Feudo Arancio
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
mercoledì 17 ottobre 2018 | aggiornato alle 15:47 | 56071 articoli in archivio
HOME     VINO     AZIENDE e CANTINE

Farnese Group, continua la crescita
Primato sui mercati esteri

Pubblicato il 09 agosto 2018 | 17:48

Tutti i numeri di una crescita che sembra non arrestarsi mai. Il gruppo è secondo in Italia quanto ad aumento dei ricavi (+27,16%). Oltre il 96% della sua produzione è destinato ai mercati esteri.

Numeri straordinari per Farnese Group. Li ha resi noti la recente indagine dell’area studi Mediobanca con i pre-consuntivi delle aziende Top 155 (con almeno 25 milioni di fatturato) del mondo vitivinicolo; li conferma l’amministratore delegato del gruppo, Valentino Sciotti, aggiungendo qualche interessante particolare.

(Farnese Group, continua la crescita Primato sui mercati esteri)

«Abbiamo chiuso un’annata 2017 incredibile - afferma Sciotti - ricchissima di soddisfazioni. Devo essere sincero: dopo anni di crescita forte, mi aspettavo una sorta di effetto rimbalzo, un momento di stasi». Che non si è però affatto verificato: Mediobanca tratteggia un gruppo che è secondo in Italia quanto a crescita dei ricavi (+27,16%). Primato assoluto, invece, per quanto riguarda l’estero, sbocco per il 96,6% della produzione Farnese Group, presente ormai in 82 Paesi.

Valentino Sciotti (Farnese Group, continua la crescita Primato sui mercati esteri)
Valentino Sciotti

«Sono ottimi numeri - commenta Sciotti - a maggior ragione se consideriamo che il mondo del vino italiano deve il proprio successo soprattutto alle bollicine, mentre segnano il passo i vini fermi, in particolar modo i rossi. Ebbene, noi siamo in completa controtendenza, perché possiamo vantare cifre eccellenti anche se la nostra produzione di bollicine è del tutto marginale. Miglioriamo questi dati aumentando, nel contempo, quello relativo all’Ebitda (utili prima degli interessi, delle imposte, del deprezzamento e degli ammortamenti): vuol dire che non avanziamo solo quanto a volumi, ma anche nella marginalità».

(Farnese Group, continua la crescita Primato sui mercati esteri)

Tutto questo senza contare le ultime aggregazioni, come quella recente di Cantina di Sava, non ancora inserita nei conteggi. «I numeri sono destinati a migliorare ulteriormente, perché stiamo chiudendo contratti importanti» che porteranno ad altri sviluppi. «Il prossimo obiettivo - conclude Sciotti - è quello di raggiungere quota 3 milioni di bottiglie top di gamma».

Per informazioni: www.farnesevini.it

Farnese Farnese Group Farnese Vini vino abruzzese export mercato estero fatturato Valentino Sciotti vino wine cantina iat italiaatavola


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548