Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
venerdì 22 marzo 2019 | aggiornato alle 13:55 | 58116 articoli in archivio
HOME     VINO     AZIENDE e CANTINE
di Sergio Cotti
di Sergio Cotti

Eligio Magri svela il suo Moscato di Scanzo

Pubblicato il 17 gennaio 2019 | 10:43

Eligio Magri ha scelto una serata tra amici al ristorante La Caprese di Mozzo (Bergamo) e una cena a base di calamari, per presentare in anteprima il suo Moscato di Scanzo che arriverà sulle tavole tra solo qualche mese.

Per la prima volta dopo un quarto di secolo di attività, l’azienda vitivinicola (che oggi gestisce anche un agriturismo) di Torre de’ Roveri (Bg) è attesa dunque quest’anno sul mercato con la sua versione della celebre Docg, di cui ancora non esistono bottiglie, né etichette.

(Eligio Magri svela il suo Moscato di Scanzo)

Un Moscato di Scanzo ancora piuttosto giovane, frutto della vendemmia 2015 di un fazzoletto di terra di appena un ettaro preso in affitto a Rosciate. Per l’occasione Eligio Magri ne ha spillato le prime tre magnum, che i commensali hanno potuto assaporare insieme alla Caprese alle mandorle e cioccolato, servita dopo una cena a base di crostacei e calamari, cucinati nel pieno rispetto della tradizione campana.

(Eligio Magri svela il suo Moscato di Scanzo)

La serata è stata l’occasione per conoscere il titolare l’azienda, che porta avanti a conduzione familiare insieme alla moglie Luciana e alle figlie Giulia e Martina. Un’attività concentrata in una ventina di ettari sparsi nella zona della Val Calepio dai quali ricava ogni anno circa 100mila bottiglie, tra rossi, bianchi, passiti e spumanti che finiscono in buona parte sulle tavole dei ristoranti della zona. Il nuovo nato, sarà sul mercato probabilmente prima dell’estate con appena 5mila bottiglie da 375ml.

(Eligio Magri svela il suo Moscato di Scanzo)

La cena alla Caprese è stata accompagnata da una ricca selezione di vini dell’azienda, dall’Insalata tiepida di calamari e patate, olio Evo e limoni di Sicilia (Lucelio e Moscato Giallo Secco), alla Calamarata con la pasta (Chardonnay della Bergamasca), fino al Gran fritto misto (Eligio Magri Spumante Brut), prima del dolce, abbinato ad Autunno e al nuovo Moscato Passito Rosso.

Per informazioni: www.eligiomagri.it

vino wine cantina Moscato di Scanzo Eligio Magri ristorante La Caprese Docg azienda vitivinicola spumanti


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548