Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 18 febbraio 2018 | aggiornato alle 02:15 | 52692 articoli in archivio
Feudo Arancio
HOME     PROFESSIONI     PASTICCERI

Conpait a Sigep incorona il Panettone
dolce italiano ambasciatore nel mondo

Pubblicato il 20 gennaio 2017 | 16:56

Il panettone batte il tiramisù qualificandosi come dolce ambasciatore del Made in Italy nel mondo: la premiazione domenica al Sigep di Rimini, durante il quale Conpait punterà anche su concorsi e formazione


L'Arte bianca e la pasticceria non conoscono crisi, anzi si registra un aumento del volume di affari del Pastry Made in Italy, cresciuto in Italia e all'estero. I mercati internazionali incidono per due terzi sul volume d’affari complessivo, circa il 66%. Che tradotto significa più di 3 miliardi di euro, con previsioni di crescita anche per questo anno. Sono dati che spingono sulla necessità di avere un prodotto in grado di rappresentare il lato più dolce dell'Italia nel mondo. Ed è per questo che la Conpait - Confederazione pasticceri italiani, che riunisce 20mila pasticceri e quasi 9mila aziende in tutto il Paese, ha avviato un sondaggio per proclamare l'ambasciatore della pasticceria italiana nel mondo.

Conpait a Sigep incorona il Panettone  dolce italiano ambasciatore nel mondo

«C'era una sfida tra tiramisù e panettone in atto, entrambi associati alla pasticceria italiana, ma - spiega il presidente nazionale della Conpait, Federico Anzellotti - con Castalimenti e il suo Cda, con Iginio Massari (tra i candidati del sondaggio Personaggio dell'Anno 2016 di Italia a Tavola - CLICCA QUI PER VOTARE), vanto della pasticceria nel mondo, abbiamo individuato il panettone come dolce tipico italiano. È un dolce che unisce l’Italia, che mette tutti d’accordo e che, soprattutto, all’estero si mangia tutto l’anno».

A consacrarlo il riconoscimento della certificazione che si svolgerà alle 12.30 di domenica 22 gennaio in occasione del Sigep di Rimini, la più importante fiera internazionale sull'arte bianca, che apre i battenti domattina e resterà aperta fino a mercoledì 25 gennaio. Domenica 22 gennaio, alle 12.30, nel quartier generale della Conpait al Sigep "Pastry&Culture", collocato nel padiglione D3 della Fiera di Rimini, si svolgerà l'incoronazione ufficiale del panettone e martedì 24 gennaio, alle 11.00, in collaborazione con Poste Italiane ci sarà la presentazione di uno speciale annullo filatelico dedicato al dolce che diventerà emblema del Made in Italy nel mondo.

Si brinderà all'evento con la pregiata Cuvée Cococciola Fantini e con il Moscato Sensuale Vesevo Vigneti del Vulture, entrambe creazioni dell'azienda vitivinicola abruzzese Farnese. Tra gli sponsor di questo e degli altri eventi Conpait, la banca Bnl Gruppo Bnp Paripas, presente con un proprio stand dedicato alle imprese anche all'interno del padiglione D3.

«L'importanza di proclamare un dolce ambasciatore della pasticceria italiana nel mondo - continua Federico Anzellotti - nasce per tutelare e spingere sempre di più il Made in Italy anche nella filiera dell'arte bianca. L'Italia si conferma infatti in tutto il settore: nell'ultimo anno macchine e forni per pane, biscotti, pasticceria e pizza sono passate da un giro d’affari di 648 milioni a quota 652 milioni (+0,6%), con l’export salito da 412 a 418,5 (+1,6%). Bene anche le attrezzature frigorifere per il commercio (da 922 a 928 milioni, +0,7%)».

La ripresa dell’economia americana e la svalutazione dell’euro rispetto al dollaro hanno infatti favorito l’impennata delle vendite di macchine e forni per pane verso gli Stati Uniti (+70%), ma sono andate ancora meglio l’export di macchine per molini in Arabia Saudita (+156%), gli impianti per pastifici in Cile (+1.047%) e Brasile (+727%) e le macchine per l’industria dolciaria in Cina (+149%). Creatività, capacità esperienza e capacità di sviluppare le relazioni commerciali giocano un ruolo primario nell’affermazione italiana sui mercati mondiali, alla quale contribuisce anche la componente degli ingredienti.

Federico Anzellotti - Conpait a Sigep incorona il Panettone  dolce tipico italiano nel mondo
Federico Anzellotti

Ma la Conpait al Sigep spingerà anche sulla leva strategica della formazione, grazie ad un protocollo d'intesa siglato con Castalimenti, di cui saranno illustrati tutti i particolari nel costo di una conferenza stampa che si terrà domenica mattina, alle 11.30, presso il padiglione Conpait.

Ricco il carnet di eventi che si svolgeranno nel padiglione D3 della Confederazione pasticceri italiani, che parte domattina, 21 gennaio, alle 12.30 e andrà avanti fino alle 18.30 con la presentazione delle nuove tendenze del dessert al piatto, creato live, dagli chef che terranno gli show cooking, a cui partecipano i maestri pasticceri Conpait, gli chef della Fic - Federazione italiana cuochi e del Club Stellati.

Domenica, oltre all'incoronazione del panettone dolce tipico italiano, alle 15.30, ci sarà anche la presentazione dei nuovi libri di gelateria, editi nel 2016, e spazio alle creatività con l'area beauty, in cui la beauty blogger Camilla Cantini, truccherà una modella usando prodotti di pasticceria: dal cioccolato agli zuccheri. Mentre nell'area beauty della Conpait, lunedì e martedì, anche i visitatori potranno farsi truccare e scoprire i benefici effetti di cacao, zuccheri e olii sulla pelle.

Lunedì largo alla creatività dei giovani, con la partecipazione al campionato italiano di pasticceria degli studenti di 12 istituti alberghieri italiani, che si contenderanno il trofeo più ambito del mondo della pasticceria riservato alle scuole. Sempre lunedì, alle 16.00, il Campione del mondo della gelateria, Amelio Mazzella, realizzerà quadri di ghiaccio, illustrando la nuova tendenza della scultura del ghiaccio.

Martedì, infine, nel padiglione "Pastry&Culture" si partirà dalle 8.00 alle 12.00, con sakè up coffe e dragè, uno speciale concorso della Torrefazione Dubini, rivolto alla prima colazione e al dragè, abbinato al caffè. Dalle 13.00 alle 17.00 si svolgerà poi l'espresso ice cream e il froozen style ispirato al caffè. Sempre martedì, nella Sala Camelia, al primo piano del padiglione 8, si svolgerà un corso per conoscere le proprietà organolettiche del cacao fino di aroma, grazie anche ad uno speciale percorso sensoriale e degustativo del pregiato cioccolato colombiano.

Per informazioni:
www.conpait.it
www.sigep.it

Federico Anzellotti Conpait Sigep Panettone proclamazione Made in Italy formazione Torrefazione Dubbini Farnese Castalimenti Iginio Massari


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548