Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 27 maggio 2024 | aggiornato alle 08:17| 105409 articoli in archivio

Sesta edizione

TuttoPizza, a Napoli boom di visitatori stranieri e da fuori regione

Grande successo per Tuttopizza, il salone internazionale della pizza di Napoli che si è tenuto dal 22 al 24 maggio. Oltre 40mila operatori presenti per un'edizione dedicata alla città e destinata a crescere ancora

26 maggio 2023 | 10:16

Chiude con il botto la sesta edizione di TuttoPizza: 40mila operatori presenti, di cui il 25% dall’estero, e molti da fuori regione. Sempre più punto di riferimento internazionale, TuttoPizza agevola l’enorme business che ruota intorno alla pizza, un giro d’affari che vale 15 miliardi di euro e che rende la pizza simbolo del made in Italy nel mondo.

TuttoPizza, grande successo per la sesta edizione TuttoPizza a Napoli boom di visitatori stranieri e da fuori regione

TuttoPizza, grande successo per la sesta edizione

TuttoPizza, per l'anno prossimo una fiera ancora più grande

Raffaele Biglietto di Ticketlab e Sergio Miccù dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani si dicono soddisfatti dei numeri raggiunti dall’evento e puntano ancora più in alto. «Il prossimo anno, quindi - annunciano - prevediamo che la fiera sarà più grande, perché dovrà accogliere l’esponenziale afflusso registrato quest’anno, per soddisfare le richieste di altri espositori dopo il sold out di questa edizione».

«Amplieremo - dicono - gli spazi espositivi e puntiamo a coinvolgere sempre di più altre regioni d’Italia in modo da assicurare la giusta visibilità e rappresentazione alle molteplici sfaccettature della pizza italiana che, proprio come le pietanze, diventano simbolo della tipicità di uno specifico luogo. Saranno pertanto previsti anche altri eventi, masterclass, focus, che arricchiranno di contenuti le giornate dedicate al business». «La fiera ha dimostrato, con le sue presenze - hanno proseguito Raffaele Biglietto e Sergio Miccù - di essere volano per il turismo legato al business».

TuttoPizza, attenzione agli impasti e alle tecnologie

A Tuttopizza è stata dedicata grande attenzione agli espositori che proponevano servizi complementari per le pizzerie del terzo millennio: arredi, nuove tecnologie, software, moderni sistemi di gestione cassa, applicazioni, attrezzature di terza generazione e a basso impatto ambientale. E poi piatti, packaging, utensili e forni personalizzati. Senza dimenticare la base della pizza: l’impasto, tradizionale o di nuova generazione, e gli altri prodotti che si trovano in pizzeria come i dessert.

Tantissimi i big del momento presenti al salone nei vari appuntamenti formativi come Gino Sorbillo, Vincenzo Capuano, Francesco Martucci, Diego Vitagliano, Davide Civitiello, Simone Fortunato, Carlo Sammarco, Davide Ruotolo, Vincenzo Abbate, Marco D’Elia, il maestro Pellone, i fratelli Roberto e Salvatore Susta, Pino Celio, Marco Quintili, Dino Mauro, Valentino Libro, Salvatore Lionello, Teresa Iorio, Umberto Salvo, Pasquale Poerio, Attilio Albachiara, i fratelli Giustiniani.

TuttoPizza, un'edizione che celebra Napoli

È stata un’edizione in azzurro, in omaggio alla vittoria dello scudetto di Serie A del Napoli. Molti espositori hanno infatti presentato prodotti con foto di calciatore, la scritta Napoli 3 o la mascherina di Osimhen. Spazio anche per i tradizionali simboli della città, come il Vesuvio, a testimonianza del legame con il territorio e della centralità di Tuttopizza tra cucina, cultura, turismo e convivialità. Tra le principali attrattive anche il museo dedicato alla pizza dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani che ha attirato una gran folla di visitatori. Il trofeo TuttoPizza, condotto da Enzo Calabrese, è stato dedicato al senza glutine. Primo posto per Michele Lopez e Francesco Fortuna. Seguono Cristian Manolache (al secondo posto) e Pasquale Vannelli con Giuseppe Cardone (al terzo). Gli organizzatori sono già al lavoro per la 7^ edizione di TuttoPizza.

© Riproduzione riservata