Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
venerdì 22 marzo 2019 | aggiornato alle 13:52 | 58116 articoli in archivio
HOME     VINO     AZIENDE e CANTINE
di Gabriele Ancona
vicedirettore
di Gabriele Ancona
vicedirettore

Corteaura Franciacorta
Le ambiziose bollicine della lentezza

Pubblicato il 04 febbraio 2019 | 16:32

Federica Massagrande e Federico Fossati, madre e figlio, padovani, con l’enologo Pierangelo Bonomi hanno dato vita nel 2009 a un sogno, Corteaura Franciacorta, cantina con sede ad Adro (Bs). Un progetto di ampio respiro.

E che ha richiesto una buona dose di sangue freddo per calarsi in un mondo che dieci anni fa era solo una grande passione. Federica è infatti un’imprenditrice edile, mentre Federico nasce professionalmente come commercialista. Bravi quindi a coinvolgere Bonomi, che vanta una radicata esperienza nel campo della spumantizzazione tra la Franciacorta e il Trentino.  

(Corteaura Franciacorta Le ambiziose bollicine della lentezza)

Un impegnativo investimento di passione e risorse, con a monte un pensiero imprenditoriale profondo che ha permesso dalla prima vendemmia del 2012 di affrontare i mercati solo dopo alcuni anni.

«Oggi Corteaura - spiega Federica Massagrande - produce 100mila bottiglie. L’obiettivo è di arrivare al raddoppio, mantenendo però sempre fede ai nostri principi».

La strategia aziendale punta decisa verso l’alto, sempre nel rispetto della costanza qualitativa e della tutela dell’identità del territorio. Il fine è produrre Franciacorta facili da bere, ma anche strutturati e complessi.

(Corteaura Franciacorta Le ambiziose bollicine della lentezza)
Federica Massagrande, Federico Fossati, Pierangelo Bonomi

«Per questo - sottolinea Pierangelo Bonomi - si è deciso di prolungare l’affinamento sui lieviti per creare cuvée longeve e di grande espressione. Il lungo affinamento, di almeno 36 mesi anche per il Brut, permette di esprimere Franciacorta di grande bevibilità e finezza, caratterizzati da un articolato ventaglio di percezioni olfattive e gustative».

Se a questi elementi si aggiunge un ottimo rapporto qualità prezzo l’approccio al mercato è concreto e seduttivo. Basti pensare che per il Brut l’affinamento richiesto dal Disciplinare è di 18 mesi.

(Corteaura Franciacorta Le ambiziose bollicine della lentezza)

La lentezza per Corteaura è un valore. Non a caso come simbolo della cantina è stata scelta la tartaruga. «Un animale che è simbolo del tempo che passa nella sua accezione positiva, quella della pazienza, della meticolosità e della longevità - spiega Federico Fossati - allo stesso modo, nella nostra interpretazione della Franciacorta il tempo è lo strumento indispensabile per preparare le cuvée e aspettare che l’evoluzione si compia».

La gamma di Corteaura comprende la più ampie e varie sfumature del territorio. I vigneti (6 ettari a Chardonnay e Pinot Noir) sono dislocati a macchia di leopardo in diversi comuni della Franciacorta, solo in zone particolarmente vocate.

(Corteaura Franciacorta Le ambiziose bollicine della lentezza)

A Milano, al ristorante Tokuyoshi (1 stella Michelin) sono stati degustati il Corteaura Franciacorta Docg Brut (90% Chardonnay, 10% Pinot Noir, affinamento sui lieviti di almeno 36 mesi) e il Docg Rosé (75% Pinot Noir, 25% Chardonnay, affinamento almeno 40 mesi) con gli stuzzicanti Pane, burro e alici e una pizza finger di pura ricerca. Il Corteaura Franciacorta Docg Satén 2012 (100% Chardonnay, affinamento di almeno 55 mesi) ha accompagnato gli Spaghetti omaggio a Noto e il Docg Insé 2012 Pas Dosé (65% Chardonnay, 35% Pinot Noir, affinamento di almeno 54 mesi) è stato servito con il Rombo al vapore e salsa Muniain.

La linea di produzione di Corteaura Franciacorta prevede anche le Docg Pas Dosé (80% Chardonnay, 20% Pinot Noir, affinamento sui lieviti di almeno 50 mesi), Demi Sec (100% Chardonnay, affinamento di almeno 40 mesi) e Satén (100% Chardonnay, affinamento di almeno 40 mesi).

Per informazioni: www.corteaura.it

vino wine cantina Corteaura Franciacorta spumanti bollicine lentezza lieviti lungo affinamento


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548