ABBONAMENTI
 
Rational
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 27 settembre 2020 | aggiornato alle 15:59 | 68004 articoli in archivio
Rational
Molino Quaglia

Turismo, Milano come Palermo
Tre notti in albergo, una è gratis

Turismo, Milano come Palermo 
Tre notti in albergo, una è gratis
Turismo, Milano come Palermo Tre notti in albergo, una è gratis
Pubblicato il 09 luglio 2020 | 12:25

Parte l'iniziativa Fly to Milano per reagire al crollo di turisti: se ne prevedono 6 milioni in meno rispetto al 2019, con un calo del 60%. Presentata una campagna di comunicazione per favorire il turismo di prossimità .

Milano reagisce alla crisi del turismo guardando Palermo. Il capoluogo siciliano a fine giugno ha infatti ideato “Fly to Palermo, book 4 nights, get 1 night free”, la promozione per incentivare e sviluppare il turismo sul territorio ideata da Federalberghi Palermo, in collaborazione con Gesap, la società di gestione dell’aeroporto internazionale Falcone Borsellino, e la Città metropolitana. Allo stesso modo Milano ha dato vita a “Fly to Milano”, iniziativa che prevede una notte gratis in albergo per i turisti che rimangono in città almeno tre giorni. Per chi si ferma solo due è previsto un “buono” per una notte gratis da spendere entro l’estate 2021.

Un bonus per rilanciare Milano Due notti in albergo, una è gratis
A Milano il comparto produttivo legato al turismo ha perso negli ultimi mesi il 90% dei ricavi

Un colpo di reni in seguito ai dati stimati sul numero di visitatori a Milano nell’anno dell’emergenza coronavirus: oltre sei milioni di turisti in meno nel 2020, un calo del 57-60% rispetto al 2019. Per l’anno prossimo da mettere a bilancio ancora spine. «Nel 2021 ci aspettiamo una perdita del 35% rispetto 2019», ha dichiarato Luca Martinazzoli, direttore di Milano&Partners, la società di promozione turistica, durante la commissione comunale che ha affrontato il tema.



La situazione è grave se si pensa che il comparto produttivo legato al turismo ha perso negli ultimi mesi il 90% dei ricavi. «Riscontriamo ancora molte difficoltà nel far tornare i turisti in città – ha dichiarato Maurizio Naro, presidente di Federalberghi Milano – Il problema della sicurezza sanitaria è molto avvertito. Le aziende, in particolare, non fanno più viaggiare i loro dipendenti verso Milano».

Necessario quindi cambiare rotta. L'assessore al Turismo Roberta Guaineri ha presentato in commissione una campagna di comunicazione destinata innanzitutto al turismo di prossimità. Si deve fare rete con le città lombarde, come Bergamo, Como, con il bacino del Garda, ma anche con centri extraregione a portata di mano come Torino o Genova. Lo slogan è “Quest’anno voglio andare vicino” indirizzato anche ai ragazzi che prima prendevano aerei low cost per girare l'Europa senza conoscere le bellezze dietro l’angolo.

Per informazioni: www.federalberghi.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism iat italiaatavola Milano Palermo incentivi bonus alberghi turismo di prossimita giovani Comune sviluppo Luca Martinazzoli Roberta Guaineri Fedrerico Naro

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®