Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 02 marzo 2024 | aggiornato alle 14:38| 103567 articoli in archivio

Campionati della Cucina Italiana 4ª edizione di successo a Beer Attraction

22 febbraio 2019 | 19:00

Oltre 1.500 cuochi, 4 giorni di gare, 4 cucine allestite per le competizioni a squadre, 6 laboratori per le gare dei singoli, più di 50 giudici e oltre 60 show cooking pensati per valorizzare i prodotti italiani.

Ma non solo. Per formare e misurare i cuochi anche sull’adozione di metodi di lavoro quotidiani basati sulla scelta di prodotti di qualità e sul rispetto dei territori di produzione, sulle tecniche di conservazione, lavorazione e cottura dei cibi, sull'attenzione allo spreco alimentare.

(Campionati della Cucina Italiana 4ª edizione di successo a Beer Attraction)

Questi i cardini della quarta edizione dei Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla Fic-Federazione italiana cuochi. Dal 16 al 19 febbraio, con il supporto di Worldchef e in collaborazione con Italian Exhibition Group all'interno del Food&Beer Attraction negli spazi della Fiera di Rimini, si sono ritrovati migliaia di cuochi professionisti provenienti dall'Italia e dall'estero, docenti e allievi degli istituti alberghieri e quanti sostengono lo sviluppo e la promozione della cucina italiana.

Un meeting organizzato per competere nelle quattro categorie previste dal regolamento - Cucina Calda, Fredda, Pasticceria da ristorazione, Cucina Artistica - ma soprattutto per celebrare l’importanza del buon cibo, la professionalità dei cuochi e la nostra cultura culinaria.

«Siamo molto soddisfatti - ha dichiarato Rocco Pozzulo, presidente nazionale della Federazione italiana cuochi - perché ogni anno cresce il numero dei partecipanti e questo rappresenta un elemento molto importante per la crescita della cultura gastronomica del Paese che evidenzia la volontà di mettersi in gioco per confrontarsi con un regolamento molto rigoroso che impone allo stesso tempo disciplina, competenze tecniche e creatività. Tre fattori che assumono ancor più valore se sono adottati nella formazione delle nuove generazioni di cuochi».

(Campionati della Cucina Italiana 4ª edizione di successo a Beer Attraction)

Tutte le giurie hanno lavorato sotto il coordinamento di Gaetano Ragunì. La Giuria Gastronomica ha assegnato i premi ai team Junior Chef Treviso, Cuochi Palermo, Cuochi Vesuvio, Cuochi Marche.

«I Campionati della Cucina Italiana sono una formidabile vetrina - ha spiegato Seby Sorbello, presidente di Fic Promotion - e lo dimostra la grande presenza a Rimini di tutti i protagonisti dell’enogastronomia nazionale tra cuochi, giornalisti, pubblico e partner, consapevoli che solo fornendo tutti insieme il proprio contributo si può efficacemente promuovere la nostra cultura alimentare, tradizionale e contemporanea, consapevole del passato ma capace di guardare al futuro. Sarà questo lo spirito che animerà anche il prossimo Congresso nazionale in programma a Catania dal 31 marzo al 2 aprile, al quale quest’anno si affiancherà Cibo Nostrum, la grande festa della cucina italiana con centinaia di cuochi provenienti dalle province e dalla regioni italiane, ognuno dei quali presenterà una specialità tipica del luogo di provenienza».

Il rilievo internazionale dei Campionati Italiani è stato confermato sia dalla presenza della Worldchefs, rappresentata dal direttore continentale per il sud Europa Domenico Maggi, sia dal “Gran Premio della Cucina Mediterranea”, con le squadre di Slovenia, Francia e Albania chiamate a realizzare un menu di tre portate con ingredienti mediterranei. Ad aggiudicarsi il primo posto è stata la Slovenia, seguita dalla Francia e dall’Albania.

Molto seguito anche il Contest Mistery Box, con scontri diretti dei team sul palco, con ricette e prodotti a sorpresa che i cuochi hanno dovuto presentare all’interno degli strumenti messi a disposizione da Pentole Agnelli e poi porzionare per la giuria.


I premi assegnati ai Campionati della Cucina Italiana 2019
  • D2 Artistica Senior Singolo: Adriano Cossu
  • D3 Artistica Senior Singolo: Damiano Milazzo
  • Contest Ragazzi Speciali - Cucina Fredda: Natalia Luisito
  • Mistery Box Cucina Calda Singolo: Enrico Torneri
  • K1 Cucina Calda Junior Singolo: Alex Lazzari
  • K1 Cucina Calda Senior Singolo: Vincenzo Di Palma
  • Cucina Calda Junior Squadra: Team Chef Junior Treviso
  • Cucina Calda Senior Squadra: Team Emilia Romagna
  • Cucina Fredda Senior Squadra: URCC Campania Team
  • K2 Pasticceria da ristorazione Junior Singolo: Davide Cantù
  • Trofeo Miglior Allievo Metro: Matteo Delvai
  • Combinata a Squadre: Team Emilia Romagna
Per la Global Chef Challenge Junior l’Italia si è classificata prima con Andrea Del Villano, che conquista insieme a Marco Tomasi della categoria Senior il posto nella finale mondiale che si terrà a San Pietroburgo nel 2020.

(Campionati della Cucina Italiana 4ª edizione di successo a Beer Attraction)

Un premio anche per il prezioso lavoro svolto dalle giurie, che sono state premiate da Vittorio Emanuele Pisani, presidente del Consorzio di tutela Provolone Valpadana, mentre Birra Morena, event partner dei Campionati della Cucina Italiana 2019 ha premiato l’impegno della Fic.

Nutrito e autorevole il parterre dei partner dell’evento. Main partner: Metro, Isacco, Unilever Food Solutions, Barilla, Table Top Trade, Cirio, Electrolux. Premium partner: Surgital, Royal Greenland, Pentole Agnelli, Fasa, Kimbo, Molino Favero, Provolone Valpadana, Zappalà, Italmill, Forno Bonomi, NutriFree, Bayernland, Bassini1963, Zorzi, Tomato+, Orogel, Sanelli. Official partner: Senna, Reflexx, Tre Spade, Hoplà, Valfrutta, Sirmann, Decorfood Italy, Molino Pivetti. Technical event partner: Birra Morena, Recoaro, Coppini Arte Olearia, Blu Rhapsody, Carpigiani.

© Riproduzione riservata