Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 19 gennaio 2022 | aggiornato alle 16:06 | 81123 articoli in archivio

Sauvignon Loggia dei Colli, carattere friulano nel calice

Il Sauvignon Friuli Doc Loggia dei Colli ha origine nella zona collinare del Friuli-Venezia Giulia. L’immediata freschezza e l’eleganza si fondono all’aromaticità data dall’escursione termica e dai terreni sassosi

10 settembre 2021 | 09:30

Sauvignon Loggia dei Colli, carattere friulano nel calice

Il Sauvignon Friuli Doc Loggia dei Colli ha origine nella zona collinare del Friuli-Venezia Giulia. L’immediata freschezza e l’eleganza si fondono all’aromaticità data dall’escursione termica e dai terreni sassosi

10 settembre 2021 | 09:30

Per Martellozzo, la selezione Loggia dei Colli del territorio delle Venezie offre un ventaglio di vini dalla personalità chiara e definita, capace di tracciare percorsi di qualità, armonia ed equilibrio. Il nome della linea vuole essere un omaggio alla civiltà contadina. La Loggia è un “portico rustico” dove per tradizione si festeggiava in convivialità la fine della vendemmia e dove il vino era l’espressione della terra e del lavoro delle sue genti.

Sauvignon Friuli Doc Loggia dei Colli Sauvignon Loggia dei Colli, carattere friulano nel calice

Sauvignon Friuli Doc Loggia dei Colli

Oggi come allora, i vini Loggia dei Colli raccontano a chi li beve echi di un tempo lontano, trasmettendo con il loro sapore pieno e delicato tutta la genuinità del territorio da cui nascono. Antichità romane si alternano a suggestioni longobarde e a incantevoli piazze incastonate fra le Alpi e il mar Adriatico, in un’affascinante cornice ricca di storia e cultura, dove il microclima particolarmente adatto alla coltivazione della vite si esprime in vini dinamici e pieni.

Il Sauvignon Friuli Doc Loggia dei Colli ha origine nella zona collinare del Friuli-Venezia Giulia, a 200 metri slm, su terreni alluvionali sassosi, con ghiaia mista a sabbia. Nel calice, un’anima bucolica e intima allo stesso tempo: l’immediata freschezza e l’eleganza si fondono all’aromaticità data dall’escursione termica e dai ciottoli da cui le uve traggono vita. Di un luminoso colore giallo paglierino con sfumature verdi, il Sauvignon Loggia dei Colli ha un invitante profilo olfattivo che si muove fra sentori vegetali e fruttati: evidenti note di salvia, peperone e foglia di pomodoro si intrecciano con profumi di albicocca, frutta esotica e pompelmo. Si accompagna egregiamente ad antipasti elaborati di mare, pesci pregiati bolliti o al cartoccio, piatti a base di uova.

Adatti sia per un consumo quotidiano sia per le occasioni importanti, i vini Loggia dei Colli sono disponibili nelle maggiori catene distributive del panorama nazionale ed internazionale.

Gioca e Parti

Per informazioni: www.martellozzo.com

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali