Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 26 ottobre 2021 | aggiornato alle 17:59 | 78960 articoli in archivio

Istituto Trentodoc, obiettivo New York

08 aprile 2019 | 15:22

Istituto Trentodoc, obiettivo New York

08 aprile 2019 | 15:22

Trentodoc è sbarcato al Vinitaly con 53 cantine aderenti al marchio. Un numero importante che, avvalorato dalla presenza dell’Associazione italiana sommelier, consente ai visitatori di scoprire tutte le varietà.

Trentodoc è sbarcato al Vinitaly con 53 cantine aderenti al marchio. Un numero importante che, avvalorato dalla presenza dell’Associazione italiana sommelier, consente ai visitatori di scoprire tutte le varietà.

A spiccare subito è l’evoluzione di una tradizione vinicola rara al mondo, nella quale il metodo Classico incontra l’altitudine della montagna trentina. Presso lo spazio istituzionale si terranno gli incontri “#MyTrentodoc, momenti informali e leggeri dove amici del Trentodoc proporranno agli ospiti racconti di bollicine di montagna, di un metodo, di un territorio: il Trentino”, componendo una narrazione a più voci del metodo classico trentino.

(Istituto Trentodoc, obiettivo New York)

«Trentodoc rappresenta 53 realtà - ha detto Sabrina Schench, di Trentodoc - abbiamo portato ieri l’ultima etichetta per un totale di 170 bottiglie che riportano il marchio collettivo che rappresentiamo. Il comparto cresce a doppia cifra, in questo momento è il Rosato la tipologia più apprezzata. Quanto ai nostri progetti, vorremmo consolidare la nostra presenza negli Stati Uniti e in particolar modo a New York, dove comunque siamo già presente. Poi vorremo raggiungere in modo capillare tutte le città italiane».

Tra gli appuntamenti in agenda, martedì 9 aprile si susseguiranno gli approfondimenti con Paolo Donei, chef di Malga Panna Moena (1 Stella Michelin) alle ore 11 e Nereo Pederzolli, giornalista e degustatore Gambero Rosso alle 12, mentre alle 13 #MyTrentodoc si chiuderà con la partecipazione di Antonello Maietta, presidente Associazione italiana sommelier, ed Enrico Zanoni, presidente dell’Istituto Trentodoc che firmeranno il rinnovo della partnership tra Ais e Trentodoc per il concorso Miglior Sommelier d’Italia.

(Istituto Trentodoc, obiettivo New York)
Sabrina Schench

Durante l’intera manifestazione, sarà inoltre possibile scoprire un’accurata selezione di bollicine di montagna nella Lounge Ais (Padiglione 10 primo piano) e al Ristorante Goloso (Padiglione C Sol&Agrifood) in abbinamento ai piatti degli chef della Federazione italiana cuochi.

Per informazioni: www.trentodoc.com

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali