Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
lunedì 18 dicembre 2017 | aggiornato alle 04:36 | 51829 articoli in archivio
HOME     VINO     GUIDE

Da Go Wine la guida per gli enoturisti
650 cantine che “valgono il viaggio”

Pubblicato il 01 aprile 2011 | 12:26

È in libreria la nuova guida "Cantine d’Italia 2011" edita da Go Wine. Le cantine selezionate sono 650, ognuna delle quali è presentata secondo uno schema che indica come raggiungerla, l’orario di visita, un profilo dei vini e un testo descrittivo. 210 le “Impronte d’eccellenza” per l’enoturismo






650 cantine selezionate, 210 'Impronte d'eccellenza” per l'enoturismo, oltre 2.500 vini segnalati, 1.500 indirizzi utili per mangiare e dormire. Sono questi alcuni numeri di Cantine d'Italia 2011, la guida edita da Go Wine che arriva alle soglie della stagione primaverile ed invita enoappassionati e curiosi a percorrere i territori del vino italiano. Una sorta di omaggio alla grande accoglienza italiana in cantina. Un volume che racconta luoghi e storie e conduce al vino attraverso la cantina come sito da visitare e di fatto come elemento che concorre alla promozione del turismo del vino.

La presentazione ufficiale è avvenuta ieri, 31 marzo, presso il Devero Hotel di Cavenago Brianza (Mb). Nell'occasione sono state assegnate le 'Impronte d'eccellenza” per l'enoturismo: una sorta di segno ideale che Go Wine attribuisce alle cantina che hanno conseguito un alto punteggio nella valutazione complessiva su sito, accoglienza e profilo produttivo. Confermata anche per quest'anno la classificazione delle Impronte in scala da 1 a 3. Proprio a grazie questo riconoscimento, al termine della presentazione ha avuto luogo la degustazione esclusiva degli oltre 200 vini 'top” delle aziende premiate.

L'opera è curata dal presidente dell'Associazione Go Wine, Massimo Corrado, e dal giornalista Massimo Zanichelli, in collaborazione con Giampaolo Gravina, Francesco Falcone e altri giornalisti di settore. Al Devero si sono premiate anche le 17 cantine (sulle 210 complessive che hanno ottenuto l'Impronta) delle 'Tre Impronte Go Wine”:
  • Badia a Coltibuono (Toscana);
  • Bellavista (Lombardia);
  • Ca' del Bosco (Lombardia);
  • Capezzana (Toscana);
  • Castello di Modanella (Toscana);
  • Castello di Verduno (Piemonte);
  • Ceretto (Piemonte);
  • Emo Capodilista - La Montecchia (Veneto);
  • Ferrari (Trentino);
  • Florio (Sicilia);
  • Fontanafredda (Piemonte);
  • Lungarotti (Umbria);
  • Malvirà (Piemonte);
  • Mastroberardino (Campania);
  • Planeta (Sicilia);
  • Tenuta Vicchiomaggio (Toscana);
  • Villa Spanna (Piemonte).

Le 210 Impronte, che rappresentano 1''eccellenza” nel campo dell'enoturismo nazionale, sono così suddivise: 2 in Valle d'Aosta, 42 in Piemonte, 2 in Liguria, 15 in Lombardia, 35 in Veneto, 6 in Trentino, 5 in Alto Adige, 11 in Friuli Venezia Giulia, 7 in Emilia Romagna, 43 in Toscana, 8 nelle Marche, 6 in Umbria, 2 in Abruzzo, 7 in Campania, 3 in Puglia, 2 in Basilicata, 3 in Calabria, 8 in Sicilia e 2 in Sardegna.

Novità di questa edizione è legata all'istituzione di alcuni 'Premi speciali”: si tratta di sei riconoscimenti che si rivolgono a Resort e Tavole aziendali d'eccellenza, vini 'storici” e 'autoctoni”, EnoArchitetture e Musei del vino. Ecco i protagonisti:
  • Premio Rastal 'Alto Confort” per il Relais aziendale dell'anno a La Foresteria - Pianeta (Menti, Sicilia);
  • Premio Sibona 'Cantine Golose” per la Tavola aziendale dell'anno a Dattilo - Roberto Ceraudo (Strangoli, Calabria);
  • Premio Vallechiara 'Cantine Meravigliose” per l'EnoArchitettura dell'anno a Emo Capodilista - La Montecchia (Selvazzano Dentro, Veneto);
  • Premio 'Enocultura” per il Luogo Permanente del Vino dell'anno al WiMu - Museo del Vino (Barolo, Piemonte);
  • Premio 'Autoctono si nasce” al Kurni di Oasi degli Angeli (Cupramontana, Marche);
  • Premio 'Vini Storici d'Italia” al Barbacarlo di Lino e Giuseppe Maga (Brani, Lombardia).

Le 650 cantine presenti nel volume sono state scelte in base all'esperienza diretta e in rapporto a due requisiti: la disponibilità alle visite e la vendita diretta in cantina. Per ogni cantina una pagina ricca di notizie: dall'anagrafica aziendale con tanto di ettari vitati e bottiglie prodotte ai referenti interni da contattare; dai giorni e gli orari di visita alle informazioni stradali; dal racconto delle suggestioni che la cantina e il suo contesto offrono al visitatore a una serie di utili appunti sui vini aziendali con indicazione del vino top, del miglior rapporto qualità/prezzo e degli altri vini da conoscere, con la menzione dei vitigni per i vini che non appartengono alle denominazioni di origine.

Le stelle (su scala 5) qualificano invece i tre aspetti fondamentali di ogni cantina: il sito, l'accoglienza e i vini. Inalterato è sempre lo spirito dell'opera: spingere l'appassionato a viaggiare per conoscere il fascino del territorio del vino italiano attraverso il racconto di molti suoi interpreti d'elezione.

go wine cantine d'italia enologia vino guide barrique cibo Italia a tavola


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548