Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 11 dicembre 2023  | aggiornato alle 23:28 | 101575 articoli pubblicati

Ripartiamo dal vino: Chiaretto di Bardolino Doc 2021 di Tenuta La Presa

Un vino la cui apparente semplicità e piacevolezza di beva nasconde la cura minuziosa di ogni particolare che Tenuta La Presa gli ha dedicato: vestito di un’elegante nuance rosa antico, è perfetto anche come aperitivo

 
24 maggio 2023 | 10:00

Ripartiamo dal vino: Chiaretto di Bardolino Doc 2021 di Tenuta La Presa

Un vino la cui apparente semplicità e piacevolezza di beva nasconde la cura minuziosa di ogni particolare che Tenuta La Presa gli ha dedicato: vestito di un’elegante nuance rosa antico, è perfetto anche come aperitivo

24 maggio 2023 | 10:00
 

Tenuta La Presa nasce dal sogno della Famiglia Dei Micheli. Nel 1995 la scelta coraggiosa e impegnativa di acquistare una grande proprietà di 30 ettari a Caprino Veronese (Vr) denominata “La Presa” è stata la base di partenza di quello che è diventata oggi. Con i suoi 100 ettari e le due cantine, di produzione e affinamento, Tenuta La Presa è una delle più belle realtà viticole del Veronese. 

L'obiettivo di Tenuta La Presa è la qualità, ossia produrre dei vini con personalità e riconoscibilità attraverso il rispetto dell'ambiente e della natura. Solo rispettando i ritmi naturali è possibile dare origine a prodotti in grado di conservare al proprio interno la straordinaria ricchezza del territorio: un patrimonio da conservare e valorizzare con dedizione continua e appassionata.

£$Ripartiamo dal vino:$£ Chiaretto di Bardolino Doc 2021 di Tenuta La Presa

Chiaretto di Bardolino Doc 2021 di Tenuta La Presa

Particolare attenzione è riposta nella scelta del più opportuno percorso di vinificazione per le varie uve, a seconda della qualità, dell’annata e delle caratteristiche dello singolo vigneto. Tenuta La Presa ha da sempre prodotto i propri vini nel rispetto dell'ambiente, ricercando lavorazioni naturali, per garantire un alto livello qualitativo in tutte le fasi di lavorazione. I vini prodotti da Tenuta La Presa nascono da un processo lento e meticoloso, fatto di passione per la terra, lunghi affinamenti in acciaio, cemento, legno ed incessante ricerca della qualità, investendo costantemente in tecnologia ed innovazione, onorando la tradizione famigliare.

Vino degustato: Chiaretto di Bardolino Doc 2021

Chiaretto di Bardolino Doc è un vino la cui apparente semplicità e piacevolezza di beva nasconde la cura minuziosa di ogni particolare che Tenuta La Presa gli ha dedicato: vestito di un’elegante nuance rosa antico, è terso, rinfrescante e delizioso nei profumi di fiori rosa e piccoli frutti rossi. La sapidità decisa e persistente accompagna il sorso in modo elegante fino alla fine, lasciando la bocca tersa in un fresco finale.

£$Ripartiamo dal vino:$£ Chiaretto di Bardolino Doc 2021 di Tenuta La Presa

Chiaretto di Bardolino Doc è vestito di un’elegante nuance rosa antico
 

Perfetto per un aperitivo, grazie alla buona struttura è in grado di accompagnare piacevolmente anche un buon piatto di frutti di mare e scampi, una portata a base di carne bianca o un formaggio a pasta morbida. Partner nella degustazione sono: Datron, azienda leader nella produzione di cantinette e strumenti per la conservazione del vino e RCR Cristalleria Italiana, azienda specializzata e ormai punto di riferimento nella produzione di calici e strumenti per il servizio di qualità.

Scopri gli altri articoli della rivista sfogliando il nuovo numero di Italia a Tavola | clicca qui

 

Tenuta La Presa
Località La Presa, 1, 37013 Caprino Veronese (Vr)
Tel 045 7242314

£$Ripartiamo dal vino:$£ Chiaretto di Bardolino Doc 2021 di Tenuta La Presa

Paolo Porfidio
 

Paolo Porfidio è laureato in enologia e lavora come head sommelier al ristorante Terrazza Gallia, al settimo piano dell’Excelsior Hotel Gallia di Milano. Si è classificato primo nel sondaggio “Personaggio dell’anno 2019 - Premio Italia a Tavola” nella categoria Sala e Hotel. Grande è la sua popolarità nel mondo professionale e sui social network, tanto che nel sondaggio è risultato il candidato più votato in assoluto tra tutte le categorie. Nel 2020 è stato nominato coordinatore di Aspi (Associazione sommellerie professionale italiana) Milano.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Debic
Mulino Caputo
Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni
Sigep

Debic
Mulino Caputo
Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni

Sigep
Caviar Giaveri
Garda DOC