Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 12 dicembre 2019 | aggiornato alle 21:08| 62542 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     VINO     TENDENZE e MERCATO

Cina primo produttore d’uva
Sul podio Italia (2ª) e Stati Uniti

Cina primo produttore d’uva 
Sul podio Italia (2ª) e Stati Uniti
Cina primo produttore d’uva Sul podio Italia (2ª) e Stati Uniti
Primo Piano del 16 luglio 2019 | 16:54

Non avranno senz’altro i vini di qualità del Belpaese, ma i cinesi un primato ce l’hanno eccome. Sono i primi produttori di uva al mondo. Il dato è emerso al 42° Congresso mondiale della vite e del vino. Agli Usa il primato assoluto dei consumi di vino, con 33 milioni di ettolitri all’anno, davanti a Francia e Italia.

Non è soltanto la nazione più popolosa al mondo: la Cina è anche il Paese in cui si produce più uva, rispetto ad ogni altra parte del mondo. E questo nonostante la produzione sia calata nel 2018 dell’11%. L’Italia si difende (considerando le proporzioni geografiche tra i due Stati), salendo sul podio al secondo posto, davanti agli Stati Uniti, altro colosso in fatto di dimensioni, che però primeggiano in quanto a consumi.

La produzione cinese di uva corrisponde al 15% di quella mondiale (Cina primo produttore d’uva Sul podio Italia (2ª) e Stati Uniti)
La produzione cinese di uva corrisponde al 15% di quella mondiale

Con 11,7 milioni di tonnellate, pari al 15% della produzione mondiale di uva, la Cina si conferma dunque in testa alla classifica, seguita da Italia (8,6 milioni), Stati Uniti (6,9), Spagna (6,9) e Francia (5,5). I numeri sulla produzione sono emersi nel corso del 42° Congresso mondiale della vite e del vino, in corso a Ginevra, con circa 500 esperti in tutto il mondo che hanno discusso di sostenibilità nella produzione e nel consumo del vino. Tema del convegno, ospitato dall'Organizzazione internazionale della vigna e del vino (Oiv), è “Conservazione e innovazione: aspettative a livello ambientale, economico e sociale”, con relatori dai Paesi tradizionalmente associati alla viticoltura, come Italia, Francia e Spagna, ma anche da Cina, Giappone e Bolivia, e Paesi consumatori, come Danimarca e Gran Bretagna.

«La Spagna rimane il Paese leader per superficie coltivata con 969mila ettari, davanti alla Cina e alla Francia», ha detto il direttore generale dell'Oiv Pau Roca nella sua relazione. Con 33 milioni di ettolitri, gli Stati Uniti sono i maggiori consumatori di vino al mondo dal 2011, seguiti da Francia (26,8 milioni di ettolitri), Italia (22,4 milioni di ettolitri), Germania (20 milioni di ettolitri) e Cina (17,9 milioni di ettolitri). Il congresso affronterà anche i cambiamenti climatici, ai quali i vigneti sono molto sensibili, così come lo sviluppo dei prodotti e come proteggere la vite.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino wine Cina primo produttore uva podio italia Stati Uniti spagna consumi ettolitri Congresso Mondiale della Vite del Vino Organizzazione Internazionale della Vigna del Vino ginevra

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).