Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 17 dicembre 2017 | aggiornato alle 01:27 | 51827 articoli in archivio

La rivoluzione del lavaggio professionale
parte dalla nuova M-iClean di Meiko

Pubblicato il 09 febbraio 2016 | 12:06

La tecnolgia touchscreen, la maniglia segnaletica con illuminazione Led e il sistema di filtraggio Active Plus, rendono M-iClean di Meiko la lavastoviglie più desiderata nelle strutture ricettive




Dagli hotel, il catering e la ristorazione, alle macellerie e le panetterie, la necessità di avere delle attrezzature che garantiscano risultati eccezionali è condivisa dai professionisti del settore. Meiko assicura loro risultati ottimali, nel minor tempo possibile e senza spreco. La lavastoviglie M-iClean, presentata al Sigep di Rimini, soddisfa tutte queste esigenze. Già al primo impatto, M-iClean apre un nuovo capitolo nella tecnologia e nel design.



«M-iClean è una linea molto evoluta - spiega Eric Weiss (nella foto), amministratore delegato Meiko Italia - che contiene delle forti innovazioni tecnologiche. Innanzitutto abbiamo progettato M-iClean aprendo un nuovo capitolo nella tecnologia e nel design, un concetto rivoluzionario nel funzionamento. È stato sviluppato un nuovo braccio combinato di lavaggio e risciacquo in acciaio inox, con grossi vantaggi dal punto di vista della manutenzione e dell’assistenza. Il sistema di filtraggio è Active Plus, che permette un filtraggio a tre livelli; la vasca tra i 9 e i 10 litri di acqua, ma con capacità di risciacquo intorno ai 2,5 / 3 litri: questo permette di ottenere ottimi risparmi di energia e di consumo d’acqua».



«Un’altra innovazione tecnologica - continua Weiss - è il touchscreen. Prendendo spunto dall’evoluzione dei forni da cottura, abbiamo dotato anche la lavastoviglie di un touchscreen che permette di colloquiare con l’utente, colui che si occupa del lavaggio. Il nostro touchscreen consente di identificare fino a 23 programmi di lavaggio e di scegliere quello più idoneo alla tipologia di attrezzature inserita nella lavastoviglie. Il programma identifica anche le temperature di lavaggio e quelle di risciacquo, sempre ben visibili. La maniglia illuminata permette all’operatore di comprendere se la macchina sta lavorando, è in stand by o se ci sono informazioni che la macchina vuole comunicare; tutto questo è comprensibile attraverso colorazioni differenti della maniglia. C’è poi una barra ad avanzamento dinamica che permette all’operatore di capire a che punto si trova il ciclo di lavaggio. Queste innovazioni hanno fatto sì che M-iClean fosse concepita sul mercato come una fortissima innovazione nell’ambito del lavaggio, come valore aggiunto per gli operatori di settore».



La maniglia segnaletica con illuminazione Led, il corpo macchina in acciaio satinato, la camera interna ampia e chiara, rendono la M-iClean una soluzione totalmente nuova. Le forme pulite, abbinate alla ricerca innovativa tecnologica dettano le nuove regole fino nei minimi dettagli. La nuova M-iClean sprigiona colori durante il lavaggio. I diversi colori offrono all’utente una chiara indicazione dello stato di funzionamento della macchina: “pronta per il ciclo di lavaggio” (blu), “ciclio di lavaggio efficiente” (verde a intermittenza) e “messaggio importante” (rosso). Un concetto rivoluzionario nel funzionamento della macchina per la massima prestazione ed efficienza combinando bellezza, semplicità e intelligenza in una forma unica.

«Il nostro scopo è ottimizzare il lavaggio - sostiene Weiss - tenendo sempre in considerazione il fatto che i prodotti che vengono lavati nella lavastoviglie possono essere di tipologia differente: i bicchieri ad esempio non hanno un livello qualitativo unico: ci sono bicchieri di cristallo, in vetro, delicati o robusti; le temperature di lavaggio influenzano qualità del bicchiere, infatti, se un bicchiere durante il lavaggio non è trattato in modo idoneo rischia di perdere molto rapidamente brillantezza e lucentezza. Attraverso il nostro sistema di lavaggio M-iClean, applicando la componente dell’osmosi inversa, un trattamento che riesce a demineralizzare l’acqua fino al 98%, si può prolungare la vita di un bicchiere, oltre che renderlo trasparente, brillante e lucente. Lo stesso discorso vale per teglie, accessori, tutti strumenti che ad esempio la pasticceria deve lavare quotidianamente».

Tecnologie all’avanguardia e massima attenzione per il cliente sono le caratteristiche che fanno di Meiko un leader nel settore. Lo confermano le cifre di un bilancio che regala sempre più soddisfazioni, e la volontà di crescere anche all’estero.

«Abbiamo chiuso il 2015 in modo molto soddisfacente - afferma l’amministratore delegato di Meiko - crescendo a due cifre per il terzo anno consecutivo: questa è la dimostrazione che il mercato cerca prodotti di alta qualità. L’utente finale chiede sempre nella lavastoviglie un’attrezzatura che permetta di ridurre i tempi operativi a livello manuale, una macchina che si sostituisca all’uomo, dando determinate informazioni all’utente, in modo tale che egli possa intervenire, scegliendo il programma più adeguato a seconda delle stoviglie o delle attrezzature che deve lavare.

Eric Weiss

«Tra i settori a cui miriamo, il mercato della ristorazione è in forte fermento, nonostante negli anni passati abbia avuto dei contraccolpi e dei momenti di calma, anche se ci sono stati sempre segnali di forte ripresa, notati da Meiko già alla fine del 2010. I segmenti in forte espansione sono in particolare la banchettistica, la ristorazione collettiva, la pasticceria e la ristorazione di alto livello, ma anche i franchising, che in Italia stanno spopolando e crescendo a ritmi molto sostenuti».

«I mercati esteri ci danno delle soddisfazioni incredibili, non solo nell’Unione europea, ma anche nei Paesi affini. Ad esempio l’Est Europa, che è in fortissima crescita, come il Nord Africa, anch’esso in forte espansione. Noi siamo presenti con 3 sedi produttive in tutto il mondo, la principale è presso il nostro headquarter, la seconda è in Cina e segue il mercato asiatico, dove abbiamo picchi di crescita che aumentano più del doppio di anno in anno, infine abbiamo uno stabilimento che si occupa del mercato nord-americano, e anche lì Meiko riesce a crescere a ritmi molto sostenuti».


Meiko Italia
via Emilio Gallo 27, Z.I. Chind - 10034 Chivasso (To)
Tel 011 9190211
www.meiko.it
info@meikoitalia.it

Meiko lavastoviglie lavaggio MiClean Eric Weiss Sigep


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548