosiddetta “qualità antica”.

Lo spettacolo del cavallo Bardigiano (Biodiversità agricolaIn migliaia al Rural Festival)
Lo spettacolo del cavallo Bardigiano

«È grazie a loro - dice Mauro Ziveri dell’azienda Rosa dell’Angelo e ideatore della manifestazione - che possiamo sperare di vedere realizzarsi una rinascita della cultura agricola». Un mondo non troppo lontano e ancora possibile, che non scende a compromessi. Fatto di tradizioni e sapori da tutelare sotto il comune denominatore del motto così caro a Rural: “tornare indietro per andare avanti e guardare al futuro”, riscoprendo la biodiversità.

Un mondo contadino possibile, vivo e in piena salute, dove tante famiglie hanno ritrovato il piacere di trascorrere insieme ai propri bambini qualche ora di divertimento sano, tra un assaggio, un acquisto e partecipando agli incontri organizzati per avvicinare alla biodiversità agricola delle tre regioni confinanti.

L'angolo del pomodoro Riccio di Parma (Biodiversità agricolaIn migliaia al Rural Festival)
L'angolo del pomodoro Riccio di Parma

Ecco quindi chi si è avventurato su uno dei trattori d’epoca Fiat, Landini o Lamborghini sapientemente restaurati, chi ha osservato attentamente l’esibizione del docile cavallo Bardigiano dall’alto di un ballone di fieno o chi non ha resistito dall’assaggiare un acino d’uva direttamente da uno dei cinquanta vitigni. E che dire del parco animale? Affascina sempre i piccoli che possono accarezzare e vedere da vicino il simpatico maialino nero, l’asino Romagnolo, la bovina Grigia d’Appenino, Bianca e Bardigiana, la pecora Cornigliese, il tacchino di Parma e Piacenza, ma anche l’oca e l’anatra Romagnole o il colombo Occhialone di Parma, arrivato da noi attraverso la duchessa Maria Amalia d’Austria. Tutti protetti dai custodi Rural e raccontati dal veterinario ed esperto Alessio Zanon.

Sempre partecipati anche gli appuntamenti dedicati all’approfondimento della biodiversità e delle lavorazioni del passato. Entusiasmo anche per i mini tour per conoscere l’allevamento del maiale Nero e la stalla “della salvezza”, aperta per ospitare antiche e pregiate razze bovine. Un assaggio delle “esperienze dal vivo” che è possibile prenotare durante l’anno per conoscere da vicino il lavoro di questi allevatori e coltivatori custodi di antiche razze animali e varietà ortofrutticole, la vera anima del meraviglioso mondo Rural.

La prima è in programma da giovedì 26 a domenica 29 settembre 2019 dove si avrà l’opportunità di vivere un’esperienza unica: partendo da Rivalta di Lesignano de’ Bagni (Pr) ci si spingerà fino alle terre del Chianti storico attraverso l’Appennino con fuoristrada e tende attrezzate per il pernottamento, insieme a guide ambientali ed esperti.

Per informazioni: www.rural.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism Agricola Rosa dell’Angelo Rivalta di Lesignano de Bagni parma emilia emilia romagna rural fest biodiversita agricola Mauro Ziveri

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).