Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 22 luglio 2024 | aggiornato alle 11:08| 106610 articoli in archivio

#Cibus 2023

Giuliano Tartufi, un universo di aromi con l'ambasciatore Simone Ciccotti

Il catalogo è più che ricco: dal tartufo intero alle salse, dalle specialità ai primi piatti, all’olio e all’aceto, agli snack. A Parma, nello stand dell’azienda umbra, la cucina del socio Euro-Toques Simone Ciccotti

Gabriele Ancona
di Gabriele Ancona
vicedirettore
31 marzo 2023 | 14:32

Preso d’assalto lo stand di Giuliano Tartufi a Cibus Connecting Italy. Il tartufo, si sa, è una calamita per gli amanti della cucina e quello, con tutte le sue declinazioni, messo in campo dall’azienda di Pietralunga (Pg) è seduzione allo stato puro.

Specialità di Giuliano Tartufi in vetrina Giuliano Tartufi un universo di aromi

Specialità di Giuliano Tartufi in vetrina

Simone Ciccotti, Ambasciatore del tartufo

Tanti i prodotti in passerella, ma anche un carico da novanta. Quello dell’elaborazione gastronomica, a Parma di potente seduzione ed elevata caratura. Dietro il banco cucina un puro Ambasciatore del tartufo: il cuoco Euro-Toques Simone Ciccotti, cuore pulsante dell’Antica Trattoria San Lorenzo di Perugia.

Simone Ciccotti: grattata d'autore Giuliano Tartufi un universo di aromi

Simone Ciccotti: grattata d'autore

Ciccotti, alle spalle la collaborazione con Paul Bocuse e una stella Michelin all’Osteria del Bartolo di Perugia, non poteva che essere il testimonial migliore per le referenze di Giuliano Tartufi. Grande interprete del territorio, ha servito a raffica ricette su ricette che hanno valorizzato il tartufo: amuse bouche, tagliolini, gnocchi, anche dessert. Preparazioni semplici, ma complesse allo stesso tempo, in un bilanciato caleidoscopio di sapori.

Sinergie: Giuliano Tartufi e Ciccotti Giuliano Tartufi un universo di aromi

Sinergie: Giuliano Tartufi e Ciccotti

Catalogo e fatturato da grandi numeri

Giuliano Tartufi, che porta il nome del suo appassionato fondatore, Giuliano Martinelli, nasce nel 1991 e oggi vanta un fatturato (2022) di 20 milioni di euro. Il catalogo è più che ricco: dal tartufo intero alle salse, dalle specialità ai primi piatti, all’olio e all’aceto, agli snack. Insomma, il tartufo come denominatore comune.

 

www.giulianotartufi.it

© Riproduzione riservata