Ros Forniture Alberghiere
Feudo Arancio
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 21 ottobre 2019 | aggiornato alle 15:06| 61560 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     VINO     CONSORZI
di Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
di Renato Andreolassi

Barone Pizzini e Contessa
un matrimonio all’insegna del vino

Barone Pizzini e Contessa 
un matrimonio all’insegna del vino
Barone Pizzini e Contessa un matrimonio all’insegna del vino
Pubblicato il 06 marzo 2019 | 10:27

Le bollicine in Franciacorta, il Chiaretto sul Garda, il rosso sul Monte Netto di Capriano del Colle. Ecco la futura geografia dei vini bresciani. Presto il matrimonio tra Barone Pizzini e Contessa.

La definizione è del presidente del Consorzio vini della Franciacorta, Silvano Brescianini, che ha annunciato il matrimonio fra il Barone Pizzini, di cui è direttore generale, e la Contessa di Capriano.

(Barone Pizzini e Contessaun matrimonio all’insegna del vino)

Una sfida anzitutto all'insegna del Bio e poi perché «la nostra azienda - hanno sottolineato l'ad Pier Matteo Ghitti e il presidente Ugo Colombo - aveva bisogno di completare la propria gamma produttiva con un rosso importante da affiancare alla Docg di Franciacorta, alla marchigiana Pievalata e alla toscana Poderi di Ghiaccioforte». Capriano del Colle, si trova su una minuscola collinetta - un altopiano - a una decina di chilometri da Brescia, nel cuore del parco agricolo regionale del Monte Netto. Con i sui 68 ettari rappresenta una delle più piccole Doc italiane, ma con alle spalle una storia importante e già citato nel 1565 da Agostino Gallo nelle 20 giornate dell'Agricoltura Bresciana con il locale ''Barzemino''.

(Barone Pizzini e Contessaun matrimonio all’insegna del vino)

Dalle attuali 40mila bottiglie (bianco e rosso), Barone Pizzini conta di salire a 70mila in prevalenza rosso, tutte Igt. La Contessa, di proprietà della famiglia Luzzago (verrà affittata per 20 anni all'azienda di Provaglio d'Iseo) si estende complessivamente su 9 ettari; al centro vi è la cascina Colombaroli che a partire da fine marzo verrà aperta al pubblico tutti i sabati mattina per far conoscere non solo i vini e la cantina ma anche una zona di grande valore naturalistico. 9 ettari tutti bio con la consulenza agronomica ed enologica di Angelo Divittini dello studio Sata. Le uve sono principalmente rosse: Marzemino, Sangiovese e Merlot. «Vigne su argilla gialla - ha precisato Silvano Brescianini - circondate da una foresta planiziale, presupposti per vini molto caratteristici. Si tratta di prodotti che, principalmente per il mercato territoriale, rappresentano un'icona della tradizione bresciana».

Monte Netto - Capriano del Colle fa parte infatti della Strada dei vini dei Longobardi che da Botticino, attraverso la Valverde raggiunge la Bassa bresciana e termina a Poncarale - Flero dove possiede una cantina (ci lavora più che altro il padre) anche il mai dimenticato calciatore Andrea Pirlo. «Produrre vini a forte identità - ha detto di recente il presidente del Consorzio - questo è il nostro obiettivo». E, intanto, fra il Barone e la Contessa nasce questa nobile unione all'insegna del Bio.

Per informazioni: www.baronepizzini.it
www.vinilacontessa.it

vino wine consorzio vino rosso vino bianco bollicine barone pizzini contessa lago di garda franciacorta Silvano Brescianini

RESTA SEMPRE AGGIORNATO! Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp - Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram - Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).