Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
sabato 16 dicembre 2017 | aggiornato alle 16:00 | 51827 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     FRUTTA e VERDURA

L'arancia, amica del sistema immunitario
Infinite le declinazioni in cucina

Pubblicato il 28 ottobre 2017 | 09:36



Frutto dell'arancio, pianta originaria della Cina coltivata in Asia da oltre 4000 anni. In Italia come in altre regioni del Mediterraneo fu introdotta dagli Arabi. La parola arancio deriva infatti dall'arabo “narangi” che a sua volta ha origine dal sanscrito “nagarunda”. Le arance sono largamente coltivate in Italia, Grecia, Spagna e Marocco. Nel nostro Paese le migliori varietà sono prodotte in Sicilia e Calabria.

Scegliere arance sode e pesanti rispetto alle dimensioni con la scorza liscia priva di parti molli, macchie nere e muffe. L'uso delle arance è molto vario: si consuma al naturale, spremuta, si cucina, se ne fanno bevande, marmellate e gelatine. La scorza si candisce come la polpa. Dall'arancio si può ricavare un olio essenziale utilizzato in pasticceria, in confetteria, in cosmetica, in farmacia e anche in chimica e l'acqua di fiori di arancio serve ad aromatizzare crepes, budini, sciroppi, tisane e dolci, primo fra tutti la pastiera napoletana.



L'arancio (Citrus sinensis L.) è un albero da frutto appartenente al genere Citrus (famiglia Rutaceae), il cui frutto è l'arancia (detta nell'uso corrente anche “arancio”, come l'albero), talora chiamata arancia dolce per distinguerla dall'arancia amara. È un antico ibrido, probabilmente fra il pomelo e il mandarino, ma da secoli cresce come specie autonoma e si propaga per innesto e talea. Oggi l'arancia è l'agrume più diffuso nel mondo e se ne coltivano centinaia di varietà.

Alcune varietà d'arancia sono a polpa bionda (ovale, biondo comune, navelina, washington navel), altri a polpa rossa per via dei pigmenti antocianici in essi contenuti (moro, tarocco, sanguinello), alcuni più grandi e più belli, altri di aspetto più modesto e dalla buccia più sottile, ma più succosi e dunque adatti per spremute.

Principali varietà d'arancia

Dop e Igp

Denominazione comunale d'origine (De.Co)
  • Arancia ovale di San Giuseppe

Altre varietà

arancia scheda tecnica frutta arancia tarocco arancia sanguinello arancia Melangolo arancia Belladonna arancia bionda arancia bionda del Bargano arancia Cadenera arancia moro arancia Navelina arancia ovale arancia calabrese arancia Valencia arancia di Sorrento arancia del Gargano Igp arancia di Ribera Dop arancia rossa Sicilia arancia ovale di San Giuseppe Deco


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548