Feudo Arancio
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
martedì 16 ottobre 2018 | aggiornato alle 10:42 | 56040 articoli in archivio
HOME     VINO     TENDENZE e MERCATO

“La grande festa del vino”
260 le etichette degustate

Pubblicato il 10 ottobre 2018 | 09:53



L’undicesima edizione della kermesse dedicata ai grandi vini d’Italia e del mondo ha raccolto grandi consensi, con visitatori provenienti da 10 regioni d’Italia e dall’estero, in particolare Usa, Romania, Olanda e Spagna.

Un folto e appassionato pubblico ha decretato il successo de “La grande festa del vino” 2018. L’evento, svoltosi a Mirano (Ve) sabato 22 e domenica 23 settembre scorsi, ha acceso i riflettori sul mondo enologico attirando visitatori provenienti da tutte le regioni del centro-nord Italia e non solo, per degustare i 260 vini in degustazione provenienti da ogni regione d’Italia e da 18 Paesi del mondo.

(La grande festa del vino 260 le etichette degustate)

Anche per questa 11ª edizione l’indice di gradimento generale registrato sia dagli ospiti che dai titolari delle varie cantine espositrici, dai giornalisti, dai sommelier e dai vari operatori del settore è stato molto alto: sia i produttori che i visitatori hanno apprezzato i vini e l’organizzazione. Due giornate intense di degustazioni, sapori, cultura, suggestioni, emozioni e puro divertimento. Un successo che ha ripagato pienamente gli organizzatori, Vanni ed Ezio Berna, titolari dell’Enoteca Le Cantine dei Dogi.

«Due sono state le novità di quest’anno - ha spiegato Vanni Berna - la prima è la location, Villa Patriarca a Mirano, una splendida villa veneta del ‘700; la seconda sono i vini internazionali, provenienti da 7 Paesi europei e 11 del resto del mondo. L’obiettivo di questa manifestazione è far conoscere piccole realtà e cantine emergenti al pubblico dei wine lovers e degli operatori specializzati. Si tratta di aziende che producono anche solo 800-1.000 bottiglie l’anno. La percentuale del ricambio di aziende presenti è stato quest’anno del 20%. Il prossimo anno abbiamo intenzione di aumentare sia il livello qualitativo dei vini che le zone di provenienza, arrivando magari a 22-23 Paesi del mondo».

Piccola curiosità: la sala riservata ai vini internazionali è stata la più visitata. Grande interesse è stato riscontrato per i vini europei (in particolare austriaci, ungheresi, portoghesi e francesi), così come per quelli provenienti dal resto del mondo (Messico, Nuova Zelanda, Africa, Brasile, Perù, Cile, Uruguay, Israele).

Gli organizzatori della rinomata kermesse stanno già programmando l’edizione 2019 con molte novità. Vanni ed Ezio Berna, inoltre, vi aspettano a marzo 2019 per un altro importante evento, dedicato esclusivamente alle grandi bollicine d’Italia, Francia e resto d’Europa: “Bollicine in Villa” arrivato alla sua 3ª edizione. Per restare aggiornati visitare il sito www.bollicineinvilla.it.

Per informazioni su La grande festa del vino: www.lagrandefestadelvino.it

Foto servizio e gallery: Francesco Furlanetto

La grande festa del vino Mirano Villa Patriarca degustazione assaggio vino italiano vino straniero pubblico visitatori wine lovers operatori vino wine cantina Vanni Berna Enoteca Le Cantine dei Dogi Bollicine in Villa


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548