Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 23 gennaio 2020 | aggiornato alle 10:24| 63084 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari
HOME     VINO     CONSORZI

Consorzio Doc-Fvg per la Grande Guerra
Etichetta speciale per i 100 anni dalla fine

Consorzio Doc-Fvg per la Grande Guerra 
Etichetta speciale per i 100 anni dalla fine
Consorzio Doc-Fvg per la Grande Guerra Etichetta speciale per i 100 anni dalla fine
Pubblicato il 05 dicembre 2018 | 16:43

Arriva dal Friuli Venezia Giulia, uno dei territori tristemente protagonisti del primo conflitto mondiale, l’etichetta “1918/2018 Vendemmia di pace” prodotta dal Consorzio delle Doc-Fvg.

Facile comprendere come questa etichetta sia un modo per “celebrare” il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale e utile sottolineare come questo sia stato voluto dal Consorzio per affermare una volta di più l’importanza di ricordare una simile tragedia affinché non riaccada mai più.

(Consorzio Doc-Fvg per la Grande Guerra Etichetta speciale per i 100 anni dalla fine)
Adriano Gigante (primo da sinistra) durante la presentazione

Non a caso, proprio i vini del Consorzio frutto della vendemmia di quest’anno saranno protagonisti di una speciale capsule collection, che richiamerà il claim “Mai più” (in diverse lingue) con un simbolico collarino. Il progetto è stato presentato a Roma, nel corso di una speciale degustazione abbinata ai prodotti tipici, come le Dop Prosciutto di San Daniele e Montasio, due autentici gioielli del paniere agroalimentare regionale. Ad arricchire il tutto, una suggestiva mostra fotografica di immagini storiche dedicate al mondo vitivinicolo dell’epoca e la lettura di alcuni brani tratti dai diari di guerra dei soldati al fronte - per lo più agricoltori che consigliavano e istruivano le mogli sulle pratiche agricole da portare avanti in loro assenza - che esaltano proprio il ruolo del vino come fattore socializzante, di “legressa” (allegrezza) e di momentaneo ritorno alla normalità.

«Con questa iniziativa - spiega il presidente del Consorzio delle Doc-Fvg, Adriano Gigante - puntiamo a valorizzare le nostre denominazioni e, in questo caso, anche il loro alto valore simbolico. Il nostro territorio di produzione, un secolo fa doloroso scenario di guerra, custodisce infatti la memoria di un passato difficile ma anche il ricordo di una vita rurale importante, che oggi è in grado di esprimersi attraverso grandi eccellenze enologiche, che continueremo a promuovere sia in Italia che all’estero con diverse iniziative quest’anno legate al centenario della fine del primo conflitto mondiale. Se dovessimo pensare in particolare a un vino che meglio rappresenti la nostra regione nel suo complesso potrebbe sicuramente essere la Ribolla gialla, nella versione spumante da una parte e ferma dall’altra. Accanto a ciò, non mancherà il forte impegno per la valorizzazione delle tante risorse turistiche e del patrimonio artistico culturale della regione che insieme all’enogastronomia rendono forte e unico il brand Friuli Venezia Giulia».

(Consorzio Doc-Fvg per la Grande Guerra Etichetta speciale per i 100 anni dalla fine)

Dalla Doc Friuli alla Doc Friuli Aquileia, dalla Doc Friuli Colli Orientali alla Docg Ramandolo, sono in tutto sette le denominazioni gestite dal maxi Consorzio delle Doc-Fvg, che riunisce al suo interno i Consorzi Friuli Annia, Friuli Aquileia, Friuli Colli Orientali e Ramandolo, Friuli Grave, Friuli Isonzo e Friuli Latisana. Un insieme di territori, ognuno con le proprie peculiarità, che esprime complessivamente circa 26mila ettari vitati e una produzione di oltre 1,6 milioni di ettolitri.

Per informazioni: www.consorziodocfvg.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino wine consorzio Consorzio Doc Fvg Friuli Venezia Giulia Grande Guerra etichetta centenario Adriano Gigante

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).