Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 12 dicembre 2019 | aggiornato alle 05:12| 62518 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     VINO     AZIENDE e CANTINE

Montelvini rafforza
il legame tra uomo e terra

Montelvini rafforza 
il legame tra uomo e terra
Montelvini rafforza il legame tra uomo e terra
Pubblicato il 08 giugno 2019 | 14:01

Ad Asolo (Tv) il 30 maggio scorso si è tenuta la presentazione di “Alleati in vigna”, progetto inedito di Montelvini, nato per raccontare al mercato italiano l’unicità e i valori della Cantina.

L’azienda, con 138 anni di storia e una delle realtà vitivinicole più dinamiche nel panorama italiano, si è sempre distinta per un profondo senso di appartenenza al territorio e “Alleati in vigna”, a partite da questo legame, vuole essere un modo molto personale della Cantina di Venegazzù di diffondere la cultura del vino. Un progetto di ampio respiro che ha coinvolto i principali attori del mondo Horeca per farne ambasciatori di Montelvini attraverso la diffusione e la conoscenza di un territorio e di un’eccellenza come la Docg Asolo Montello.

(Montelvini rafforza il legame tra uomo e terra)

La giornata si è conclusa al Convento SS. Pietro e Paolo, complesso monastico benedettino addossato alla cinta muraria dove gli ospiti hanno potuto degustare le eccellenze locali interpretate dalla locanda Baggio di Asolo, il tutto annaffiato dalle bollicine più esclusive e raffinate di Montelvini quali l’Asolo Prosecco Superiore Docg Extra Brut, Brut ed Extra Dry. Tra le novità i cocktail targati Montelvini per stupire gli ospiti con creatività e gusto.

La mattina seguente l’attenzione si è spostata sul “Vigneto ritrovato”, progetto che l’azienda ha avviato nel 2017 a testimonianza di questo legame con la terra. Si tratta del recupero di un’antica vigna nel centro storico di Asolo. Impiantato nel 1960, l’intera filosofia del progetto è guidata dal desiderio di recuperare la vigna con uno sguardo moderno, rispettando il delicato equilibrio tra uomo e ambiente, di cui il “Vigneto ritrovato” è la perfetta sintesi. Da qui è nata l’esigenza di coinvolgere un vero e proprio team di professionisti, fatto da architetti, docenti universitari, storici, istituzioni comunali ed esperti di viticoltura per portare il vigneto alla prima produzione che avverrà nel 2022.

(Montelvini rafforza il legame tra uomo e terra)

In vista della piantagione delle prime barbatelle, gli ospiti hanno scelto il posto dove posizionare la propria e, per sottolineare ancora di più il messaggio che Montelvini vuole dare al concetto di “Alleati in vigna”, ogni ospite ha dato il proprio nome alla pianta. Un modo simbolico per continuare a testimoniare questa forte alleanza tra uomo e terra.

Gli ospiti si sono poi riuniti a Villa Cipriani, dove è stato presentato in anteprima “Il Brutto Asolo Prosecco Docg Colfondo”, prosecco rifermentato in bottiglia secondo la tradizione delle colline trevigiane, con i lieviti che si depositano, appunto, sul fondo. Perché “Il Brutto”? Perché è un vino naturale, non filtrato per garantirne la genuinità.

Per informazioni: www.montelvini.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino wine cantina Montelvini vigna terra territorio Venegazzu Asolo Prosecco Docg Alleati in vigna

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).