Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 18 gennaio 2020 | aggiornato alle 08:22| 62998 articoli in archivio
HOME     VINO     CONSORZI
di Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
di Renato Andreolassi

Franciacorta, promozione e qualità
Ma c'è ancora tanta strada da fare

Franciacorta, promozione e qualità 
Ma c'è ancora tanta strada da fare
Franciacorta, promozione e qualità Ma c'è ancora tanta strada da fare
Pubblicato il 21 settembre 2017 | 16:57

Da una parte il successo del Festival, le campagne d'informazione, la qualità; dall'altra però i numeri molti più cospicui del Prosecco e la bassa posizione nelle competizioni nazionali: la Franciacorta è a una svolta

Come si suole dire “pane al pane, vino al vino”. Per le bollicine della Franciacorta, è un momento magico. Il Festival dello scorso fine settimana, nonostante le bizze del tempo, è stato indubbiamente un successo con il kilometro di tela dipinta da artisti e semplici cittadini, attorno alla vigna Lechi. Così come il convegno di lunedì a Erbusco (Bs) che ha celebrato i 50 anni della Doc bresciana, divenuta poi Docg.

(Franciacorta, promozione e qualità Ma c'è ancora tanta strada da fare)

Il ritorno d'immagine c'è stato grazie ad una azzeccata campagna sui mezzi di informazione e ad alcuni testimonial che non hanno lesinato apprezzamenti al centinaio di cantine a ridosso del lago d'Iseo, dalle quali escono annualmente circa 15 milioni di bottiglie. Oscar Farinetti, mister Eataly, ne è stato il più entusiasta cantore a sostegno della tesi di fondo della ricerca effettuata dal sociologo Francesco De Masi, intitolata “Franciacorta 2027”: «Il futuro sarà nel biologico - sostiene lo studio - bisogna sfondare soprattutto negli Stati Uniti, queste sono le uniche bollicine di qualità assieme allo champagne francese, e soprattutto nei 22 comuni basta cemento; bisogna investire su una rete di piste ciclabili e puntare tutto sul turismo di qualità».

(Franciacorta, promozione e qualità Ma c'è ancora tanta strada da fare)

Perplesso su quest'ultimo punto il sindaco di Cortefranca, Gianpietro Ferrari, comune al centro della zona vitivinicola: «Cosa dico ai miei concittadini? - ci ha dichiarato - di abbandonare tutte le attività artigianali e industriali? Bene la norma approvata dalla Regione che blocca il cemento e ogni ulteriore insediamento produttivo, obbliga ad utilizzare le strutture dismesse e tutela le attività agricole; è un cambio di cultura e mentalità da fare gradualmente e nel tempo. Non sarà semplice».

Più articolate le considerazioni sulla ricerca da parte di alcuni piccoli e meno blasonati produttori. «Con 15 milioni di bottiglie, rispetto ai 312 dello champagne e ai 600 milioni del Prosecco, la battaglia non è facile e semplice: è la sfida del prossimo decennio, all'insegna della qualità e della conoscenza. Molti italiani - il 12% secondo un sondaggio - non conoscono ancora i nostri vini».

(Franciacorta, promozione e qualità Ma c'è ancora tanta strada da fare)

Anche se la realtà, al di là dei convegni autocelebrativi impone di leggere con obiettività e senza sicumera la classifica Biwa (Winesider Best Italian Wine Awards) 2017 sui 50 migliori vini italiani: gli unici due Franciacorta classificabili, secondo la giura internazionale formata da esperti italiani, inglesi, americani, spagnoli e giapponesi, li troviamo al 43° posto - Franciacorta Cabochon Brut 2015 Monte Rossa - e al 46° - Franciacorta Berlucchi Palazzo Lana Riserva Satèn 2008 Guido Berlucchi. Non tocca a noi commentare, certo è che sono da monito le parole - in apertura della ricerca - del presidente del Consorzio
Vittorio Moretti: «Le numerose ambizioni della Franciacorta sono fondate e concretamente realizzabili». Ai vignaioli l'arduo compito.

Per informazioni: www.franciacorta.net

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Franciacorta Festival Franciacorta vino bollicine 1 km di tela Docg compleanno Oscar Farinetti Francesco De Masi Eataly Gianpietro Ferrari Best Italian Wine Awards Vittorio Moretti

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).