Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 20 aprile 2024 | aggiornato alle 05:42| 104705 articoli in archivio

Menu à porter e Mt Magazine Le Torino e Milano da bere e mangiare

Sono stati presentati Menu à porter e Mt Magazine che hanno l’obiettivo di presentare i locali enogastronomici di Torino, delle Langhe e di Milano con foto e recensioni ma soprattutto col menu a disposizione

Piera Genta
di Piera Genta
20 luglio 2017 | 11:25

Nel corso di una serata all’insegna del foodpairing sono stati presentati a Torino la nuova edizione di Menu à porter e il primo numero di Mt Magazine, dedicato ai migliori cocktail bar di Milano e Torino entrambi editi da To Be, una società specializzata nell’organizzazione di eventi.

Menu à porter e Mt Magazine Le Torino e Milano da bere e mangiare

Menu à porter, un freepress a cadenza quadrimestrale, arrivato alla sua settima edizione, raccoglie alcune delle più significative realtà ristorative di Torino e Piemonte. Non una guida gastronomica, ma una vetrina per conoscere ristoranti, bar storici, alberghi e produttori di enogastronomia sotto forma di racconti e interviste. Il magazine esce tre volte all’anno, 30mila copie per ogni edizione, due dedicate a Torino ed una speciale alle Langhe che viene distribuita in occasione della Fiera del Tartufo di Alba. Nella nuova edizione vengono raccontati 70 ristoranti suddivisi in categorie, stellati, ristoranti d’hotel, bistrot e trattorie.

Per ogni locale una recensione, la documentazione fotografica e soprattutto il menu del locale. La distribuzione avviene all’interno dei ristoranti ed in occasione degli eventi organizzati da To Be, tra cui le cene a 10 mani, appuntamenti gastronomici in cui alcuni chef prestano il loro talento per la creazione di un menu esclusivo in collaborazione a grandi partner del mondo dell’enogastronomia e non solo.

E proprio il format Degustando, che ha visto abbinamenti insoliti e sorprendenti, è stato creato per presentare la nuova rivista, Mt Magazine, free press in italiano ed inglese, ideato da Laura Carello costruita sul bere di qualità in cui sono raccolti i migliori cocktail bar e lounge di grandi alberghi di Torino e Milano. La mixology, come viene ricordato nella presentazione, è un argomento di grande attualità e la rivista prende il nome da un cocktail che ha fatto la storia, Milano-Torino.

Le due città hanno molto in comune, anche se le relazioni tra le due città non sono mai state idilliache: terza edizione del premio Strega Mixology è stato vinto da Matteo Rebuffo del The Mad Dog di Torino, Mob il primo servizio di mixology-bar catering in Italia è nato a Milano ed ancora a settembre si inaugura l’undicesima edizione di Mito, il festival di musica classica che le unisce in un abbraccio simbolico. Nel nuovo magazine quindi una selezione di 75 locali, un percorso studiato sulla professionalità del bartender, sulla sua esperienza e sul modo di interagire con il cliente per conquistarne la fiducia. Mt Magazine verrà stampato in 10mila copie e distribuito presso tutti i partner e i cocktail bar presenti sulla guida e durante gli eventi della Mixology come il Gran Galà dell’Aperitivo e il Gran Galà del Cocktail.

A settembre per entrambi i freepress verrà resa disponibile anche una app per avere sempre a portata di mano l’elenco dei locali ed organizzare al meglio la propria serata.

© Riproduzione riservata