Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 15 dicembre 2019 | aggiornato alle 02:04| 62568 articoli in archivio
HOME     VINO     TENDENZE e MERCATO

Trentodoc, dominio assoluto
ai Mondiali del perlage

Trentodoc, dominio assoluto 
ai Mondiali del perlage
Trentodoc, dominio assoluto ai Mondiali del perlage
Pubblicato il 15 luglio 2019 | 15:02

Rispetto a un 2018 in cui sono state 34 le etichette a fregiarsi di un riconoscimento (22 ori e 11 argenti), la classifica 2019 di Champagne & Sparkling Wine World Championships ne ha premiate 46: 27 ori e 19 argenti.

Tutte le medaglie d’oro sono state conquistate da etichette Trentodoc che hanno fatto letteralmente man bassa nel corso dell’edizione 2019 del Cswwc, il prestigioso concorso internazionale ideato da Tom Stevenson, massimo esperto nel mondo delle bollicine e degli Campagne. Per la prima volta, dall'inizio della competizione, l'Italia ha superato la Francia per numero di medaglie.

Trentodoc protagonista dello Champagne & Sparkling Wine World Championship (Trentodoc: dominio assoluto ai Mondiali del perlage)
Trentodoc protagonista dello Champagne & Sparkling Wine World Championship

Cantine Ferrari ha conquistato ben 15 ori per i suoi Trentodoc, tra cui il Ferrari Brut e il Ferrari Maximum, sovrastando inoltre la Maison de Champagne Louis Roederer nell'ambito del trofeo più prestigioso, il titolo di produttore dell’anno: “Sparkling Wine Producer of the Year”.

«Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento - ha commentato Matteo Lunelli, presidente di Cantine Ferrari - in quanto testimonia una volta di più come il Trentino, grazie alla sua viticoltura di montagna, sia un territorio con una vocazione unica e straordinaria per creare bollicine di eccellenza. Non a caso Trentodoc è la denominazione con il maggior numero di medaglie in questa competizione. Dedico, anche a nome di tutta la mia famiglia, questo successo a tutte le donne e gli uomini delle Cantine Ferrari che ogni giorno, da oltre un secolo, portano avanti il sogno di Giulio Ferrari mirando sempre ai traguardi più ambiziosi».

I vitigni da cui nascono le bollicine Ferrari (Trentodoc: dominio assoluto ai Mondiali del perlage)
I vitigni da cui nascono le bollicine Ferrari

«La forza del Trentodoc sta nella montagna - ha puntualizzato Tom Stevenson - Posizione geografica e clima conferiscono un carattere agile al vino rendendolo perfetto per ottenere un metodo classico». Tesi confermata anche dallo studio condotto dall’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, in collaborazione con la Fondazione Edmund Mach e il ministero delle Politiche Agricole e Forestali, che ha sancito il legame indissolubile tra Trentodoc e territorio di origine.

Per informazioni:
www.trentodoc.com
www.champagnesparklingwwc.co.uk

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino wine Trentodoc medaglie 27 ori Champagne Sparkling Wine World Championships Tom Stevenson Sparkling Wine Producer of the Year Cantine Ferrari Matteo Lunelli Ferrari Brut Ferrari Maximum

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).