Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 17 dicembre 2017 | aggiornato alle 03:20 | 51827 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     HOTELLERIE

Hotel 2017, 21mila visitatori
Focus sulle prospettive del settore

Primo Piano del 20 ottobre 2017 | 15:00



21mila operatori, 600 aziende e quasi 4mila operatori del settore hanno preso parte al ricco calendario di Hotel, la Fiera per hotellerie e ristorazione svoltasi a Bolzano, confermando il record dell'anno scorso. La fiera ha dimostrato di guardare al futuro grazie alle 10 aziende protagoniste all'interno dello Startup Village.

«La fiera Hotel diventa sempre più un punto d’incontro interregionale per l’innovazione e l’ispirazione nel settore turistico», ha detto Thomas Mur, direttore di Fiera Bolzano.

(Hotel 2017, 21mila visitatori Focus sulle prospettive del settore)

«L’offerta compatta di prodotti e servizi di alta qualità da parte degli espositori - ha proseguito - contribuisce ad un posizionamento di Hotel ai primi posti nell’arco alpino. Il successo della fiera è sostenuto anzitutto dalla passione con cui le istituzioni locali, in primo luogo gli albergatori dell’Hgv ma anche i cuochi dell’Skv, Idm Alto Adige e i commercianti dell’Unione animano la manifestazione, offrendo ogni anno ai visitatori un programma di alto livello».

Tra i convegni seguiti da oltre 3.300 operatori, il Communication Forum dal titolo "uovo verso macchina, scontro e simbiosi" e il primo Euregio Tourism Summit, intitolato "Possibilità per lo sviluppo turistico e la mobilità nell'area alpina". Altre manifestazioni interne sono state l'Investment Day, Autochtona, Vinea Tirolensis, Tasting Lagrein e la Opening Nighe di Hotel nel nuovo ristorante Forst Season presso Fiera Bolzano.

Interessante l'argomento scelto quest'anno per il Communication Forum: quello dei robot e chatbot per il settore alberghiero e turistico. Due gli ospiti, Tim Cole, esperto di Internet of things, eBusiness, social web, e Christoph Hoffmann, ceo e socio della 25hours Hotel Company. Durante i loro interventi sono state affrontate le numerose possibilità di automazione all'interno del mondo digitale dell'ospitalità, anche se contatto personale e strumenti analogici garantiscono un'autenticità che altrimenti andrebbe persa. La sfida, in conclusione, è stata quella di maturare competenze nel mondo digitale, così da avere più tempo per costruire relazioni personali.

(Hotel 2017, 21mila visitatori Focus sulle prospettive del settore)

Oltre agli altri convegni e alle iniziative dedicate al vino, all'interno dello Startup Village, Hotel ha presentato dieci startup della "guest intelligence", vetrina espositiva con interessanti innovazioni nel panorama dell'ospitalità. Una giuria di esperti ha giudicato le dieci aziende, scegliendone due come vincitrici:
  • eCharge: offre agli albergatori una soluzione per affrontare l'accresciuta consapevolezza ambientale degli ultimi decenni e il desiderio di una mobilità sostenibile per gli ospiti. I suoi punti forti in fase di giudizio sono stati il suo business model, oltre al suo target preciso e in forte crescita.
  • Flexipass: offre una soluzione all'avanguardia per l'accesso mobile alle porte degli alberghi, con una particolare attenzione agli standard di sicurezza più alti e rigorosi: gli ospiti possono semplicemente inserire il loro codice di prenotazione e avere accesso diretto alla loro camera d'albergo, senza registrazione e lunghe attese alla reception.

(Hotel 2017, 21mila visitatori Focus sulle prospettive del settore)

Un'ulteriore conferma del successo di questa edizione arriva dai bilanci delle aziende.
«Il settore alimentare con panificatori, pasticceri, gelatieri e macellai ha potuto presentarsi con successo alla Hotel ed entusiasmare il settore alberghiero e gastronomico per i prodotti locali», spiega con soddisfazione il presidente dell'Unione Walter Amort.
«Hotel è un gioiellino di fiera, tanto bella da sembrare una fiera del benessere. Un concentrato di alta qualità, professionalità e innovazione con visitatori ed espositori eccellenti», ha affermato Marina Candellari di Greci.
«Siamo presenti a Hotel da 25 anni e qui troviamo il tempo per conoscere meglio di persona i nostri clienti. Hotel 2017 è andata bene, con una buona qualità di visitatori presenti tra cuochi e albergatori», ha commentato Marco Siller di Minus.
«Mi piace dedicarmi anche ai tanti giovani delle scuole alberghiere che ci visitano ad Hotel per motivarli e consigliarli, perché sono loro il futuro del nostro settore», ha dichiarato Hansi Baumgartner di Degust.

L'appuntamento con la prossima edizione di Hotel è già in calendario dal 15 al 18 ottobre 2018 a Fiera Bolzano.

Per informazioni: www.fierabolzano.it/hotel

Hotel Fiera Bolzano Autochtona ospitalita hotellerie fiera futuro Forst Restaurant Thomas Mur


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548