Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
sabato 23 settembre 2017 | aggiornato alle 14:48 | 50409 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     PASTICCERI

AMPI e Italia a Tavola insieme
per divulgare la pasticceria di alta qualità

Primo Piano del 15 luglio 2015 | 15:56

Accademia Maestri Pasticceri Italiani, nata nel 1993 da un’idea del Maestro Iginio Massari, è oggi un punto di riferimento per tutti i professionisti e gli appassionati di pasticceria. Tanti i premi e i riconoscimenti. Frequente la partecipazione degli Accademici ad eventi, format televisivi e progetti editoriali


Il numero estivo è l’occasione per annunciare la collaborazione tra Italia a Tavola e Accademia Maestri Pasticceri Italiani, l’associazione che rappresenta la sintesi massima della professionalità nell’ambito della pasticceria nazionale di alta qualità. Accademia Maestri Pasticceri Italiani (conosciuta anche con l’acronimo AMPI) nasce a Brescia nel 1993 da un’idea del Maestro Iginio Massari: con un gruppo di altri 14 pasticceri, crea l’associazione che oggi è diventata il punto di riferimento per la pasticceria di alta qualità in Italia.



Oggi, AMPI raggruppa 60 Accademici distribuiti su tutto il territorio nazionale, comprendendo anche due colleghi oltre Oceano: a San Francisco e New York. L’obiettivo a cui AMPI si ispira è legato a un concetto fondamentale: promuovere e divulgare la pasticceria di alta qualità. Per far parte dell’Associazione, conseguire e mantenere questo obiettivo, gli aspiranti Accademici devono sostenere un esame molto selettivo, seguendo scrupolosamente quanto indicato nel “Regolamento e Statuto”.

“Simposi” per l’aggiornamento
Raggiunta la qualifica, i Maestri pasticceri AMPI devono continuare ad aggiornarsi partecipando a due incontri annuali denominati “Simposi”, oltre ai periodici incontri dei Gruppi di lavoro. Il “Simposio Tecnico”, riservato esclusivamente agli Accademici, e il “Simposio Pubblico”: un percorso degustativo-sensoriale, dove giornalisti, esponenti delle aziende del settore, ma anche, e soprattutto, il consumatore finale, possono ammirare la maestria degli Accademici nella realizzazione di sculture in zucchero e cioccolato, oltre che assaggiare prelibatezze dolciarie all’insegna dell’elevata qualità. Obiettivo dei Simposi è il confronto tra i Maestri (in particolar modo in quello “Tecnico”) e la valorizzazione dell’alta pasticceria italiana (in quello “Pubblico”) per la divulgazione dei valori della cultura del gusto territoriale nazionale.

Gli Accademici, durante l’anno, frequentano corsi di aggiornamento organizzati da AMPI, sia per l’evoluzione tecnica pura (corsi monotematici specifici) sia per quella manageriale (gestione del personale, immagine, marketing...) nell’intento di portare i propri associati ad essere non solo validi pasticceri, ma anche imprenditori di successo.



Tanti premi e riconoscimenti
Grazie a queste iniziative si è assistito a un forte sviluppo professionale degli associati che ha portato AMPI a ritagliarsi uno spazio sempre più ampio nel panorama della pasticceria europea, tanto che la maggior parte delle squadre che partecipano ai campionati nazionali e internazionali del settore sono allenate, organizzate e composte da Maestri AMPI. Citare tutti i premi, i riconoscimenti e le gare vinte sarebbe quasi impossibile, considerando l’alta professionalità e preparazione di ogni singolo elemento, ognuno dei quali protagonisti di numerosi concorsi e gare in Italia e nel mondo.

Tra gli ultimi importanti titoli internazionali ottenuti vogliamo ricordare il più recente e prestigioso, ovvero la vittoria alla Coupe du Monde de la Patisserie 2015 a Lione, dove il team era composto interamente da Accademici: Emmanuele Forcone, capitano della squadra, Francesco Boccia e Fabrizio Donatone, senza dimenticare l’allenatore Alessandro Dalmasso e il presidente del Club Italia, Gino Fabbri, con la supervisione del Maestro Iginio Massari.

Tra gli altri premi ottenuti in ambito internazionale, spiccano il titolo di “The Star of Sugar 2013”, conquistato da Davide Malizia, e quello di “The Star of Chocolate 2014”, vinto da Roberto Cantolacqua Ripani, il riconoscimento di Campione del Mondo di Davide Comaschi al “World Chocolate Masters 2013” di Parigi e la medaglia di Bronzo di Lucca Cantarin durante la Coupe du Monde de la Patisserie, svoltasi sempre a Lione nello stesso anno, insieme a Francesco Boccia ed al fratello.

Non possiamo inoltre dimenticare altri importanti risultati come la medaglia d’Argento al Wptc di Phoenix, nel 2010, con la squadra composta da Diego Crosara, Fabrizio Galla e Davide Malizia, insieme al team manager Iginio Massari e con il Maestro Biagio Settepani al tavolo dei giurati. Sul sito internet istituzionale www.ampiweb.it è presente una sezione dedicata ai riconoscimenti ottenuti nel corso degli anni.



AMPI e i suoi Accademici vincono premi, e ne consegnano: l’Accademia, nell’ambito dell’intero panorama dei professionisti del settore, assegna annualmente il premio più prestigioso al Pasticcere dell’anno. Il riconoscimento viene conferito a chi si è particolarmente contraddistinto per la divulgazione e valorizzazione, in Italia e all’estero, della pasticceria di qualità. AMPI individua inoltre una o più aziende che si caratterizzano tra le eccellenze per la qualità e l’innovazione dei prodotti, assegnando loro o a un loro prodotto la Medaglia d’oro alla ricerca.

Presenza sui media e ad eventi
AMPI e gli Accademici, partecipano, concedendo patrocinio e collaborazione, alla realizzazione di eventi, format televisivi e progetti editoriali. Solo per menzionare alcuni interventi e la presenza dell’Associazione nei vari canali media classici (tv, radio e stampa) e nuovi (web tv, blog, social), possiamo ricordare tutti gli eventi della Pastry Arena durante il Sigep, una tra le più importanti rassegne di settore in Europa e nel Mondo, curati dal Maestro Roberto Rinaldini (pasticcere dell’anno 2014), come “The Pastry Queen” e “The Star of Chocolate”.

Naturalmente non si può dimenticare il Maestro Iginio Massari, presenza di rilievo nelle prestigiose giurie di concorsi dedicati all’alta pasticceria di tutto il mondo. Sui canali Rai è assidua la presenza di diversi Accademici, in particolare nelle trasmissioni “Uno Mattina”, “La vita in diretta”, “Domenica In”, “La prova del cuoco”, “Il più grande pasticcere” e “Detto Fatto”, e su Gambero Rosso nella trasmissione “Dolcemente con...”. Il reality “MasterChef”, nelle puntate dedicate ai dolci, ha chiesto al Maestro Iginio Massari di partecipare in veste di giurato speciale. Il format Sky “Artisti del Gusto” ha dedicato una puntata speciale all’Accademico Francesco Elmi e al Maestro e presidente AMPI, Gino Fabbri, aprendo al pubblico le porte della sua attività e avvicinandolo alla sua filosofia dedicata al “gusto” di qualità.



AMPI e i suoi Accademici sono spesso invitati in occasione delle più importanti manifestazioni dedicate al settore, come dimostratori, consulenti, giurati e commissari. AMPI da sempre è attiva ponendo attenzione ed investendo in tutto ciò che concerne il mondo del lavoro del settore pasticceria e tutti coloro che intendono valorizzarne la professionalità, iniziando dai giovani e delle donne che intendono intraprendere il lavoro di pasticcere o che semplicemente vogliono approfondire la propria preparazione e competenza. Di fatto eventi come la Coppa del mondo juniores e il campionato Pastry Queen sono eventi nati e gestiti grazie al coinvolgimento degli Accademici AMPI.

Web e comunicazione
AMPI è particolarmente attiva nell’ambito della comunicazione, azione nella quale l’Accademia da sempre investe per dare maggiore visibilità alle proprie attività, a quelle dei Maestri pasticceri e delle aziende partner, ma soprattutto per diffondere la pasticceria di qualità. Oltre al sito internet istituzionale, la strategia, oggi più che mai, è rivolta ai moderni social network: sulla pagina ufficiale Facebook, con aggiornamenti quotidiani, è dato spazio alle creazioni degli Accademici con ricche gallerie fotografiche, monografie degli associati e delle aziende partner e la diffusione di notizie del comparto.

Sui canali YouTube vengono pubblicati i video di ricette, interviste e gli appuntamenti fieristici i istituzionali. Non mancano altre attività social come Twitter, Google+, Pinterest, Linkedin e SoundCloud.

Tra le più recenti ed apprezzate iniziative editoriali, AMPI ha pubblicato il primo iBook intitolato “AMPI 20”, per celebrare proprio il ventennale dalla fondazione. Il libro, in formato elettronico per dispositivi iPad e computer Mac, è scaricabile dalla libreria virtuale iTunes o direttamente dal sito, in versione Pdf per pc e tablet, oppure sfogliabile online nell’edicola Issuu.com, e ripercorre la crescita e il riconoscimento dell’Associazione dal 1993 a oggi, punto di riferimento della pasticceria nazionale ed internazionale.

Sul sito web ufficiale inoltre è presente un’area “Cerco-Offro”, sempre aggiornata e dedicata a tutti gli operatori del settore e non, che cercano od offrono attrezzature, attività oppure possibilità lavorative.

Iginio MassariIginio Massari
Conosciamo meglio i Maestri pasticceri AMPI e, naturalmente, partiamo con il suo fondatore e presidente onorario, il Maestro Iginio Massari (nella foto).

Il suo percorso nasce da una tradizione familiare nell’ambito della ristorazione, con la madre cuoca e il padre direttore di una mensa; i primi ricordi lo trovano ad ammirare colori, forme e profumi. Giovanissimo, si trasferisce in Svizzera dove, per merito del maestro Claude Gerbe, acquisisce la prima esperienza di pasticceria e cioccolateria.

Rientrato in Italia, Massari si afferma in alcune tra le più importanti aziende del settore alimentare e, nel 1971, apre la Pasticceria Veneto a Brescia. Dal 1964 a oggi, Iginio Massari ha vinto oltre 300 concorsi, premi e riconoscimenti nazionali e internazionali.


Accademia Maestri Pasticceri Italiani
via Loverini 4 - 24069 Trescore Balneario (Bg)
Tel 393 9410094
www.ampiweb.it
info@ampiweb.it

AMPI Accademia Maestri Pasticceri Italiani Iginio Massari pasticceria formazione premio comunicazione


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548