Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 23 agosto 2019 | aggiornato alle 05:37| 60531 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     VINO     TENDENZE e MERCATO
di Rocco Lettieri
Rocco Lettieri
Rocco Lettieri
di Rocco Lettieri

Un milione di spettatori
per la Fête des Vignerons 2019

Un milione di spettatori 
per la Fête des Vignerons 2019
Un milione di spettatori per la Fête des Vignerons 2019
Pubblicato il 12 agosto 2019 | 16:50

La kermesse svizzera ha chiuso i battenti domenica. A Vevey anche le 20 esibizioni ufficiali dello spettacolo di Daniele Finzi Pasca, che hanno attirato circa 375mila spettatori.

L’edizione numero 12 del Festival dei viticoltori (la prima dopo 20 anni) che si svolge in Svizzera è stata senza ombra di dubbio la più frequentata di sempre. Annunciato dalla Confraternita dei viticoltori nel 2010, il Winegrowers Festival 2019 si è svolto dal 18 luglio all'11 agosto a Vevey nell'arena costruita per l'occasione sulla Grand-Place de Vevey.

Una delle 20 rappresentazioni alla festa di Vevey (Un milione di spettatori per la Fête des Vignerons 2019)
Una delle 20 rappresentazioni alla festa di Vevey

Lo spettacolo progettato e messo in scena dal ticinese Daniele Finzi Pasca è stato un successo fantastico. Il suo successo artistico, la sua rilevanza contemporanea, il suo messaggio poetico e sociale incentrato sul legame tra uomo e natura, la sua fantasia infantile e giocosa, il suo potere emotivo e la sua abilità tecnologica sono stati accolti sia dai media svizzeri e internazionali.

In 25 giorni di festività, oltre un milione di visitatori hanno visitato Vevey. Le rappresentazioni, da sole, hanno richiamato 355mila spettatori (+ 20mila inviti durante le 2 prove generali). Gli spettacoli serali sono stati acclamati e hanno un tasso di riempimento del 94%, ben oltre le aspettative. Gli spettacoli diurni, progettati per consentire ai visitatori di tutta la Svizzera di assistere allo spettacolo, hanno registrato invece un tasso di riempimento del 72,5%. Quasi 400mila telespettatori hanno assistito all’evento in televisione.

Gli organizzatori della kermesse svizzera (Un milione di spettatori per la Fête des Vignerons 2019)
Gli organizzatori della kermesse svizzera

Il Giorno della Confederazione, il 1° agosto, da solo ha attirato 100mila persone, il che rende il giorno più trafficato della festa. Gli altri giorni più popolari sono stati il Canton Day of Vaud (90mila persone), sabato 3 agosto (85mila visitatori) e il Canton Day of Fribourg (60mila). Oltre allo spettacolo, la Celebrating City ha trasformato la città in un formidabile festival culturale all'aperto. Ha ampiamente raggiunto i suoi obiettivi in termini di animazione, convivialità e trasmissione dello spirito della Festa dei viticoltori.  

La struttura ad hoc è stata costruita ai bordi del lago (Un milione di spettatori per la Fête des Vignerons 2019)
La struttura ad hoc è stata costruita ai bordi del lago

Tutti i ristoranti di Ville en Fête, come i 15 vigneti ufficiali, hanno mostrato la loro soddisfazione, nonostante alcuni giorni di pioggia. «La magia collettiva si è rivelata operativa, si è rallegrato François Margot, abate-presidente della Confraternita dei viticoltori - e gli ingredienti che hanno dato così tanto sapore a questa celebrazione, frutto della notevole ispirazione degli autori della Festa, sono stati gustati da spettatori entusiasti, affascinati dalla qualità di uno spettacolo portato da attori-attori dilettanti il cui talento, a forza di un duro lavoro di prove, non è lungi dall'arrossire i professionisti della gelosia! È con gratitudine che mi inchino a tanta gioia condivisa».

Soddifazione è stata espressa anche dal direttore esecutivo, Frédéric Hohl: «La partecipazione ha battuto i record negli spettacoli serali e nella Città festiva - ha detto - lo spettacolo ci lascia ricordi fantastici». L'organizzatore rileva inoltre la buona collaborazione con la città di Vevey, i servizi dello Stato di Vaud e in particolare con il capo dello staff, nonché con la Riviera Safety Association (Asr).

Foto: Jean-Claude Durgniat e Julie Masson - Festival dei viticoltori 2019

Per informazioni: www.fetedesvignerons.ch

vino wine milione spettatori Fete des Vignerons 2019 festa vignaioli svizzera vevey cantine cantina spettacoli kermesse manifestazione Francois Margot festival dei viticoltori Confraternita dei viticoltori Daniele Finzi Pasca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)