Italia a Tavola

Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
giovedì 30 ottobre 2014 | aggiornato alle 17.42 | 35229 articoli in archivio
 
 
22 aprile 2010 12:32
Campionato mondiale della pizza
Gianni Calaon trionfa nella "classica"
A Salsomaggiore Terme si sono sfidati 500 pizzaioli da oltre 20 nazioni, dagli Stati Uniti al Giappone, dalla Finlandia al Brasile. La parola d'ordine del Campionato mondiale della pizza è stata innovazione. Gara novità la pizza a due, vinta da Giacomo Scirpoli, cuoco, e Luca Rapacciuolo, pizzaiolo



SALSOMAGGIORE TERME (PR) - Mercoledì 21 aprile scorso Miss Italia 2009, Maria Perrusi, ha premiato i pizzaioli e i cuochi più bravi della 19ª edizione del Campionato mondiale della pizza.



 
Per la pizza classica il vincitore è Gianni Calaon, della provincia di Padova. Secondo e terzo classificato rispettivamente Rossano Rossella e il francese Ciro Panella, primo classificato tra i concorrenti d'oltralpe per le gare di gusto.

Per la pizza in Teglia vince un terzetto tutto laziale, Claudio Bono di Frosinone si è classificato primo posto. Al secondo e terzo posto rispettivamente Giuseppe Carchedi di Roma e Maria Tofani di Valmontone (Rm).

Per la nuova specialità pizza a due, la prima coppia classificata è quella di Zaoui Rabat e Bruno Bertrand, mentre al secondo posto si classificano Maurizio Gaccione e Giorgio Ottoboni. Al terzo posto la coppia composta da Angelo Petrone e Luis Sotto Mayor.

Per la napoletana Stg (specialità tradizionale garantita) vince Giulio Adriani di Roma. Secondo Mario Martellino, e terzo Vitagliano Gaetano. Ill cuoco Ilario Castelnovo, che inoltre si aggiudica anche il premio per il miglior abbinamento vino, seguito da Giacomo Scirpoli e Alessandro Caliolo, vince il trofeo Heinz Beck.

Per le gare di abilità il pizzaiolo più veloce è stato Domenico Sposato, 39 secondi netti per stendere il disco di pizza. Secondo e terzo classificato, Gianni Pompetti e Filippo Andrea Casile. Il premio per la pizza più larga è stato vinto da Mario Signorile con un disco di 107, 45 cm, una misura impressionante Giuseppe Conte al secondo posto e Giuseppe Amendola al terzo.

Il Free style individuale ha confermato di essere come sempre tra le gare più spettacolari del campionato: il primo posto se l'è aggiudicato Luca Lanza, mentre Antonio Martos Del Arbor (Spagna) si è classificato secondo Eric Corbin, dagli Usa, terzo.

Per la squadra acrobatica vince la Pizza teaming acrobatic dalla Sicilia, capitanata da Vincenzo Camonita.

Innovazione è stata la parola d'ordine di questo 19° Campionato mondiale della pizza. Rinnovare l'idea di un prodotto che ormai gode di una certificazione europea (Stg) e ampliare l'offerta del menu delle pizzerie e dei ristoranti, portando una specialità di origine umile, come la pizza, a diventare un piatto da gourmand.

Gli sponsor coinvolti: Agugiaro 5 stagioni, Parmigiano Reggiano, Marana Forni, Cuppone Ovens, Lilly Codroipo, Prontofresco Greci, Caseificio Funetta, Cartotecnica Ciccio Messere, Costa Group, Olio Extravergine d'oliva Redoro. E infine il più importante ringrazi mento non può che andare ai quasi 500 pizzaioli venuti qui a Salsomaggiore, da tutto il mondo.

La prossima edizione del Campionato mondiale della pizza sarà dal 11 al 13 aprile 2011.


Articoli correlati:
Campionato mondiale della pizza A Salsomaggiore 500 concorrenti
Vittoria della pizza napoletana Sarà tutelata dall'Europa

pizza pizzaioli mondiali gara salsomaggiore terme cibo gastronomia Italia a tavola tavola

COMMENTI (0) - dì la tua
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
Nome *   Cognome *  
Indirizzo Città
Nazione
Provincia *   CAP
Telefono Professione
Azienda Cellulare
Fax Sito web
E-mail*   Categoria *  
Titolo
Messaggio  
Codice di verifica
    

Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.
RICERCA AVANZATA
Inserisci una o più parola chiave
Sezione
Categoria
Regione
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548