Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 13 novembre 2019 | aggiornato alle 06:04| 61975 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     VINO     AZIENDE e CANTINE

Il Raboso 2011 di Setteanime
avvolto nelle stoffe dei Sari indiani

Il Raboso 2011 di Setteanime 
avvolto nelle stoffe dei Sari indiani
Il Raboso 2011 di Setteanime avvolto nelle stoffe dei Sari indiani
Pubblicato il 09 novembre 2018 | 12:52

Per Natale la cantina trevigiana ha deciso di dare nuova veste al suo Raboso Furioso Doc Piave 2011 con delle wine bags realizzate dalle donne indiane del progetto I was a Sari.

Come si intuisce dal nome, I was a Sari è impresa sociale con sede a Mumbai: protagonisti i tradizionali sari indiani, ai quali le mani sapienti delle artigiane indiane donano nuova vita, trasformandoli in abiti, parei, giacche, borse ed accessori.

(Il Raboso 2011 di Setteanime avvolto nelle stoffe dei Sari indiani)

L'iniziativa è di Stefano Funari e comporta un reale cambiamento nella vita delle donne coinvolte e delle loro famiglie. «I was a Sari - ha raccontato Stefano - nasce come progetto di emancipazione femminile per donne provenienti da situazioni di disagio sociale. Le nostre sarte vengono tutte formate praticamente da zero, con corsi di formazione professionali e qualificanti con lo scopo di dare loro un riscatto sociale. Stabiliamo una relazione di sostegno e accompagnamento finalizzato al recupero della dignità e della fiducia nelle proprie capacità e risorse: un’opportunità di crescita personale e sociale per sé e la propria famiglia».

Legata da una forte amicizia con Stefano, coltivata negli anni passati in America, e affascinata da questi pezzi unici con anche un loro proprio scopo etico, la famiglia Zanchetta ha deciso di riservare le bottiglie del suo vino più prezioso a questa limited edition in cui i Sari si trasformano in coloratissime ed originali wine bags.

Il Raboso Doc Piave nasce da un vitigno autoctono robusto, resistente, il primo a fiorire e l'ultimo a essere raccolto, richiede attenzioni, ha un carattere forte e non si lascia dimenticare facilmente. L'affinamento avviene in botti grandi di rovere francese, il periodo è di almeno 36 mesi, a cui si aggiunge una successiva sosta di 12 mesi in bottiglia prima di essere messo sul mercato: questo consente il raggiungimento del perfetto grado di maturazione. L'aroma è corposo, sapido e vellutato, i sapori sono di marasca e gli aromi di frutti di bosco. Perfetto con salumi, stufati, carni importanti e formaggi invecchiati.

Le bottiglie della collezione Limited Edition I was a Sari saranno acquistabili sul sito www.setteanime.com al prezzo di 29,90 euro ciascuna (parte del ricavato andrà al progetto I was a Sari).

Per informazioni: www.setteanime.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Sari I was a Sari Natale feste Setteanime Raboso limited edition Stefano Funari Zanchetta vino wine cantina

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).