Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
martedì 23 maggio 2017 | aggiornato alle 12:47 | 48569 articoli in archivio
HOME     MEDIA     STAMPA, WEB, TV e APP

Locale fantasma, TripAdvisor replica
Ma parla di controlli che non ci sono...

Primo Piano del 23 giugno 2015 | 17:17

Invece che inviare un commento a Italia a Tavola, TripAdvisor ha preferito pubblicare sul Giornale di Brescia la sua replica alla vicenda del locale inventato, balzato in vetta alla classifica grazie a false recensioni. Ma, al contrario di quanto afferma, l’esperimento è stato condotto attraverso i normali strumenti forniti dal sito


Nelle ultime 24 ore molti fra quotidiani, testate online e siti web hanno dato spazio alla notizia, pubblicata ieri da Italia a Tavola, del falso ristorante “Scaletta” di Moniga del Garda (Bs) che in un mese ha raggiunto la vetta della classifica di TripAdvisor grazie a soltanto 10 recensioni. Il portale, 10 minuti dopo la pubblicazione della notizia, ha subito rimosso tutte le recensioni, e dopo qualche ora ha eliminato del tutto il profilo del ristorante inventato.

Attendevamo da parte di TripAdvisor una qualche spiegazione o un commento riguardo alla totale assenza di filtri e sistemi di controllo. Ma, nonostante le nostre sollecitazioni, il sito americano ha preferito far pubblicare (presumibilmente a pagamento) ad un’altra testata, il Giornale di Brescia, un comunicato stampa. Ricordando ai responsabili di TripAdvisor che Italia a Tavola è una testata giornalistica che fa e ha sempre fatto informazione, è incredibile che la replica non sia stata mandata direttamente alla nostra redazione.



In ogni caso, per correttezza e dovere di cronaca, la riportiamo integralmente qui di seguito, secondo quanto riportato dal Giornale di Brescia.

«Creare recensioni o profili aziendali falsi solo per cercare di coglierci in fallo è un esperimento del tutto privo di senso, trattandosi di una pratica che differisce dalle frodi che monitoriamo e individuiamo quotidianamente. Sappiamo che quando un frodatore cerca di manipolare le classifiche sul nostro sito si lascia alle spalle degli schemi che abbiamo modo di tracciare e che tracciamo. Abbiamo analizzato a fondo le recensioni per più di dieci anni e possiamo quindi riconoscere i comportamenti normali di un recensore da quelli che non lo sono; è così che individuiamo le frodi. In qualità di sito di viaggi più visitato al mondo, siamo fortemente impegnati a garantire che i contenuti su TripAdvisor forniscano una fonte d’informazione utile e affidabile per coloro i quali pianificano un viaggio ovunque nel mondo. In questo caso, abbiamo indagato e rimosso dal sito le recensioni e il profilo che non rispettavano le nostre linee guida. Oltre a essere una violazione dei nostri termini di servizio e una pratica non etica, postare recensioni false è anche una violazione della legge in molti paesi e viola i termini del Codice del Consumo italiano».

Nel ribadire che Italia a Tavola, a differenza di quanto hanno scritto molte testate, non ha realizzato l’operazione, ma ha semplicemente sostenuto e dato rilievo ad un’iniziativa di alcuni ristoratori, vogliamo sottolineare alcuni punti della nota di TripAdvisor.

«Creare recensioni o profili aziendali falsi solo per cercare di coglierci in fallo è un esperimento del tutto privo di senso, trattandosi di una pratica che differisce dalle frodi che monitoriamo e individuiamo quotidianamente». A questo proposito dobbiamo mettere in evidenza che tutta l’operazione non è stata realizzata da hacker esperti, ma è avvenuta semplicemente utilizzando i normali strumenti forniti dal sito TripAdvisor, come un qualsiasi utente avrebbe potuto fare.

«Abbiamo analizzato a fondo le recensioni per più di dieci anni e possiamo quindi riconoscere i comportamenti normali di un recensore da quelli che non lo sono; è così che individuiamo le frodi». Appurato che non si trattava né di frode né di hackeraggio, ci chiediamo quali controlli siano stati fatti per un locale che è stato inserito ex novo due mesi fa (non l’altro ieri...) con un nome falso, un indirizzo falso e un numero di telefono falso. E come è possibile che di fronte a 10 recensioni tutte da “5 pallini verdi” non sia scattata nessuna verifica sull’attendibilità, tanto che automaticamente il locale “fantasma” è schizzato in breve tempo in vetta alla classifica?

Ci chiediamo, quindi, quante altre recensioni fasulle saranno state pubblicate, dato che i controlli di TripAdvisor sembrano inesistenti... Per tutelare gli esercenti onesti e i consumatori che si affidano a TripAdvisor, continuiamo a sollecitare che il sito adotti in tempi brevi sistemi di verifica più restrittivi ed efficaci, come il semplice obbligo di esibire il conto pagato prima di pubblicare una recensione (positiva o negativa che sia), prova inconfutabile dell’avvenuta consumazione.

In attesa che ciò avvenga, ricordiamo a tutti gli esercenti che vogliano prendere le distanze da questo sistema di classifiche truccate e recensioni inattendibili, coperte dall’anonimato, che possono aderire alla campagna di Italia a Tavola #NoTripAdvisor, come hanno già fatto i cuochi Tano Simonato, Filippo La MantiaMarco Blasi e Matteo Scibilia (per informazioni CLICCA QUI).

TripAdvisor NoTripAdvisor recensione falsa anonimato classifica truccata ristorante Scaletta frode controllo


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

COMMENTI

26/09/2016 09:34:47
107) Finalmente leggo parole sagge.... era ora...
Finalmente, qualcuno ha il coraggio di sostenere ciò che noi di Aquolinae Scuola di gusto e cucina con i nostri numerosi servizi a tutto tondo nel settore del food (tra cui attività di ristorante, pasticceria, servizi di consulenza gastronomica, start up ed aggiornamento) ribadiamo da anni. Per un ristoratore, è normale essere giudicato per il suo lavoro, così come è normale per un avvocato esser apprezzato oppure no per il suo operato, tuttavia, permettere ad un sistema così esposto come la piattaforma di TRipadvisor, di pubblicare ferocemente critiche di personaggi sconosciuti, che dietro ad un tablet "criticano" spesso senza competenze e conoscenze in materia, persino scelte o motivazioni aziendali di un ristorante o di una struttura alberghiera, mi pare proprio una follia. Come se ognuno di noi, andasse all'interno di un ufficio di, ipotizziamo agenti immobiliari, e criticasse pubblicamente una scelta o una tal'altra.... Essere in cima alla classica di Tripadvisor non significa nulla in termini di qualità, nè monetari. Spesso le gelaterie superano ristoranti di qualità e nessuno spiega che nella follia del web, è tutto facilmente spiegabile. Perchè le gelaterie sono numericamente più frequentate che un ristorante di livello, perchè il target di persone appartiene più facilmente a coloro che passano il tempo davanti ad un cellulare a scrivere recensioni. Perchè i gourmet non necessariamente sprecano il loro tempo del dopo cena a commentare su Tripadvisor le loro scelte a tavola.. Iniziamo a ragionare, prima che qualche "re dei cretini " inculchi alla massa l' idea che si è intenditori perchè si hanno tante stelle di "contributor" su Tripadvisor. Aggiungo inoltre, per esperienza personale, che il mio ristorante era chiuso definitivamente per trasferimento e noi ricevemmo una recensione da parte di un "cliente" che sosteneva di esser stato al ristorante....
Wilma Zanelli

Aquolinae REstaurant Drink & Lab
21/09/2016 15:06:56
106) Libertà di non essere presenti su TripAdvisor
https://www.change.org/p/l-amministrazione-del-sito-dovrebbe-garantire-la-libera-facolt%C3%A0-di-esistere-o-meno-sul-loto-portale-libert%C3%A0-di-cancellare-la-propria-attivit%C3%A0-da-tripadvisor .... raccogliamo firme per essere liberi di cancellare la nostra attività da questo strumento che non dà alcuna tutela!
Roberto Grosso
Ristoratore
20/09/2016 09:39:49
105) destinazione Euro
Buona sera, leggo con molto dispiacere tutto l'aricolo pubblicato su tutti questi presunti social-restaurant, io credo che sia giunto il momento di finire tutti questi ridicoli commenti nei confronti di tutta la ristorazione, credo che il punteggio, il voto, il premio agli orti finti, credo che le forchette, i cappelli ecc, mettete quello che volete, sia tutto ridicolo e finto, siamo tutti con dei voti, punteggi, tutti possono aprire ristoranti ed improvvisarsi master-chef, tutti possona avere ristoranti di eccellenza, poi se uno dei nostri addetti vuole aprirsi una sua attivita diversa non può farlo, alloa dopo mesi che il sottoscritto denuncia la volontà di togliersi da trip advisors insistendo più volte, gli arriva una bellissima email che dice: caro sig Chef Cingolani, lei vuole avere sul nostro portale un punteggio superiore, avere recensioni molto positive ecc. io le rispondo alla email dicendo che ero interessato a questa operazione. Mi arriva unaemail che mi espone i vari costi per poter avere recensioni tutte positive, pensano tyutto loro, in questo caso un addetto esterno per farti avere recensioni ottime. Il costo per 20 recensioni sono di Euro 320,00, per 15 recensioni 250,00 circa, e così via. Per cui molte volte ho scritto alla rivista a tavola per ingiustizie di punteggi, ma non hanno mai pubblicato quanto da me richiesto. Se queste sono le recensione, beh, alla larga da tutti questi mangi soldi, il nostro lavoro viene destrutturato come i piatti che si creano oggi
Bruno Cingolani
chef e proprietario
Ristorante Dulcis Vitis
29/08/2016 09:58:25
104) Referenti locali Tripadvisor, l'etica lascia molto a desiderare
Buon giorno. Ci tenevo a segnalare questa scorrettezza. Premetto che non sono associato a Tripadvisor. Sono proprietario di alcuni appartamenti in una casa vacanze nello stesso immobile di un altro proprietario concorrente . Questo è associato Tripadvisor con cotanta nti di recensioni. Visitando internet trovo il mio nome in primo piano. Ma entrando nel link, scopro che i dati sono quelli dell'altro proprietario. Infuriato.,ho scritto una e-mail. Ora il mio nome è stato rimosso. Mi piacerebbe sapere chi sono questi referenti locali. Speriamo che non siano infiltrati nelle varie associazioni magari sovvenzionata da denaro pubblico.
Gianni Bottamedi

22/08/2016 14:54:10
103) Il vittimismo dei vegani
Tripadvisor dà un certificato di "eccellenza" a questo ristorante (basta verificare). Cosa vuole di più?. I casi sono due: o il ristorante non sa come si usano i nuovi media di informazione, oppure ha trovato un'ottima maniera di farsi della pubblicità sfruttando il "vittimismo" dei vegani (se vuoi mangiare vegano sono affari tuoi, al grande pubblco non interessa proprio). I ogni caso questa responsabile "sputa nel piatto in cui mangia"" (scusate la volgarit) ma si adatta bene al caso). Cordialmente
Albert Nani

22/08/2016 09:30:22
102) Polemica surreale
Sono andato a vedere il vostro profilo su Trip Advisor e avete 4 stelle su 5 (con 141 recensioni ad oggi...numero sufficiente per ritenere il risultato credibile). Un punteggio piu che lusinghiero. Non capisco proprio dove sia il problema. Forse non avete capito come funzionano questi strumenti e vi siete agitati per nulla. Un consiglio: non preoccupatevi per le singole recensioni (anche se e' bene replicare sempre) ma considerate il punteggio complessivo che è quello che conra davvero. Quando vede che ci sono almeno 100 recensioni l'utente di trip advisor guarda il numero di stelle e basta. La petizione (un po neoluddista) va contro il vostro interesse (chi lavora bene come voi ha sempre un buon rating) ed è invece a favore dei mediocri che vivono di sola pubblicità. Giro molto per lavoro e uso spesso trip advisor per scegliere un ristorante: è sempre stato attendibile. Di trip advisor ha paura chi cucina bene ma non l'ha capito (come Ratatouille) e chi cucina male ma l'ha capito benissimo ??
Efisio Bova

19/07/2016 12:07:19
101) Addio tessera fipe
Ma quale fiducia??? Ma quali soluzioni????? La fipe ha preso una cantonata allucinante. Snoo davvero deluso, onon mi aspettavo questo dal sindacato che dovrebbe fare i nostri interessi. Sono socio da tanti anni, ma l'anno prossimo non mi sogno neanche di rinnovare l'isscrizone . Addio tessera fipe!!!!!!!!
Gian Antonio Costantini

19/07/2016 11:56:07
100) FIPE CERCA SOLUZIONI
MA SCUSATE PERCHE' TUTTE QUESE REAZIONI NEGATIVE? LA FIPE A MIO PARERE STA SOLO CERCANDO DI TROVARE DELLE SOLUZIIONI VISTO CHE DELLE LEGGI ANCORA NON CI SONO. STA PROVANDO A FARE CCHIAREZZA E A FORMARE NOI RISTORATORI. DIAMOLE FIDUCIA!!
Gemma Dante

19/07/2016 11:48:02
99) Alleanza???????
Non ci posso credere!!!!! Ma come si può allearsi con quei maledetti di Tripadvisro?? Ma stiamo scherzando?! Sono anni che sopportiamo ogni genre di sputtanamento........ siamo ostaggio dei nostri stessi clienti, che sono libreri di scrivere qualsoiasi cavolata senza che nessuno possa fare niente. E vogliamo parlare del fatto chhe non si puo' nemmeno esser tolti da trippadvisor?????? La fipe sta facendo il doppio gioco, dovrebbe proteggerci e invece............
Emilia Zanchi

19/07/2016 11:42:57
98) Vergogna
Dalla Fipe non mi aspettavo una roba del genere... andare a braccetto con il sito che manda in rovina noi ristoratori. Commenti anonimi, infamie di ogni tipo, e Trip che non controlla e fa finta di niente. Vergogna!!!
Gaetano Toffoli

11/07/2016 14:49:10
97) IMMONDIZIA INDIFFERENZIATA
Ennesima riprova che questo sito d'immondizia, TripAdvisor, è un contenitore di Indifferenziata. La nostra struttura per la seconda volta risulta chiusa, ma così non è. E non è la sola; altre attività risultano aperte nel sito TripAdvisor invece sono chiuse da mesi, creando un danno enorme sia ai clienti sia ai lettori di TripAdvisor sia agli esercenti. TripAdvisor non opera nessun tipo di controllo e di verifica, risulta quindi per l'ennesima volta inattendibile. ANTICA TRATTORIA SAN LORENZO PERUGIA... SIAMO APERTI!
SIMONE CICCOTTI
CUOCO
ANTICA TRATTORIA SAN LORENZO
11/07/2016 09:51:08
96) Lorenzo Art. 71... e gia è tutto un dire il numero.
A me non interessano i commenti sancosti da NIKNAME FASULLI, SIANO PUBBLICI, TU SEI DI QUELLA SCQUADRA DI MASCALZONI NASCOSTI DIETRO UNA TASTIERA CHE, non ha avuto uno sconto, o che arriva in ritardo un piatto, o che SBAGLIA lui a leggere il menu e poi si lamenta.... IO NON VOGLIO ESSERE SU UN SITO c he incazza milioni di euro/dollari alle spalle di chi lavora. NOME E COGNOME E CONTATTO..... mettetelo voi grandi recensori, poi, o vi si denuncia o, ci si incontra. Semplice no? Tu lavori per loro, si nota da quel che scrivi. Demente. IL NIO LOCALE L'HO VENDUTO AL PRIMO LUGLIO DEL 2015, fanno ancora recensioni, vedi te. dementeplus. Luca MORA... UN CUOCO E RISTORATORE. Ps, vedi, io non mi nascondo. uomo 71. cabala napoletana.
Luca Mora
Cuoco
Aciugheta
06/06/2016 10:12:05
95) che dire
Bhe uno la fama se la fa per ciò che É........... EVIDENTEMENTE
Erminio toraldo

12/05/2016 14:44:47
94) Novità su Tripadvisor
Guardate un pò qui che roba!! http://www.corsarinviaggio.com/tripadvisor-fra-menzogna.../
Matteo Solfrizzi

16/03/2016 11:49:48
93) Mafiosi
Per quanto ancora dobbiamo sopportare tutto ciò? BASTA
Fabio Alabiso

14/01/2016 18:56:44
92) la vera truffa di tripadvisor
quando fai una recensione , e segnali un locale pessimo il locale risponde e tu devi stare a leggere, non puoi più rispondere, nemmmeno con altre recensioni, vengono eliminate automaticamente, come se, PER MAGIA, quel locale riesce a toglere dai db di tripadvisor le recensionii negative......
felix one

13/01/2016 12:10:26
91) ....tripadvisor...EXPEDIA
Continuo a leggere proteste, lamentele e rabbia da getsori e proprietari che sono LISTATI allo scopo di DERUBARE e PILOTARE la loro rinomanza, il loro buon nome e la capacità di attirare clienti grazie al fatto di metterci la faccia e spendere il proptio nome....e tutto questo senza che gli organi di controllo e le istitutzioni, NONOSTANTE LE MIGLIAIA DI DENUNCIE, abbiano fatto o stiano facendo qualche cosa....una vergogna che affonda le radici in una LAIDA copertura da parte di politici ed istituzioni che NON stanno proteggendo le famiglie e gli imprenditori....riflettete TUTTI! ....e iniziate a capire chi veramente tiene le fila di questo cancro denominato Tripadvisor....cioè EXPEDIA! Per iniziare a creare massa critica è necessario coinvolgere i rappresentanti di settore e di categoria e se vi risponderanno, come hanno fatto in passato, che TripAdvisor non si può eliminare e che il mercato del terzo millennio è questo , TAGLAITE I RAMI SECCHI E NON SPENDETE DENARO E TEMPO CON QUESTI FALSI RAPPRESENTANTI di chi lavora veramente!
Alla Dolce Vita

12/01/2016 12:42:43
90) soluzione
Buona sera Per togliere le recensioni false basta levare la classifica ... Dario Spagnoli Enoteca Forte San Pietro
Spagnoli Dario
ristoratore
12/01/2016 12:40:06
89) NO TRIP ADVISOR
Scusate, ma una denuncia alla polizia Postale e chiede l'oscuramento el sito non è possibile?
MASSIMO POMPA

12/01/2016 12:39:08
88) SOLO DATECI IL DIRITTO DI NON ESSERCI
Solo dateci la possibilita di rifiutare di essere recensiti o di apparire sul sito T.A. Se i recensenti possono mantenere l'anonimita - e giusto che le aziende Ristoranti etc. possano usufruire dell'opzione del non apparire sul sito. Se TA e stato creato per dare agli utenti il diritto ad esprimersi liberamente. noi Aziende di Ospitalita dovremme avere il diitto di scegliere se essere recensiti o no. Grazie Lorella L. Scandaletti Proprietario di Capriccio Ristorante Kralendijk - Bonaire Dutch Caribbean
LORELLA SCANDALETTI
RISTORATRICE/ importatore vini
CAPRICCIO RISTORANTE
10/01/2016 21:50:17
87) Lodevole iniziativa ma...
Ritengo che la vostra iniziativa sia lodevole ma del tuttto inutile. Alla fine addirittura controproducente. Mi spiego: da diversi anni mi occupo di pubbliche relazioni per un ristorante di Ferrara. Avendo constatato la malafede e anche la falsità di alcune recensioni, talvolta ho risposto, altre volte sono riuscita a farle togliere direttamente da loro perchè scorrette. Abbiamo apposto all'interno del ristorante un cartello simile a quello che voi proponete, ed altri con le notizie che sono comparse sui giornali riguardanti le malefatte di Tripadvisor. Alcuni recensori li hanno notati, hanno scritto nelle loro recensioni la cosa e, da allora, abbiamo avuto una quantità assolutamente risibile di recensioni positive ed una montagna di recensioni negative. Mi aspetto che qualcuno si faccia vivo per proporci di pagare per toglierle. A qualcuno di voi è successo? Chiaro che non ci piegheremo a pagare nessuno, però intanto il danno è enorme e non c'è nessuna possibilità di uscire da quel portale maledetto. Abbiamo persino cambiato nome al ristorante, ma, non cambiando la partita IVA, non è servito a niente. Se non è l'ASCOM a intervenire, l'unica possibilità sarebbe una class action e sarebbe anche ora che venisse organizzata seriamente!!
Maria Francesca Febo
Titolare di attività di corsi scolastici e pubbliche relazioni
Centro Multiservizi Febo
30/12/2015 09:40:53
86) FRODE TRIPADVISOR
Vi scrivo per informarvi che da circa 2 mesi, La società TripAdvisor dopo non aver aderito a delle proposte da parte loro, continuano a cancellare recensioni POSITIVE onde degradare la posizione del mio ristorante. Circa 60 recensioni sono state cancellate, la posizione è stata declassata di 600 posti a seguito da parte mia DI NON aderire alle loro proposte commerciali. OVVIAMENTE ho tutta la documentazione probatoria ! 3339775598 Di Modica Douglas
douglas di modica
RISTORATORE
OSTRICHERIA YEMANJA
13/12/2015 15:43:03
85) Infine....dimenticavo le mie scelte
Nella mia struttura i recensori non li voglio. L'ho scritto chiaro sul sito, prenotino pure altrove. Per loro a casa mia non c'è posto. Amo la serietà, la schiettezza, una stretta di mano e il guadarsi negli occhi...Chi pensa di sbattere in internet, come fosse vangelo, come grafomani, un suo pensiero positivo o negativo, non è compatibile con la mia etica. Avete ragione, la legge del marketing mi punirà. Pazienza. Non c'è solo il denaro nella vita, ci sono anche la dignità, i princìpi , la privacy ed il rispetto.
teresa giacomini

13/12/2015 15:42:13
84) Pensiero su recensioni e recensori
Ho letto quasi tutti i commenti e sono allibita. Cosa c'è, a monte, nella mente di una persona, che lo spinge a recensire? Qual'è motivo scatenante? Un attimo di "notorietà"? Un momento di sfogo? La rivalsa per qualcosa? La ricompensa per aver ricevuto un buon servizio? Mettere a disposizione un'esperienza? Difficile individuare motivazioni valide e non dite che sono le leggi della rete perchè non è così. Guardatevi dentro, recensori, e capirete l'inutilità totale del vostro gesto. Anzi guardate i danni che fate. Lasciate le recensioni alle persone competenti in materia, non ergetevi a giudici, denunciate ciò che è illegale, rivolgetevi ai suap dei Comuni. Non bisogna essere umorali, ma seri. Davvero lasciate stare fate male ai pubblici esercizi e date modo a markettari di guadagnare.
teresa giacomini

07/12/2015 15:34:04
83) Per Luigi Carnevali ( commento n°80 )
...il suo sembra il manuale scritto da TripAdvisor per esaltare i punti positivi...ma li ha letti tutti i commenti qui presenti? Ha letto di come ci sia un fiorente commercio di recensioni FALSE ( sia positive che negative )? Cosa dice del fatto che TripAdvisor è posseduto e controllato da EXPEDIA!?...Sa cosa è IL "CONFLITTO DI INTERESSI"? ....suvvia, un pò di onestà intellettuale e una giusta valutazione di questa piattaforma che produce PUBBLICITA' INGANNEVOLE E CONCORRENZA SLEALE! Ma lei, visto che è un fautore di TripAdvisor, sarebbe in grado di stimare quante recensioni siano autentiche e quante quelle FALSE!?
Alla Dolce Vita

26/11/2015 20:59:18
82) Passare per bugiardo senza possibilità di replica?
Alcuni anni fa, viaggiando molto ed avendo grande passione per la cucina ho cominciato a recensire. Sono cosciente di essere un dilettante, anche se molto documentato, e che il rispetto per il lavoro dei professionisti deve essere massimo, ma dopo alcune recensioni (giustamente) positive mi è toccato di farne una negativa. Si trattava di una pasticceria che vantava, anche nel nome, suoi pasticcini di pasta di mandorle. Avendo provato una pastiera palesemente asciutta (la grazia di una pastiera è appunto nella "umidità" del ripieno) ed avendo appurato che i decantati pasticcini erano in realtà crudi all'interno ho appunto scritto che la pastiera era asciutta ed i pasticcini crudi. Apriti cielo! Recensione pubblicata dopo giorni e giorni, in contemporanea con la replica dl gestore (avvertito prima? E se si, perchè?) che non ha replicato nel merito, ma ha scritto che "evidentemente" non avevo mai provato i loro Excelsior Dessert! In effetti sono stato diffamato chiamandomi bugiardo. Notare che il mio logo su TA era la mia foto, segno che non ero un anonimo concorrente o un occasionale detrattore in quanto ho superato in pochi giorni la decina di locali commentati (dovrei essere arrivato ad oltre 20, forse trenta). Ho chiesto di replicare; tale possibiltà mi è stata negata poichè contraria alla politica di TA; allora dopo il periodo prescritto sono tornato, ho ricomprato i pasticcini denominati Excelsior Dessert, in effetti molto morbidi proprio perchè non completamente cotti, li ho fotografati con la ricevuta di acquisto ed ho postato una nuova recensione. Passa un giorno, passa l'altro, mai ho visto la pubblicazione. Ho contattato il gestore per avere notizie, nessuna risposta. Alla fine ho chiesto la cancellazione di tutte le recensioni ed ho smesso di scrivere. Quella pasticceria Ha 55 recensioni, di cui 54 favorevoli ed una cui il titolare risponde "Mi meraviglio che lei vada in senso contrario a tutti gli altri ..."
Andrea La Padula

24/11/2015 18:54:32
81) Trip Advisor
Ma se è tutto falso ,che ne dite di far oscurare il sito, oppure l'obbligo da parte diTrip Advisor di rimuovere il locale da chi ne fa richiesta entro 24 ore pena una multa dall'antitrust?
massimo pompa

ristorante lameta
23/11/2015 14:48:27
80) Dalla parte del Cliente
Sono un utilizzatore di TripAdvisor, assiduo frequentatore di ristoranti, spesso in viaggio per lavoro. Una volta consultavo con una certa difficoltà le guide cartacee, ma ora con TripAdvisor non ho mai sbagliato ristorante, anzi ho scoperto delle chicche ancora sconosciute ai più. Sarò stato anche fortunato, ma il sistema che addotto mi ha aiutato. Se interessa, ecco come scelgo un ristorante in 3 mosse: 1• Visualizzo l’elenco dei ristoranti più quotati nell’ordine desiderato: “qui vicino”, “in città, “in provincia” oppure “in regione" filtrando di cosa ho voglia: Pesce, Carne, ecc… Non conosco un sistema più veloce ed efficiente specialmente in zone sconosciute uguale in tutto il mondo. 2• Consulto poi solo i ristoranti che hanno molte recensioni. Per valutare un ristorante seleziono le recensioni “pessimo” non considero quelle vecchie e di chi ha effettuato 3/4 recensioni. Se il gestore ha risposto vado a leggere la risposta. Mi permetto di consigliare ai ristoratori di rispondere alle recensioni negative. A volte ho scelto un ristorante invogliato dalla simpatica risposta del patron. 3• Vado poi a consultare le recensioni più recenti del ristorante per valutare se è adatto alla compagnia e al tipo di serata. Elementi che contribuiscono nella scelta sono le recensioni positive di recensori che hanno pubblicato molti giudizi. (E’ possibile valutare anche un recensore da come ha giudicato altri ristoranti di zone che conosciamo. Inoltre se si attiva TripAdvisor con il proprio account facebook, vengono evidenziate le recensioni dei nostri amici)
LUIGI CARNEVALI

19/11/2015 16:39:28
79) ...per i nostri figli!
Questa notizia cambia poco la sostanza di EXPEDIA-TripAdvisor: parassiti scorretti e fuori legge. Lo abbiamo gridato a chi doveva ascoltarci e tutelarci, senza che questo abbia sortito tangibili risultati, fino ad ora. Non è più una questione di principio, di correttezza, di onore ....tutti valori estranei a questi smidollati, parassiti e vigliacchi. Ora dobbiamo decidere se per I NOSTRI FIGLI/E è giusto lasciare attività STRANGOLATE e SCHIAVIZZATE da questo operatore americano che vuole colonizzare usurpando sforzi, frutti e reputazione. ALLORA SIETE PRONTI A METTERE LE MANI IN TASCA PER PAGARE DEGLI AVVOCATI CHE DIFENDANO IL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI!?! ps....per tuti coloro che hanno paura di inimicarsi un operatore così grosso, sappiate che c'è ed è molto valente l'offerta di concorrenti più corretti e leali. Siamo noi con le nostre attività , la loro linfa!
Alla Dolce Vita

19/11/2015 16:38:34
78) agli autori commenti 71 e 73
Constatare il vostro serafico atteggiamento di fronte a chi mistifica informazioni per pilotare il flusso di clienti paganti è quantomeno "anomalo" !....per esssre eufemistici! Sapere che a scrivere reensioni false positive sia stato anche l'ufficio stampa di TripAdvisor vi fa stare tranquilli? Sapere che esistono migliaia di profili accreditati e creati da chi sta VENDENDO RECENSIONI, vi fa sentire tranquilli? Sapere che si vende visibilità su un sito che si spaccia indipendente , quando è collegato e controllato da EXPEDIA non vi fa sorgere qualche dubbio in merito al conflitto di interessi!? ....bene se nonostante queste informazioni rimanete tranquilli....lo siamo anche tutti noi che siamo sistematicamente abusati da EXPEDIA-Tripadvisor....perchè siamo consci che probabilmente stiamo parlando proprio con loro :-) take it easy and wait...
Alla Dolce Vita

19/11/2015 10:10:34
77) Il peggio del peggio, e vogliamo parlare di The Fork?
Che schifo. E intanto TripAdvisor cerca di accreditarsi come seria attraverso l'altra balla colossale che é Fork... Ci si iscrive a pagamento e per questo fanno pubblicitá dicendo che sono i migliori locali... Ma andiamo occorre boicottarli tutti.
Carlo Esposito
Ristoratore
19/11/2015 10:09:26
76)
Grazie per il post! Visto questo programma in arrivo su Cielo? Niente male come idea per sistemare le controversie in ufficio... Sembra molto divertente http://www.tiaspettofuori.it/
zz zz

30/10/2015 15:34:11
75) NONSIAMOSUTRIPADVISOR
E' la richiesta che facciamo ai nostri clienti, in otto anni di attività siamo riusciti a starne fuori e per questo li ringraziamo. Semplicemente non ci crediamo.
AMECA' Ronchi Brighei Emporio

23/09/2015 11:04:36
74) Domani mattina vado a fare l'ottava denuncia. Serve una class action'azione
Sono ormai 2 anni che sono a combattere con un concorrente che non ha altra possibilità che attaccarmi su tripadvisor con recensioni altamente offensive nei confronti della mia attività ,di mia moglie e del personale che lavora con me ,qualche volta anche dei clienti,pubblica foto al limite del pudore,creandomi un danno d'immagine immenso,tutto questo con la collaborazione di questo psuedo sito(tripadvisor). FORSE E'IL CASO DI UNIRCI TUTTI E FARE UNA BELLA AZIONE LEGALE ( class action), CONTRO QUESTO SITO COSI LA SMETTONO DI ROMPERE LE SCATOLE ALLA GENTE CHE LAVORA.......VERGOGNA
federico lorieri

pizzeria stella del nord
09/09/2015 18:15:18
73) Benvenuti nel 2015
cit. "nella speranza che con il tempo le associazioni di categoria e i sindacati smuovano le acque e richiedano delle nuove regole direttamente ai politici" Prima pensate alla frase citata e al perchè state sbagliando tutto. poi leggete il commento n°71. poi pagate qualcuno di giovane che vi spieghi come funziona l'Internet. E magari vi gestisca la presenza online del vostro ristorante. Altrimenti (visto che alla parola "pagate" si sarà scatenato l'inferno) andate avanti a gestire il vostro ristorante come avete sempre fatto, con buona pace dell'Internet. PS: non sto facendo ironia, sarcasmo, prendendo in giro. E' un consiglio sincero, e pensate che potrebbe addirittura funzionare.
Giovanni Burroni

05/09/2015 16:15:21
72) Denunciato autore recensione fasulla per diffamazione
Salve,anch'io con tutto il mio staff non ne possiamo piu' dei commenti di Tripasvisor falsi e di persone represse, stressate e insiddisfatte della loro vita che non aspettano altro che denigrare gratuitamente il lavoro(faticoso) altrui nascondendosi nell'anonimato di Tripadvisor scrivendo il piu' delle volte cose false addirittura insulti,sentendosi cosi' finalmente qualcuno ed ergendosi a giudice da Masterchef.... Da un po' di tempo rispondo alle recensioni sempre ribattendo alle falsita' con fatti concreti e ho denuciato alla magistratura un utente che ci aveva diffamato. Sono in corso le indagini e se per caso lo rinviereanno a processo ne vedremo delle belle..lo faro' pubblicare su tutti i giornali nazionali!!!! Lo so che e' una scocciatura in piu' fare denuncia ecct...ma se lo facessimo in molti e un po' di questa gente cominciasse a pagare di tasca propria danni di immagine e spese legali...sono convinto che le cose cambierebbero.
Massimo Gerli

01/09/2015 11:51:17
71) Rilassiamoci e lavoriamo con entusiasmo
Tanto accanimento solo perché non si è primi in classifica o non ci si sente gratificati dalle recensioni ? Vere o False possono aiutare se siamo sufficientemente umili da accettare critiche e suggerimenti. Per farsi cancellare una recensione falsa ci vuole poco ed io l' ho fatto. Se ti fai scrivere recensioni positive false ti beccano ( un mio concorrente è passato dal primo al ventitreesimo posto in un giorno su 42 ristoranti del mio paese ). PANINOTECHE E BAR PER PRIMI ? Ma per favore basta mettere il filtro ristoranti di qualità !!! Rilassiamoci e lavoriamo con entusiasmo ma soporattutto consideriamo che ITALIA A TAVOLA non salva vite umane ogni qual volta che riesce a far posizionare la sua vetrofania su un nuovo ristorante :) buon lavoro
roberto veronese

01/09/2015 11:48:37
70) IL MIO RISTORANTE E' STATO SDOPPIATO
DA 4 ANNI IL MIO RISTORANTE HA CAMBIATO SEDE, EPPURE: SU TRIP ADVAISOR ITALIA, RISULTA ESSERE ANCORA AL VECCHIO INDIRIZZO DOVE ORA C'E UN BAR, E OVVIEMENTE VIENE RECENSITO E VENGONO PUBBLICATE FOTO NON CORRISPONDENTI A REALTA. SU TRIP ADVISOR INTERNAZIONALE INVECE C'E IL CORRETTO INDIRIZZO. E LE FOTO CORRISPONDONO ALLA REALTA ATTUALE. HO CHIESTO A TRIP ADVISOR DI RIVEDERE IL TUTTO - SVARIATE VOLTE. NON E STATA DATA LA BEN CHE MINIMA ATTENZIONE. INOTRE ANCHE QUI (BONAIRE ANTILLE OLANDESI) PANINOTECHE (CHE SOLO SERVONO PANINI) E GELATERIE CHE NEMMENO SERVONO NESSUN CIBO (SE SI FA ECEZZIONE PER DESSERT GELATI) VENGONO EGOLARMENTE RECENSITI COME RISTORANTI E IN ALCUNI CASI SONO PRIMI IN CLASSIFICA. CON TUTO IL RISPETTO PER LE PANINOTECHE E LE GELATERIE, MA COMUNQUE MI SORGE IL DUBBIO DI COME TRIPADVISOR POSSA CONFERMARSI SITO DI INFORMAZIONE ASSOLUTAMENTE VERITIEREO, E CON RECENSIONI VERIFICATE, SE INVECE CONTINUA A DIMOSTRARE IL CONTRARIO. SENZA CONTARE LE INIESATTEZZE E INCOGRUENZE CHE DERIVANO DALLE RECENSIONE "COMPRATE". IO PERSONALMENTE RICEVO ALMENO 2 OFFERTE GIONALIERE DA COMPAGNIE CHE DICHIARANO CAPACITATE A CAMBIARE IL TUO "SCORE" NELLE RECENSIONI. SENZA CONTARE I "TRUCCHI" PER INCENTIVARE L'INTERESSE ALLA RECENZIONE POSITIVA, AMMESSI DA COLLEGHI. COME DISTRIBUIRE "CUPON" PER BIBITE GRATITE IN CAMBIO DI RECENSIONI, E OFFERE DI PRANZI GRATUITI I NCAMBIO DI CHIEDERE AD AMICI E PARENTI DI FARE RECENSIONI POSITIVE. MA FORSE TRIP ADVISOR ANCORA RIUSICRA A VINCERE , PERCHE VIVIAMO IN UNA SOCIETA CHE E' DIVENTATA COMPLETAMENTE EFFIMERA E VIVE SOLO DI APPARENZE E DOVE A VOLTE L'ETICA PROFESSIONALE VIENE COMPLETAMENTE DIMENTICATA. SENZA CONTARE CHE MOLTI OGGIOGIORNO SOLO RINCORRONO DI VEDERSI PROTAGONISTI, SIA CON LE RECENSIONI, BUONE O CATTIVE , SIA CON LA PUBBLICAZIONE D IIMMAGINI, E TUTTI SONO LEGALMENTI LIBERI DI BLOGGARE, ECENSIRE, E GIUSDICARE, E IMPROVVISARSI TUTTOLOGHI. SE POI A CASA LORO, NON SANNO NEMMENO BOLLIE L'ACQUA, FA NIENTE, TANTO LORO SI POSSONO NASCONDERSI DIETRO AD UN PSEUDONIMO, NIO INVECE CONTINUIAMO A METTERCI LA NS. FACCIA. CON LA SPERANZA CHE UN GIORNO TRIP ADVISOR CAMBI IL FORMAT E OBBLIGHI CHI RECENSISCE DI PUBBLICARE I LORO DATI . E DIMOSTRARE LA VERIDICITA' DELLA VISITA AL RISTORANTE RECENSITO. CORDIALMENTE
LORELLA SCANDALETTI
RISTORATRICE
CAPRICCIO RISTORANTE
31/08/2015 09:54:20
69) Nome e cognome reale e verificato sulle recensioni
Almeno così, chi usa impropriamente questi strumenti possa assumersene pienamente le responsabilità.
Ruben Bernardino

27/08/2015 18:47:16
68) Parere di una utente di TripAdvisor
È da qualche anno che uso Tripadvisor sia per scrivere mie recensioni che come "appoggio" nella scelta di ristoranti o altre strutture che non conosco. Non mi reputo una critica né lo voglio essere, quando scrivo recensioni sono frutto solo del mio gusto ed esterna personali. Così come quando ricerco informazioni, cerco di trovare un equilibrio, nel senso che non escludo un ristorante solo perché ha qualche recensione negativa, proprio perché so che può essere dovuta a diversi motivi. Ed é proprio quello che ho fatto due settimane fa quando mi sono recata proprio ai Castagni. L'ho scelto per il mio compleanno quindi ho riposto molta fiducia in questo ristorante (anche perché ho fatto parecchi km per arrivarci). Però mi spiace ammettere che sono rimasta molto delusa. Il menù mi ha incuriosito molto, ma poi le portate non hanno soddisfatto le aspettative, anzi... Ho condiviso la mia esperienza su Tripadvisor perché mi é sembrato giusto, così come condivido opinioni positive. Se é vero che a volte le recensioni non sono veritiere, c'è anche chi, come me, lo usa giudicando con onestà l'esperienza vissuta, sperando anche di essere d'aiuto ad altri utenti.
Valentina Tornielli

17/08/2015 11:36:38
67) Trip sí no...
Ho un ristorante e trovo che tripadvisor riesca a dare all'attivitá come le mie, non proprio nel centro, un'ottima visibilitá.... 1 non approvo la legge dei furbi che "nuociono"a questo sistema con false recensioni, ma l'algoritmo perfetto per chi funziona? 2 non approvo la macchinosa e oscura classificazione.... come funziona? Che regole segue? Ma... 3 Non trovo accettabile che una pizza al taglio, panificio, bar, sia nella stessa classifica di un ristorante 4 prima della pubblicazione la recensione dovrebbe almeno essere letta da chi viene recensito e la pubblicazione di questa essere accompagnata dal commento del ristorante... 5 dovrebbe esistere anche la classificazione del cliente, ottimo cliente, affidabile, cliente con cane che spiscetta, con cane mordace, pirla, burlone, inaffidabile, e quindi la sua valutazione essere piú o meno influente su l'ALGORITMO. Il lavoro al pubblico é una passione, bisogna anche esser capaci di riderci su, tripadvisor é una moda, lascia il tempo che trova. Chi compra recensioni prima o poi passerá anche il secondo esame..... una volta un cliente potrebbe essere anche annebbiato da l'opinione altrui... ma prima o poi l'infatuazioe passa e l'amore resta... fate in modo che i vostri clienti si innamorino dell'essenza del vostro posticino... tripadvisor rimarrá al palo e non sará un problema....
Dominique Galli
Ristoratrice
10/08/2015 18:44:18
66) Risposta 54 La mia opinione
excusatio non petita............o.più chiaramente,"la gallina che prima canta ha fatto l'uovo...."
GIUSEPPE PAGNOTTO
Operarore Agrituristico
Agriturismo-Agricampeggio-Fattoria Didattica "le Cammarose"
10/08/2015 18:43:28
65) x il signor Maurizio Magistri
Signor Magistri ma è questo il Suo vero nome?Ci fa sapere cosa fa Lei nella vita,giusto per valutare se anche nel Suo operato ci sia qualcosa da "colpire"?Mi pare onesto da parte di uno come Lei,pronto a "colpire",magari a Suo capriccio,il lavoro degli altri ci ragguagli anche sul Suo.Intanto la Sua attività di "recensore di Trip" è cosa ben misera,in fondo.Lei e quelli come Lei,scrivete solo delle lettere anonime e questo,penso che Lei lo ammetterà senza dubbio,è cosa da frustrati e mi permetta.anche da vili.Non c'entra l'opera di informazione del cliente,il Vostro operato è solo dettato dalla frustrazione,dalla permalosità,dalla paranoia.
GIUSEPPE PAGNOTTO
Operatore Agrituristico
Agriturismo-Agricampeggio-Fattoria Didattica "le Cammarose"
04/08/2015 18:55:24
64) SE NON HAI CENATO, CHE RECENSIONE VUOI LASCIARE???
Di seguito il contenuto di una delle ultime recensioni rilasciataci su Trip Advisor : Titolo: NO TRIP ADVISOR Non ho cenato in questo ristorante, ci siamo presentati mia moglie ed io e siamo stati accolti da una signorina che ci ha chiesto se avevamo prenotato. Abbiamo risposto di no e lei invece di dirci subito che non c'era posto, ha chiamato quello che doveva essere il proprietario. Questo signore ci ha squadrati da capo a piedi per concludere che non c'era posto. Ho ringraziato e ce ne siamo andati, non senza aver notato nell'atrio un grande cartello con scritto NO TRIP ADVISOR, basta con recensioni ........ Non ricordo il termine negativo utilizzato, ma credo che questo ristorante abbia molto probabilmente scontentato altri clienti. Probabilmente al "Sig. Glagras" non è andato giù il fatto di non aver trovato posto ed ha pensato "bene" di lasciare una recensione negativa riportando, con poca memoria, una inutile crono storia. La sua premessa (non ho cenato in questo ristorante)credo basti per dimostrare l'inutilità della sua recensione. Segue una pseudo critica sul "modus operandi" dell'operatrice di sala, per poi proseguire con supposizioni fantasiose su presunti sguardi quindi concludere evidenziando che siamo un ristorante "NO TRIP ADVISOR", come se questo fosse una grave colpa per un ristorante.
Piero Merazzi

Osteria degli Spiriti
04/08/2015 18:34:51
63) recensioni offensive
Che veniva chiesto una portata e si vedevono portare tuttaltra cosa , che la cucina non va bene , che si usa tantissimo aglio forse x scacciare i vanpiri , il locale e freddo poco iluminato Io sono da 2 gerazioni che gestiamo locali publici e non abbiamo mai avuto nessuna lamentela come queste .Anche io ò messo il cartello fuori dalla porta di ingresso NO TRIPADVISOR So da 6 anni presidente del consorzio del pesto genovese, vice presidente della FEPAG Ascom, e sono stato in tutto il mondo , e ò avuto solo che conplimenti .
Andrea Della Gatta
chef di cucina
trattoria Andrea
04/08/2015 18:34:09
62) Recensioni fasulle
l'80% delle recensioni sono fasulle, e fatte dalla concorrenza, è una cosa vergognosa accettare recensioni anonime e prive di fondamento, Trip Advisor ci invia continuamente cartelli da esporre e messaggi di iscrizione che sempre abbiamo rifiutato, non prendiamo in considerazione tali recensioni, i nostri clienti ci conoscono bene da 50 anni e sanno come lavoriamo, sono una parte delle nuove generazioni che si credono gourmet e con molta irresponsabilità si divertono a danneggiare questo o quello, abitualmente ai nostri clienti chiediamo sempre durante il servizio se tutto procede bene, dicono che tutto è ottimo, e poi uscendo vigliaccamente trovano qualche banalità tanto per danneggiarti.
Angiolino Berti
Cuoco Ristoratore
Rist Opera
04/08/2015 18:29:23
61) sono stufo di TripAdvisor
Ogni mattina come mi alzo la prima cosa che faccio vado a vedere le recensione sul mio locale,dico una cosa non lo inserito io il mio locale su questo sito ,ho chiamato al nume verde e sono stato offeso dal personale di TripAdvisor ho scritto sul loro forum e anno eliminato quello che ho scritto. Non siamo padroni nemmeno dei nostri locali siamo offesi maltrattati e non possiamo difenderci,dico una cosa noto che molta gente arriva al' orario di chiusura e ci critica che li abbiamo tolti fuori quando non e vero! se poi andiamo nei posti statali regionali ecc e arriviamo anche un ora prima e c'è gente ci tolgono fuori oppure chiamiamo il numero verde di TripAdvisor ci sentiamo dire spiacente ma siamo fuori orario quindi su di loro non possiamo fare commenti
Antonio Cosentino
pasticcere gelaterie
Marrons GLACES
31/07/2015 14:50:21
60) Diritto alla critica e diffamazione!
Continuo a leggere opinioni sul sacrosanto diritto alla critica...ma questo NON è supportato da TripAdvisor ( exEXPEDIA...non smetterò mai di ribadirlo! Quando una critica, seppur feroce , contestualizzata e veritiera, viene diffusa da una piattaforma che avalla e protegge l'anonimato è molto facile che diventi diffamazione! Alla luce del FATTO che ci sia un commercio FIORENTE di recensioni FALSE POSITIVE e FALSE NEGATIVE, il tutto diventa un laido teatrino per ESTORCERE Reputazione e visibilità ( alias...soldi! ) Per la Sig.ra Luciana Bonavetti ( messaggio 57 ) le segnalo il gruppo su facebook "Gufo, No Grazie" è un primo aggregato di imprenditori danneggiati da TripAdvisor che sta tentando di costruire una massa critica per difenderci e colpire questi vigliacchi parassiti. Purtroppo il problema nasce nella inconsistenza degli organi di controllo e in chi dovrebbe difenedere il libero mercato e stroncare la concorrenza sleale... Per il sig. Maurizio Gentili ( messaggio 59 ) : penso che la sua stessa esperienza sia capitata a tutti. Il risentimento e la rabbia possono e devono sfociare in una critica....ma è necessario fare molta attenzione su ciò che si rela quando dai fatti, si passa alla diffamazione. Su una piattaforma come TripAdvisor anche una critica giustamente negativa, nel mare magno delle recensioni false ( è non è difficile ipotizzare che siano oltre il 70%...tanto stiamo parlando del sesso degli angeli ) , perda di credibilità e di efficacia....diventando il puro strumento per chi sa MANIPOLARE meglio... Senza parlare del fatto che tutto ciò ha lo scopo di pilotare le prenotazione verso coloro che sono i MIGLIORI CLIENTI in termini di "pacchetti di visibilità" acquistati...
Alla Dolce Vita Roma

29/07/2015 14:38:35
59) Risposta al Sig. Magistri
Eg.gio Sg.Magistri penso che anche lei eserciti in qualche modo una professione...dunque che ne direbbe se un tizio qualsiasi in perfetto anonimato gettasse su di lei e di consrguenza sul suo lavoro delle critiche nefande che possono in qualche modo ledere alla sua immagine che lei avrà certamente coltivato con il passare degli anni? Tutti abbiamo il diritto di criticare...ma TUTTI abbiamo il diritto di difenderci e di conseguenza tutti devono assumersi le proprie respondabilità..detto questo nessuno vieta a nessuno di sbatterci in prima pagina ..noi vogliamo soltanto che chi è pronto a vomitare sentenze sul nostro operato ci metta la faccia o meglio firmi con nome e cognome ...basta con l'anonimato..il nostro lavoro è degno di rispetto..poichè noi non prendiamo stipendi dallo stato non abbiamo ferie pagate ..se stiamo male non percepiamo indennizi..ma forse questo è un'altro discorso..distinti saluti.
Renzo Calvi

28/07/2015 15:42:08
58) ALTRO CHE STELLE MICHELIN
SE NON SI ACCETTANO LE CRITICHE DEI CLIENTI CARI RISTORATORI AVETE SBAGLIATO MESTIERE . UN CLIENTE SODDISFATTO NE PARLA AGLI AMICI E TORNA. UN CLIENTE INSODDISFATTO DIVENTA INVECE IL VOSTRO PEGGIOR NEMICO.LO FREGHI UNA VOLTA MA NON TORNA PIU' CMQ IO SU DIECI RECENSIONI RECENTI NE HO FATTE 8 OTTIME E DUE SCARSE. QUANDO SONO SERVITO MALE , SPENNATO COME UN POLLO NEL PORTAFOGLIO E PURE INSODDISFATTO C'è POCO DA FARE MI INALBERO E COLPISCO. NON SI PUO' MANGIARE COME DA MACDONALD E PAGARE UN CONTO DA 100 EURO IN DUE PERSONE CON ACQUA FILTRATA FATTA PAGARE COME MINERALE E VINO SFUSO DA DUE SOLDI PREZZATO 5 EURO AL CALICE. MA QUANDO SONO SODDISFATTO CON LEALTA' LO DICO AI QUATTRO VENTI PERCHE' CHI MERITA DEVE AVERE SUCCESSO E CHI DEMERITA TI FRAGA UNA VOLTA SOLA E POI DEVE STRONCATO DALL' INSUCCESSO.
MAURIZIO MAGISTRI

27/07/2015 10:47:19
57) TripAdvisor danneggia tutti!
Per la Sig.ra Anna Maria Boschero ( messaggio 55), come ha potuto constatare la non credibilità ed affidabilità di TripAdvsor ( ex EXPEDIA ) danneggia tutti....anche le attività che hanno apparentemente solo recensioni positive.... Nessuno al mondo , visto come sta funzionando, è in grado di distinguere recensioni AUTENTICHE da quelle FALSE POSITIVE e FALSE NEGATIVE! TripAdvisor è il cancro del turismo...come una neoplasia, è l'unica a crescere... essendo un parassita!
Alla Dolce Roma

27/07/2015 10:46:33
56) Stufa in una situazione già precaria
Dopo l'ennesima recensione che non si sa da dove spunti mi sono veramente stancata. Abbiamo preso un votaccio in cucina perchè la persona ha scritto che il tonno del chianti si capiva benissimo che era tonno in scatola .... da inorridire!!! E ieri sera è arrivata un altra recensione e dopo averla accuratamente letta abbiamo capito non essere veritiera, e non sto qui a spiegarvi le motivazioni di tale affermazione sarebbe troppo lunga. Secondo me per bloccare TA bisogna solo passare all'azione!!! Bisogna essere uniti e iniziare a fare lavoro di squadra …. chi scrive sul sito deve sapere che in qualunque momento potrebbe essere denunciato per diffamazione e a dover pagare un risarcimento danni per aver danneggiato l’immagine del locale. Singolarmente l’azione sarebbe ridicola, ma se si uniscono le forze penso possa fare paura! TA è obbligato se richiesto a rilasciare l’indirizzo ID di chi ha fatto la recensione, a questo punto si effettua denuncia alla polizia postale per risalire a chi effettivamente ha inviato la recensione si procede con la denuncia. Basta prenderne uno e i giornali cominceranno a parlarne. Si alzerà il polverone di chi si sente giustificato a esprimere il proprio parere e sarà indignato del fatto che, noi ristoratori, ci ribelliamo nell'essere giudicati. SIIII CI RIBELLIAMO ALLE CALUNNIE NON ALLE CRITICHE COSTRUTTIVE!!! Ma dopo l’indignazione e la rabbia ci sarà il timore di essere chiamati in causa quindi saranno gli stessi recensori a dar prova della veridicità della recensione onde evitare di trovarsi in situazioni poco piacevoli. La mia è psicologia spiccia ma se ci ragionate bene funziona così, e poi basta solo che si inizi a parlare di come la ristorazione vuole contrastare le false recensioni farla girare sulle nostre pagine FB e il gioco è fatto. Il web è spietato con noi e allora è arrivato il momento di utilizzare questo mezzo per esserlo anche noi con chi rovina l’operato e crea grossi danni economici a persone che lavorano e danno da lavorare! Scusate eventuali errori ma sono di fretta la cucina mi aspetta e i Fahrenheit non si contano! A proposito concordo con il Ristorante Mario's perché è capitato anche a noi, ho tantissimi clienti che lamentano la non pubblicazione di recensioni positive. Abbiamo anche provato ad iscriverci a Thefork perché ci avevano detto che le recensioni pubblicate sarebbero state controllate ma visto quanto è stato pubblicato ieri ci ha dato prova che la realtà risulta essere ben diversa dalla fantasia.
Luciana Bonavetti

22/07/2015 10:13:29
55) TripAdvisor False Review
Salve vi voglio raccontare questo chicca di felicita non mi soggiungo su tale Rocco Telesca che si spaccia per chef stellato (ha lavato i piatta per meno di 6 mesi dal povero Frank a Potenza) ma sullo stesso, lavorando come capo partita per un locale di vientiane in laos, e essendo un po di bassa stagione tale telesca ha deciso di aiutare lo stesso ristorante dove lavora, pubblicando una bella review falsa logicamente e spacciandosi come un cliente. noi di vientiane siamo scoppiati di risate e logicamente abbiamo pubblicato tale oscenita su facebook guardate pure qui e con noi mettevi a ridere https://www.facebook.com/photo.php?fbid=982923811739722&set=a.477821478916627.109758.100000663385862&type=1&theater tripadvisor ha perso tutta la sua credibilita !
gerardo dereviziis

21/07/2015 12:54:34
54) La mia opinione
Mi scuso con tutti voi, ma per quanto mi riguarda IO NON POSSO aderire a questa vostra protesta, che pur ritenendola legittima e veritiera, al momento NON MI TOCCA. Posso garantire CON TUTTA ONESTA' che tutte le recensioni che mi sono state fatte, nel bene e nel male, sono AUTENTICHE. Cordiali saluti.
Anna Maria Boschero
titolare B&B
Bed&Breakfast Borgolecchi
21/07/2015 12:50:56
53) SIETE DEI GRANDI
Grandissimi e d'accordo con voi e nella vs battaglia. Io so un semplice cameriere che lavora tanto a pranzo e cena, e deve subire le cattiverie di alcuni clienti che non hanno educazione e che ti minacciano se non li servi o cambi piatto. UNA VERGOGNA!
Nicola Liberati

19/07/2015 19:49:09
52) Direttore/tittolare
Da 21 anni sono proprietaria e gestisco personalmente un Ristorante Italiano a Bonaire - Isola dei Caraibi Olandesi - 4 anni fa abbiamo cambiato sede - e ci siamo spostati di alcuni isolati a nord della nostra vecchia ubicazione. Trip Advaisor, continua a pubblicare recensioni della nostra vecchia sede che e per altro chiusa e non ospita nessun pubblico esercizio di ristorazione. Simultaneamente Trip Advaisor pubblica anche recensioni del mio Ristorante nella nuova sede. Ho inviato proteste e retifiche e altrettanto hanno fatto alcuni miei clienti.Specificando che la doppia recensione, ci crea disguidi, e malintesi, e perdita di lavoro, clienti che ci cercano nella inesistente - vecchia sede - e pensano che il ristorante non esiste piu - Ma niente e stato fatto. Il mio Ristorante continua ad esistere sdoppiato. Definitivamente concordo con voi - nella scarsissima professionalita e veridicita del sito. Concordo senza dubbio che fino a che TripAdvaisor manterra il format attuale della completa anonimita di chi recenscisce, non ci potra mai essere un controllo dell'autenticita delle recensioni, mentere ovviamente Il nome e "la Faccia" dei ristoratori e sempre ben evidenziata, anche all'indirizzo sbagliato. Spero che la vostra battaglia si possa estendere internazionalmente, e che qualcuno una volta per tutte intervenga con tripadvaisor che a mio avviso, otre alla non veridicita, passa anche a compromettere il diritto alla privacy di dati e informazioni inesatte di pubblici esercizi. Cordialmente Lorella Scandaletti - Direttore e Proprietario di Capriccio Ristorante - Bonaire - Caraibi Olandesi
Lorella Dcandaletti
Ristoratrice
Capriccio Rist.
15/07/2015 09:37:52
51) Dove e' finito il Marketing ?
Il Marketing di oggi e' in mano a 4 ragazzini minorati e improvvisati. Non ci vuole un genio per capire che basterebbe almeno avere una traccia sicura della presenza dell'avventore nel ristorante recensito. Che sia un numero, un codice a barre, una password.. di mezzi ce ne sarebbero milioni. Almeno si limiterebbero le recensioni fantasiose. Ma i tempi sono quelli che sono : giovani, cretini , manovrabili e da pagare poco... sono i nuovi professionisti di oggi...
leo magno

14/07/2015 18:46:08
50) TripAdvisor = Mafia nel turismo
A tutti coloro che candidamente difendono TripAdvisor ( es commento n°48 ) cosa ne pensate INVECE alla luce del fatto che sia proprio l'ufficio stampa di Tripadvisor a scrivere recensioni FALSE POSITIVE?! Cosa ne pensate del fatto che chi sta "alto in classifica" paghi provviggioni da socio occulto? ....poi ase a difendere sono i soliti dipendendti degll'ufficio stapa di TripaDvisor, allora tutto ok....hahahahaha
Alla Dolce Vita Roma

14/07/2015 18:45:25
49) Risp. ad Anna Annas
Trovo anche il suo commento inutile , come lei trova inutile la protesta giusta di chi viene inserito in un sistema a classifica contro la sua volontà , che di fatto non può garantire la totalità di genuinità dei commenti nelle sue pagine . Lei mi scrive: "Anche BOOKING è uguale a TRIPAVISOR" ... quantomeno su Booking , si ha forse la certezza che chi scrive ha utilizzato i suoi servizi .... Su Trip , dal momento che pare non si voglia prendere in considerazione uno strumento che certifichi l' effettiva eperienza vissuta, crede che a uno che non ha mai soggiornato in un Hotel o mai mangiato in un Ristorante gli si possa impedire di raccontare "fregnacce" ? E perchè , dal momento che simili distorsioni sono possibili , dei LAVORATORI non devono opporsi ad uno strumento che non reputano TUTELARE a sufficenza i propri mestieri ?
Franco Giordano

14/07/2015 18:44:52
48) TripAdvisor e non solo
Non voglio difendere nessuno, ma credo che tutto dipenda sempre dall’onestà delle persone. Mi capita di consultare delle guide altisonanti dove é possibile trovare locali chiusi , addirittura alcuni hanno avuto il massimo riconoscimento quando erano già chiusi. .Internet è un mezzo favoloso se usato con intelligenza e serietà. Credo che vadano sensibilizzati i gestori dei locali, alcuni hanno chiesto ad amici e parenti di scrivere  pro o contro  innescando una catena di San’Antonio. Nei momenti di crisi  si vede la serietà  l’onesta  e la dignità del vero commerciante. Oggi esistono i mercenari del commercio che non hanno scrupoli nel rovinare quel poco di sano che è rimasto nella ristorazione . Secondo la mia opinione non aiutano neppure quelle trasmissioni televisive in cui la cucina viene presa come un gioco, dove si offende senza senso,. Un vero cuoco cucina e non dà solo ordini (chef è il direttore di cucina e non è detto che sappia cucinare, può essere solo un bravo organizzatore) le sue  stelle sono i clienti che si complimentano e fanno la scarpetta nei piatti .Dobbiamo sempre tenere presente che è buono ciò che piace. Ci sono tanti ristoranti ed ognuno ha una caratteristica per un certo tipo di cliente. ultimo vorrei fare presente che anche alle più altisonanti guide si possono fare un sacco di segnalazioni (assieme ad amici e parenti).  Arrivederci e scusate se ritenete inopportuna il presente scritto,non voglio difendere né offendere nessuno è solo un piccolo sfogo

Carmen Rossi

Osteria del Teatro
14/07/2015 09:41:17
47) CRITICA INUTILE
Come mai questo accanimento contro TRIPADVISOR, per alberghi, ristoranti, cose da vedere viaggi e intrattenimento etc....? Strano, è indipendente, tutti possono scrivere... dallo specialista di settore alla persona che non ha mai viaggiato...che non fa parte di sistemi e schemi precisi... Anche BOOKING è uguale a TRIPAVISOR, che l'alternativa da quelli specialistici, più o meno seri. Anche i più famosi hanno attività chiuse e ancora giudicate, come se fossero ancora gestite... tra i famosi: CUCCHIAIO d'ARGENTO, MICHELIN, CLASS,GAMBERO ROSSO, OSPITALITà ITALIANA, OVUNQUE ITALIA, GUIDA alberghiera di Cranchi e altri ancora........................
Anna Annas

13/07/2015 10:01:33
46) Tripadvisor a pagamento su Facebook
Succede anche che i dirigenti milionari di Tripadvisor siano adesso alleati con i miliardari dirigenti di Booking.com - Su Facebook mettono, a pagamento, finestre che chiedono "qual'è l'Albergo numero 1 a Trieste", tu clicchi ed ecco in piccolo piccolo in alto a destra il nome, poi invece a centro pagina, in grande una lista di alberghi senza discrezione di gradimento degli ospiti ma solo di gradimento di Booking….. dove guadagnano di più, alberghi che hanno più camere da vendere quei giorni. Per l'esattezza Booking estorce il 18% di commissioni agli albergatori e parte di queste commissioni le passano a Tripadvisor.
aldo stock

11/07/2015 19:10:53
45) Tripadvisor..no grazie!
Nei primi mesi del 2014 nel mio spazio TA mi sono conparse improvvisamente e tutte insieme ben 12 recensioni pesantemente negative anche contenenti velati insulti...ma tutte appartenenti ad un altro ben noto locale..in alcune c'era addirittura il nome ...anche il giornale "Corriere dell'Umbria" si è interessato al caso. La Polizia Postale si è trovata impotento dul dafarsi poiche dicevano "hanno i server in Olanda....impossibile rintracciarli!"..la storia e proseguita per diversi mesi...poi dopo un bombardamento di email piano piano le recensioini che non mi appartenevano sono state cancellate...ma io per più di 4 mesi ho subito un danno d'immagine non indifferente..senza neanche ricevere una parola di scusa..e trovandomi anche in una situazione d'impotenza nel difendermi anche e soprattutto per vie legali..in quanto era come dare la caccia a dei fantasmi.Se tu non puoi difenderti la lotta è impari...Le persone che recensiscono devono scrivere assolutamente i loro estremi..devono assumersi le loro responsabilità..solo così questo sito avrà un certo credito.
Renzo Calvi
commerciante
Pizzeria Ristorante La Sirenetta del Lago
10/07/2015 16:49:13
44) TripAdvisor deve verificare
Quelli di TripAdvisor dovrebbero essere i primi ad andare a provare i locali e verificare, visto che i ristoranti sono la base del loro business.
Luca Parenti

10/07/2015 16:46:52
43) un punto fermo
Io credo che non dovrebbero essere accettate recensioni senza indicare (io lo faccio) n° Ricevuta/Fattura e data della stessa. Certo non si evitano recensioni false, ma almeno si mette un punto fermo e si può rendere responsabili chi fa queste recensioni, evitando inoltre (capita anche questo) di chi nello stesso giorno pranza o cena contemporaneamente in molti locali.

Rames Gaiba

09/07/2015 16:11:09
42) Ormai è come essere in una giungla
Sono molto contento della Vs. iniziativa perchè da tempo non condividevo il metodo di Tripadvisor. Vorrei segnalare un altro problema che potreste portare avanti, se siete d'accordo. Il Decreto Bersani del 2007 sta depauperando quello che era l'orgoglio del ns. paese: la buona ristorazione. Ormai tutti fanno tutto. Chiunque apre e "fa da mangiare". E' come essere in una giungla. Non ci sono più regole. Si dovrebbe fare un pò di ordine e ritornare alla regolamentazione di prima
del Decreto.
Luigi Granata

Rist. Tre Gigli all'Incoronata - Lodi
09/07/2015 10:37:00
41) Solo per utonti grafomani
Per Gianni Giannini: il principio del "per chi sa consultarlo" potrebbe essere valido, se non fosse per il fatto che gli utonti non sanno consultarlo... Chi scrive su TA è solo un grafomane vanitoso (ma devi recensire anche il campo di concentramento di Auschwitz o la Pietà di Michelangelo???) che crede di essere in grado di effettuare una recensione oggettiva solo per il semplice fatto di averne la possibilità. Peccato che "avere la possibilità di fare qualcosa" è MOLTO diverso dall'"essere in grado di fare qualcosa". Ma l'altra "perla" riguarda la supposta "soggettività dei giudizi": ho letto TANTE, troppe recenZioni con lodi sperticate, ma solo 4 palle (e viceversa, recensioni con critiche, ma ben 5 palle...). Questo rientra nella soggettività dei giudizi, oppure nell'incapacità di redigere una recansione corretta? Ed i ristoratori ed albergatori devono sottostare a questi incompetenti? E TA dovrebbe continuare a lucrare sul nome delle strutture inserite indebitamente nel portale, sfruttando questi utili idioti?
Paolo Pagliotto

09/07/2015 09:40:35
40) In pieno stile Tripadvisor
Caro direttore, credo che Tripadvisor sia arrivata pure a introdursi tra le risposte dei lettori , infatti nell articolo che gentilmente mi ha dedicato cé la risposta di un tal di un tal Gianni Giannini ( giá il nome mi sa che puzza un poco )che sono assolutamente certo non sia mai venuto nel mio ristorante , sa perché ? Perché gli italiani che vengono da me sono talmente pochi che li ricevo personalmente e li curo come dei neonati , non bene ma benissimo ! Mi sorge tremendo dubbio che questo tal di Gianni Giannini sia un concorrente italiano che non si sia ancora inserito qui ( ma so giá che ha affittato un imobile per fare il suo ristorante ) e che sta tentando in tutti i modi , in pieno stile Tripadvisor , buttarmi delle cattive recensione addosso .
Io non so se lei ha dei mezzi per poterlo smascherare , ma le garantisco che puzza un poco. Grazie ancora , e a presto

Fabrizio Abbate
Cuoco e ristoratore
Ristorante Don Fabrizio
08/07/2015 11:33:51
39) Un'altra sfida, bravi
Un'altra sfida al gigante. Bravi. Italia a Tavola sta davvero dimostrando che si può ancora giornalismo seridifendendo le ragioni dei più deboli (che in questo caso siamo noi esercenti). Essere bombardati da giudizi falsi o subire la concorrenza di chi investe in altri giudizi positivi ma sempre falsi è intollerabile. Tanto più che come state dimostrando da tempo dietro TripAdvisor non c'è alcuna garanzia e alcun controllo. Se dopo i ristoranti aprite i casi degli hotel non finirete più di segnalare falsità.
Carlo Pignatelli

07/07/2015 12:49:53
38) Grande iniziativa
Grazie di combattere questa falsa e di averci contattati.
Maurizio Cipicchia
Cuoco
Ristorante L'Anfora s.a.sdi Maurizio Cipicchia&C
06/07/2015 19:00:29
37) Di cosa si lamenta?
Sono stato nel ristorante che giá la migliore guida del Brasile assegna 2 cappelli su 5 con il commento "modesto". Non sono un amiratore di Tripadvisor ma devo riconoscere che é di grande aiuto per chi sa consultarlo.Poi c´é sempre la sogget tivitá dei giudizi ma - come nel caso di Abbate - essendo un tipo di ristorante molto discontinuo.... Pontuações dos visitantes Punteggio Clienti Excelente 92 Eccellente 92 Muito bom 65 Molto buono 65 Razoável 24 Passabile 24 Ruim 14 Pessimo 14 Horrível 7 Orribile 7
gianni giannini

06/07/2015 18:58:46
36) Prigionieri accusati senza processo
Le Tartare nasce a luglio 2013, vista l' eccellente cucina e la proposta innovativa ottiene notorieta' e il primo posto nella classifica regionale in Umbria. Naturalmente anche invidie e recensioni tarocche, senza fondamento e irreali per i testi. Seguiamo con curiosita' i movimenti di account ripetitivi con lo stesso schema che erano presenti prima del 2013 e ancora oggi , dispensano lodi o critiche a sceondo del bisogno. Colpiscono sempre i soliti e le solite citta'. Ho verificato il sistema, ho avuto scambi pesanti con persone non identificate che stavano dietro questi account. Evidente lo schema. il modo di scrivere, i soliti errori grammaticali, ho ricevuto minacce di penalizzazioni. Ho inviato centinaia di mail, ho inoltrato la messaggeria. Nessuna risposta.........A luglio 2014 la prima risposta da Trip ...sembra che qualcuno aiuti il ns profilo con auto recensioni !!!!! Vengono detratte una trentina di recensioni precedenti e veniamo retrocessi in fondo a tutte le classifiche....????? Fiumi di carte e di parole ........NESSUN RISULTATO anzi , dopo tante ns lamentele ci vengono detratti ancora una ventina di recensioni sempre del periodo antecedente a luglio 2014. Affranti , nervosi, con naturale perdita di lavoro. Con reali problemi ad andare avanti. Di tasca propria finanzio il locale. Andiamo avanti Le idee ci sono, La qualta' tanta clienti nuovi si affacciano al ns locale anche le recensioni sono positive . Piano piano risaliamo la china, Di colpo ci bloccano al 17 posto su 31 locali Nonostante punteggi da primato ( ma sempre lo sono stati anche con le detrazioni) . Fatto strano anche se i arrivano decine e decine di giudizi eccellenti rimaniamo li...mentre nelle classifiche regionali e provinciali e' piu facile che ci retrocedono di 10 posizioni che ci avanzano di 1 Nonostanti divari abissali. Al telefono non sanno piu' che dire, non c'e blocco. Per Loro e' giusto cosi?? Per altre telefoniste e' strano Ma ad ogni mail rispondono che prenderanno in esame ma non lo fanno ne rispondono. Abbiamo calcolato un danno procurato di minimo 20/30 clienti la settimana che con una media di 50€ a persona , che in un anno sono circa 60/70.000€ che per un locale piccolo con 4 dipendenti e 20 posti seduti sono la sopravvivenza. Ma non e' solo un danno economico, la vergogna , lo stress il fatto che non ti fanno piu' dormire. SONO MOSTRI E LORO SE NE FREGANO Se apro un altro locale registro il marchio del locale E proibisco loro l'uso o pagano per l'utilizzo. Questa potrebbe essere una scappatoia
maurizio morucci
ristoratore
le tartare cucina & vini
06/07/2015 10:51:27
35) Tanta rabbia
Caro Direttore,
credo di essere stato uno dei primi ad intravedere del falso e poco professionale nel comportamento di “Trip… ” , mi scusi ma è tanta la mia rabbia che non riesco neanche più a scriverlo e pensarlo per intero.
La mia rabbia maggiore non è tanto per essere inserito in una lista tanto promiscua, dove che ai primi posti, nella mia bella cittadina Arraial D Ajuda - Porto Seguro in Brasile, si incontrano un chiosco che vende ghiaccioli e un bar che vende dolci, caffe e sigari, ma per il fatto che ho costruito il mio ristorante e la mia immagine in quasi 20 anni di sacrifici e durissimo lavoro (quando sono arrivato in questa spiaggia non esistevano le lattughe, gli ortaggi in generale, i calamari non li conoscevano, sono stato il primo a inserire la carta dei vini e il telefono era una linea sola nell’unico ufficio postale etc.).
Ho conseguito vari premi e risultati con tanta dedizione e serietà, nel massimo rispetto per la mia professione che in famiglia facciamo da 150 anni, e credo che tutti questi risultati appartengano a me e alla mia famiglia per prima e che quindi dovrei avere la libertà di decidere, aldilà di ogni norma giuridica o cavillo di legge, se far parte di un sito web o no, se lasciare la mia immagine in pasto a dei farabutti senza vergogna che subdolamente ti buttano in pasto a delle persone anche ignare con false recensioni e valutazioni senza un briciolo di logica.
Come il cliente che scrive: «Ho chiesto un carpaccio di carne e mi è arrivata un sacco di carne cruda», o quella signora che dopo aver scelto il menu turistico voleva un contro filetto di Angus senza la corona di grasso e scrisse che: «Servono carne con il 70 % di grasso».
Io voglio avere la stessa libertà che è riconosciuta a questo sito per scegliere se star dentro o fuori, se lasciare la mia immagine a loro disposizione o no! Anche perché è ormai evidente che è stata una azione di marketing molto ben orchestrata. Hanno creato un sacco di paranoici della critica gastronomica (senza alcun titolo), e adesso che sono presenti ovunque come un cancro vendono e fatturano di tutto. In Brasile, non so in Italia, fanno pure uno spot in tv dove invitano a visitare il sito per comprare pacchetti di vacanze e viaggi!
Caro direttore vorrei dirle grazie a nome di noi tutti chef seri per la coraggiosa campagna #NoTripAdvisor… e dirle che non è solo. Io ho pure postato un video sul mio profilo facebook che ha avuto 3mila visioni e tantissimi elogi. Dobbiamo continuare e tener duro, alla fine questi americani dal Vietnam sono pure scappati via!
Fabrizio Abbate
Cuoco e ristoratore
Ristorante Don Fabrizio
02/07/2015 15:02:07
34) Per Pippo Mela
Pippo mi fa piacere essere il suo idolo. Rilegga, se ha tempo, il mio commento. Ho parlato di IaT come mio punto di riferimento - parlo di Italia a Tavola. Ho parlato anche di Trip Advisor, ma credo in tutta onestà che si debbano trovare dei punti di incontro con i clienti. È difficile prescindere dai social oggi e ognuno ha il proprio. Infine sì, sì può rispondere alle critiche così come alle positività, è un buon modo per interagire con il proprio pubblico cliente. E se il cliente è finto la figura l'avrà fatta lui. Buona serata!
Ornella Pesenti

30/06/2015 14:40:00
33) Autolesionismo
Non si può più prescindere dai social e rifiutarne i commenti è solo autolesionistico. In verità chi scrive commenti sui luoghi visitati - ristoranti ma anche città, musei, monumenti, ecc. - dovrebbe apparire con nome e cognome (come fa chi scrive), mettendoci quindi la propria reputazione. Se così si eliminerebbero i falsi commenti degli amici e nemici dei luoghi visitati. Ma rifiutarne i pareri e i commenti significa che sotto sotto c'è qualcosa che non va e il giudizio il ristorante se lo darebbe da solo, naturalmente negativo.
Giampiero Rorato

29/06/2015 12:34:23
32) Scuse per il "sedicente", ma...
Chiedo innanzitutto venia per il termine "sedicente", che ho inteso usare in quanto non conoscendo bene la vostra realtà, ho scoperto sul vostro stesso sito che siete una testata giornalistica (cioè voi stessi vi definite tale, questo intendevo). Mi rimane il dubbio e la curiosità sui contorni dell'operazione di smascheramento di TripAdvisor: anche senza avere i nomi mi piacerebbe sapere chi ha spinto i ristoratori (e quali ristoratori: chi aveva recensioni negative o palesemente false?). grazie in ogni caso

La risposta è semplice: ristoratorid el lagho di Garda che da tempo sono sottoposti ad azioni denigratori ingiustificate o che vedono concorrenti con magari meno attenzione di loro alla qualità o la servizio, o nati da poco, scalare in poche settimane le vette delle classifiche. 

red
Sergio Violetti

26/06/2015 17:33:14
31) sono completamente d'accordo con voi
Gentili Signori,
seguo da tempo la vicenda No Tripadvisor e non posso che dire che sono completamente d'accordo con voi. Vorrei pertanto sottoporvi un paio di recensioni che sono state chiaramente scritte per screditare il ristorante e il ristoratore (Trattoria La Rosa - Lonato del Garda BS). Al di là dei toni tenuti dai contribuenti, il secondo a mio parere è al limite di una denuncia per diffamazione, le cose scritte non sono per nulla veritiere, infatti alla Trattoria La Rosa il branzino NON VIENE SERVITO e generalmente non hanno il VALPOLICELLA! Tra l'altro questi signori hanno scritto una sola recensione a testa pessima dedicata a questo ristorante.
Continuate così.


Stefano Gadaleta

26/06/2015 12:40:40
30) ma da un giornale
che scrive "show cooking" invece che cooking show, cosa si va trovando???? sarebbe stato molto più onesto da parte vostra fare questa campagna senza vetrofania. Tolto un logo, se ne mette un altro. E vai di aperture ogni giorno autopromozionali. Io sono un consumatore e con TADV non mi sono MAI trovato male. Anzi, mi ha sempre ben consigliato.
Marcio Di Muro

26/06/2015 12:39:49
29) Per la Sig. a Pesenti
Signora Pesenti, da oggi lei è diventata il mio personale idolo : poche idee ma ben confuse. Dice che TA è il suo personalissimo punto di riferimento ma allo stesso tempo di non essere una fan di TA, poi le poche volte che ha utilizzato il social network ha scartato le prime e le ultime attività con recensioni poiché sospette (??????) , e per ultimare la rassegna di idiozie al ristoratore è data facoltà di risposta. Signora cara, lei ha la stessa attendibilità del sistema di TA.
Pippo Mela

26/06/2015 12:39:19
28) Tuteliamo i ristoranti che hanno attivato la bufala
"Italia a Tavola non ha realizzato l’operazione, ma ha semplicemente sostenuto e dato rilievo ad un’iniziativa di alcuni ristoratori" grazie per la ripetuta precisazione; ma visto che siete una sedicente testata giornalistica, sarebbe bello sapere come e perchè è nata l'iniziativa e da chi.

PS: Pubblichiamno per rispetto di tutte le opinioni, ma il termine 'sedicente', come lo usa lei, sembra un insulto di cui signor Violetti sinceramente non riteniamo di dover essere destinatari. Il nostro è un quotidiano a tutti gli effetti, regolarmente registrato e che si attiene alle leggi sulla stamoa vigenti in Italia. Indicare i nomi dei ristoranti che hanno attivato l'iniziativa a cui ci siamo affiancati signficherebbe esporli alle ritorsioni di TripAdvisor, o almeno di quelle dei suoi interessati sostenitori (i venditori di recensioni tarocche).
red

Sergio Violetti

26/06/2015 11:04:58
27) Grazie per il messaggio
Grazie per il messaggio che provvederemo a pubblicare ma ci serve la email dei responsabili di Tripadvisor per chiedergli anche noi perché non chiedono a chi invia una recensione di allegare uno scatto con la copia del conto che hanno pagato. Visto che ricevono tante foto, uno scatto di cellulare non gli cambierebbe la vita e consentirebbe a noi utenti (personalmente ho scoperto tale sito da qualche mese e – togliendo le troppe lodi e le troppe stroncature – mi potevo fare un’idea di dove ristorarmi. Il problema, come avete giustamente evidenziato è che senza l’invio del conto qualsiasi bischero può inficiare il loro lavoro e le  nostre consultazioni. Voi avete scritto su un ristorante inesistente per testare il loro controllo e avete fatto bene ma in giro ci sono dei cretini che potrebbero farlo solo … per divertirsi.
A leggervi, Pier Luigi Ciolli
Ciolli Pier Luigi
Coordinatore editoriale
Associazione nazionale coordinamento camperisti
25/06/2015 11:09:50
26) Davide contro Golia ....non arrendiamoci
Recensito di lunedi giorno di chiusura si ricorda sig. scibilla? Sono ancoraa io ma e ancora tutto uguale colleghi che comprano e vendono pallini recensioni false tripadvisor che filtra quello che gli fa comodo un meccanismo che una volta entrato non ti permette più di uscire o di difenderti in alcun modo.Da parte mia visto che il ristorante può rilasciare un commento alla recensione da oggi risponderò a tutte le recensioni positive o no con un"grazie ma la informo che il nostro ristorante fa parte del NO TRIPADVISOR perchè è gestito da persone umili ma serie
Adelioi Rigamonti
ristoratore
il bugigattolo
24/06/2015 14:17:09
25) buona l'idea ma è troppo fallace
sono anni che dico che l idea di tripadvisor è buona ma è costruita male ed è troppo piena di falle. nella mia esperienza ho letto recensioni davvero atte solo a ledere il lavoro altrui come dell'entusiastiche assurde. basti pensare di che si può dare dei disonesti senza rischiare nulla se non procedendo attraverso un legale e qui trip oltre a non filtrare non aiuta neanche all'indivuare ma anzi lo protegge. Io penso che bisognerebbe registrarsi attraverso carta di credito o codice fiscale come avviene per i profili aziendali cosi ci sarebbe una bella scrematura di base. Comunque basta farvi un esempio una volta ho letto su un profilo di una pizzeria una rec a 5 stelle di uno o due mesi prima scritta dal vicino di casa che si lamentava che molti clienti parcheggiavano davanti al suo cancello e consigliava ai futuri avventori di parcheggiare altrove altrimenti avrebbe chiamato i vigili urbani.....ma vi sembra mai possibile? e di quali filtri stiamo parlando... ripeto l'idea è buona ma loro dovrebbero proteggere di più i gestori grazie ai quali lucrano...anche perchè dopo la multa, il servizio di striscia la notizia e quest'altra figura di ....stanno diventando sempre meno credibili quelli del gufo
Auditore Ezio

23/06/2015 19:00:03
24) Per Paolo Bonù
Sig. Paolo Bonù , ho letto il precedente articolo su Italia a Tavola riguardo la Scaletta di Moniga del Garda ,ho avuto modo anche di leggere la pagina dedicata a questo locale inventato sul sito TA, ma ho letto solo che era un ristorante inventato e recensito, non ho letto da nessuna parte che era la residenza del Sig. Paolo Bonù , cosa che mi stà dicendo lei in questo momento . Le vie , le strade e i civici , sono anche su Google Maps , ma non violano la privacy se non dicono quella è la residenza di quella persona .
Franco Giordano

23/06/2015 18:15:22
23) TripAdvisor mi danneggia
Buongiorno
Ho letto con piacere che contestate le classifiche di TRIPADIVISOR - Sono assolutamente d'accordo con voi -
Sono il ristorante MARIO'S a LIVIGNO (SO)  in classifica sono agli ultimi posti 83 -
Il mio non sarà un ristorante eccellente ma  MOLTO nella media - come potete vedere ci sono recensioni di clienti molto soddisfatti  altri meno - Credo sia abbastanza normale che NON TUTTI  si trovano bene -
Ho fatto una prova con un mio cliente abituè , ha scritto una recensione positiva sul ristorante  sono passati 30 giorni e non è ancora pubblicata, mentre una recensione negativa  dopo tre giorni è stata pubblicata -
Io tripAdivisor non lo guardo quasi mai, ma ci sono dei clienti miei abituè che si meravigliano della posizione - Sono certo che è una posizione che mi danneggia.

Fausto Galli

RISTORANTE MARIO'S
23/06/2015 13:00:11
22) Risposta a Paolo Bonù
In relazione al commento del sig. Paolo Bonù, la redazione esprime dispiacere per l'accaduto, precisando che Italia a Tavola non ha contribuito alla creazione del falso profilo, ma ha aderito e sostenuto l'iniziativa di alcuni ristoratori. Abbiamo chiarito la questione direttamente con l'interessato. Nessuno avrebbe immaginato che l'indirizzo in questione fosse di un privato.
Redazione

Italia a Tavola
23/06/2015 12:56:19
21) Se trip advisor dorme....
Potevate indicare un indirizzo veramente inesistente per il ristorante Scaletta, visto che quello indicato è la mia residenza. E questa mattina ho ricevuto la prima telefonata da un vicino di casa che mi chiedeva se avessi aperto un ristorante nel giardino!!!!! Da qui ho passato la giornata a cercare di contattare qualcuno di tripadvisor perchè venisse tolto il mio indirizzo. riuscendo a trovare risposta telefonica alle 14.00 a cui ha fatto seguito una mia mail mail 6 minuti dopo con la richiesta di togliere almeno il mio indirizzo. Se TRipadvisor non rispetta la privacy, voi certo non siete da meno!!!!
paolo Bonù

23/06/2015 12:43:08
20) Senza ricevuta chiunque può danneggiare onesti lavoratori
Grazie per il messaggio che provvederemo a pubblicare ma ci serve la email dei responsabili di Tripadvisor per chiedergli anche noi perché non chiedono a chi invia una recensione di allegare uno scatto con la copia del conto che hanno pagato. Visto che ricevono tante foto, uno scatto di cellulare non gli cambierebbe la vita e consentirebbe a noi utenti (personalmente ho scoperto tale sito da qualche mese e – togliendo le troppe lodi e le troppe stroncature – mi potevo fare un’idea di dove ristorarmi. Il problema, come avete giustamente evidenziato, è che senza l’invio del conto qualsiasi bischero può inficiare il loro lavoro e le  nostre consultazioni. Voi avete scritto su un ristorante inesistente per testare il loro controllo e avete fatto bene ma in giro ci sono dei cretini che potrebbero farlo solo … per divertirsi.
Pier Luigi Ciolli
Coordinatore editoriale
IL MANUALE DI VIAGGIO - VIAGGIARE IN EUROPA
23/06/2015 12:07:38
19) Risposta a Claud Bohm
In relazione al commento del sig. Claud Bohm, la redazione precisa, come è specificato nel servizio, che Italia a Tavola ha aderito ad un'iniziativa di alcuni ristoratori. Ad ogni modo esprime anche soddisfazione per aver contribuito a dimostrare ancora una volta le falle del sistema TripAdvisor e i danni che esso può arrecare ad operatori e consumatori.
Redazione

Italia a Tavola
23/06/2015 11:58:05
18) Avete dimostrato di essere dei bravi falsari
Complimenti. Con il vostro esperimento avete dimostrato di essere dei bravi falsari.
claud bohm

23/06/2015 09:51:39
17) Non è possibile, oggi, non comunicare attraverso questi mezzi
Voi di IaT siete il mio personalissimo punto di riferimento per il Food. E a me mangiare e bere bene piace MooooooooooltO. Allo stesso tempo non sono una fan di TripAdvisor e dovrei quindi trovarmi in linea con il vostro esperimento. Tuttavia, le poche volte che ho utilizzato il social network dei ristoranti, ho sempre scartato prime recensioni e ultime recensioni. Trovarne solo di positive, come dire, mi suonerebbe parecchio strano! I ristoratori hanno la possibilità di interagire con il "pubblico" analizzando sì i propri punti deboli, ma anche spingendo sui propri punti forti. Non è possibile, oggi, non comunicare attraverso questi mezzi purtroppo.
Ornella Pesenti

23/06/2015 09:45:37
16) Trip manicomio
Retrocesso senza sapere il motivo. Per 18 mesi primo in classifica regionale intanto sono arrivate recensioni false con uno schema preciso e ripetitivo che condizionano le classifiche di 4/5 città umbre. Segnalato a trip e a chi ci inviava recensioni false cattive irreali. Ma abbiamo solo ricevuto una diffida dal format è una retrocessione agli ultimi posti. Oggi fine giugno 2015 siamo ugualmente bloccati a fondo classifica nonostante ci pervengono quasi esclusivamente giudizi positivi. A centinaia di mail e a 1000 telefonate nessuna risposta. Addirittura chi risponde resta basita, contatta il supervisore che anch'esso conferma una situazione strana. Comunicano che devo attendere un indagine e che ci faranno sapere. Ma ad oggi la mail non è arrivata. E a noi questa situazione. ..Essendo in zona turistica dove gli stranieri e i turisti seguono il format, essere in coda invece che primo porrà danni....
Maurizio Morucci
Ristoratore
Le tartare cucina & vini
23/06/2015 09:40:16
15) Non si usa così Tripadvisor
Se ti fai fregare da 10 commenti al massimo voto te lo strameriti!!! Siamo in Italia e lo sport nazionale non è il calcio ma lamentarsi sempre, su tutto e ovunque quindi è più che logico che un italiano difronte al top del top trovi sempre qualcosa su cui lamentarsi perciò quel locale era più che ovvio una bufala. Come si usa davvero tripadvisor? Si leggono quasi solo i commenti negativi da cui impari i veri punti forti del locale ma che per qualche motivo, di solito veramente stupido, di invidia o per far vedere di essere grandi intenditori (altro sport nazionale), vengono messi voti bassi e se sei intelligente riesci a filtrare e farti un giudizio. Inoltre bisogna anche filtrare una marea di pregiudizi o punti di vista esasperati, in un commento con voto massimo puoi trovare "economicissimo ed abbondante", se per te questo è un giudizio valido per me sei un pirla di prima categoria, mentre in un commento di voto basso trovi "abbiamo pagato 35 euro in 2 per una sera a base di sushi con dolce e vino, prezzo fuori di testa", entrambi i commenti sono soggettivamente sbagliati, nel primo io non so se sei ricco e di solito frequenti ristoranti di lusso ma almeno nel secondo la lamentela include prezzo e quantità di cibo. Inoltre non è Tripadvisor ad avere un problema ma TUTTO internet, il popolino non è ancora pronto al mondo dell'informazione globale dove un messaggio del più ignorante e stupido può essere accanto a quello di una persona super-colta ed intelligente, prendete ad esempio i commenti sotto gli articoli dei quotidiani online, quasi tutte le persone sono così chiuse ed ignoranti che non riescono a capire che ogni evento genera ovviamente un ricaduta su un numero indefinito di eventi e può essere bloccato o deviato da un altro numero di eventi precedenti o concorrenti, la maggior parte delle persone non vede la vita ed il mondo come una rete multi-dimensionale di connessioni infinite ma solo un elemento singolo eppure i commenti di questo tipo sono la quasi totatalità quasi da far sorrridere per l'ingenuità se non fosse che poi queste persone vanno a votare; che fai, giudichi la notizia o la approfondisci con i commenti? Se si sei uno stupido di formato galattico e ti meriti di rimanere tale. Mettiamola in un altro modo, quanti "esperti" riempiono libri ed articoli di giornali di notizie stupidi, false e forvianti? Un altro famoso sport italiano che si vede dai primi anni di scuola è l'attribuzioni di false capacità per un evento all'inzio della conoscenza che trasforma uno studente, un cuoco, un politico, un nerd, un qualunque finto-esperto in un entità mai più giudicabile meno del massimo qualunque cosa faccia, ad esempio a Torino c'è un famoso ristorante che ha la "fama" di essere all'avanguardia, avanzato, intraprendente, innovativo ma il menù è tristemente identico da più di 10 anni eppure tutti gli espertri continuano a parlarne come se fosse nato un mese fa, non è forse più grave di tripadvisor? E gli amici, i partenti, i colleghi? Peggio ancora, oltre ai difetti di tripadvisor aggiungono anche "mal comune mezzo gaudio" con "ho pagato tanto e adesso devi pagare anche tu", "mi hanno fregato e anche tu ci devi passare", "ora mi vendico mandadoti in un posto di merda" e il massimo "ti voglio fare vedere quanto sono sofisticato mandandoti in un posto particolare che ha fatto schifo anche a me ma poi ti dirò che sei tu che non riesci ad essere al livello mio e di quel cibo speciale". Di chi fidarsi? NESSUNO, leggete e prendete dagli altri i commenti negativi, traduceteli nei punti positivi e se siete abbastanza furbi verrete fregati solo 1 o 2 volte su 10.
Francesco Franceshi

22/06/2015 12:57:06
14) Prigioniera di TRIPADVISOR
Mia MAIL INVIATA A TA, mi hanno risposto con un invito ad iscrivermi e a valutare i vantaggi del loro "potere". Da non credere, nemmeno gli schiavi.... Buonasera.

Tratto dal mio sito web: “La nostra struttura non è un’azienda, la casa, oltre alle camere in cui ospitiamo, ha molti spazi privati e noi gestori siamo privati cittadini, pertanto vietiamo di pubblicare on line immagini, commenti, link, riferimenti o altro se non espressamente autorizzati. In particolare portali turistici, comunity o similari non hanno il consenso a qualsivoglia pubblicazione se non dopo nostra volontaria iscrizione. Chi prenota presso di noi accetta implicitamente di non pubblicare recensioni, foto, commenti o quant’altro senza autorizzazione da parte della proprietà.”www.bbudine.n Chiedo formalmente la cancellazione della mia piccola attività a carattere privato, in abitazione privata e senza PI dal vostro portale/ota/ comunity (o come vi vogliate definire). Sul mio sito ho espressamente vietato la pubblicazione di qualsivoglia riferimento e di recensioni (a salvaguardia della privacy personale mia e della mia famiglia che ivi risiede), se non su previa autorizzazione. Io in TRIPADVISOR NON MI SONO MAI ISCRITTA e non ho accettato di farlo nemmeno su vostra sollecitazione via mail. Pertanto voi usate arbitrariamente e senza autorizzazione “informazioni” private espressamente da me vietate (e forse lo fate a fini di lucro). Permettendo a chiunque di scrivere su di me e la mia famiglia giudizi, commenti, opinioni state ledendo la mia privacy e la privacy della mia casa. Certa di rapido riscontro teresa giacomini Chiedo formalmente la cancellazione della mia piccola attività a carattere privato, in abitazione privata e senza PI dal vostro portale/ota/ comunity (o come vi vogliate definire). Sul mio sito ho espressamente vietato la pubblicazione di qualsivoglia riferimento e di recensioni (a salvaguardia della privacy personale mia e della mia famiglia che ivi risiede), se non su previa autorizzazione. Io in TRIPADVISOR NON MI SONO MAI ISCRITTA e non ho accettato di farlo nemmeno su vostra sollecitazione via mail. Pertanto voi usate arbitrariamente e senza autorizzazione “informazioni” private espressamente da me vietate (e forse lo fate a fini di lucro). Permettendo a chiunque di scrivere su di me e la mia famiglia (ripeto siamo privati) giudizi, commenti, opinioni state ledendo la mia privacy e la privacy della mia casa. Certa di rapido riscontro teresa giacomini
teresa giacomini

Udine Camere
09/06/2015 10:41:14
13) no trip
Non capisco e non accetto il fatto che richiedendo la cancellazione dal loro portale, Trip si trincera dietro il fatto che essendo un azienda in attività non possono escludermi, in quanto i clienti nel bene e nel male hanno la possibilità di esprimere i loro giudizi. Poichè da parte mia e di nessuno hanno avuto alcuna Autorizzazione per essere inclusi, anche a nome della privacy, per quale motivo devo essere incluso se non lo desidero. ritengo questo un arbitrio, inoltre, pur riconoscendo che ci possa essere, come in tutte le attività, qualcuno che opera ai margini della legalità,a volte una o due recensioni negativa bastano a screditare un azienda che caso mai opera da 30/40 anni e di colpo si vede crollare per colpa di giudizi fuori da ogni logica
antonio leonardo stagnaro
ristoratore
ristorante rafel
03/06/2015 09:35:59
12) Recensioni false
Anche noi abbiamo ricevuto 2 recensioni pessime a mio avviso riconducibili ad un concorrente che adesso ha chiuso. Nonostante le cose scritte siano assurde non c'è stato verso di farle cancellare, abbiamo replicato ma il giudizio complessivo è andato molto molto giù. www.occhioalboma.it
Alfredo Nocera

02/06/2015 16:28:44
11) classifica
Da notare che sono palesemente false molte delle prime recensioni del contributore e quelle che arrivano copiose in un ristretto lasso di tempo . Una decina di recensioni con 5 "pallini" (mi viene di chiamarli cosi) portano un locale appena aperto ai vertici della classifica se non addirittura al n. 1, cosi come 3 -4 recensioni fortemente negative ti fanno sprofondare all'inferno. Mia esperienza ;mi sono trovato ad essere scavalcato in classifica da un locale aperto da poco,e chiuso già da molto tempo( non è una contraddizione). ANCORA; una delle poche recensioni fortemente negative diceva chiaramente il falso sul conto pagato omettendo alcune cose che hanno consumato .A nulla sono valse le mie proteste perchè ti rimandano direttamente al contributore e se sei fortunato ti risponde in privato ,con tante offese!!!! Dunque io non metto il certificato di eccellenza nella mia bacheca non perchè sono contrario A TRIP O AD INTERNET ma perchè il sito vuole recensioni copiose, fatte da chiunque restando nell'anonimato. Non dobbiamo diventare " i loro soci in affari" poco chiari per le nostre abitudini. A noi basterebbe il giudizio equilibrato e magare consigli a fare sempre meglio. grazie Massimino
massimino bassetta
ristoratore
ai tre scalini
02/06/2015 16:28:32
10) domanda
trip advisor dovrebbe trovare un modo per difendere gli operatori del settore ristorazione o alberghiero da quelle persone che si presentano in una struttura chiedendo la luna, il sole e anche tutte le stelle, comportandosi in modo scorretto e maleducato e anche creando dei problemi al monento di pagare. Come è possibile che uno stesso luogo sia definito tugurio e paradiso allo stesso tempo... Il mio lavoro è tutto per me. Sono fiera e orgogliosa di quello che faccio e seguo una mia deotologia professionale basata principalmente sul rispetto dei miei simili.
Anna D'Orazio
imprenditrice
agriturismo il Quadrifoglio
01/06/2015 11:25:59
9) Alberghi e Booking.com
molto bene fare squadra quando serve. so che Italia a Tavola non segue il settore alberghiero però, visto che le associazioni non intervengono, perché non lanciare anche una protesta contro Booking ? il problema è lo stesso aggravato dalla guerra dei prezzi e dalla pubblicazione, in fianco agli alberghi, di B&B e altro che hanno regole, costi, obblighi ben diversi.
Tina De Stefani Bertizzolo
albergatore/pubblicista
COMITATO TURISMO ITALIA
01/06/2015 11:25:12
8) Pulizia quotidiana
Continuo a pensare che richiedere copia della ricevuta fiscale sia ingestibile per TripAdvisor e non semplice per gli utenti. Suggerisco allora che TripAdvisor cancelli ogni giorno tutte le recensioni che hanno più di 60 giorni e che appartengono a recensori con 1, 2 o 3 recensioni al loro attivo. In altre parole rendiamo la vita più difficile a chi scrive per intenti che non hanno niente a che vedere con l'onesta e la trasparenza. Dobbiamo fargli passare la voglia...
paco durazzano

Zero Contemporary Food
01/06/2015 11:20:38
7) sono con te
hai ragione bravo !!!!!!!!!!!!!!!!
matteo barca

28/05/2015 15:24:10
6) Consulente aziendale
Ci vuole più serietà, in tutti i campi. Dimostriamo di essere sempre i migliori. Forza Italia.
Gianpietro Loprete
Controllo qualità e produzione salumificio
27/05/2015 11:46:14
5) Vetrofania anti recensioni false
L'iniziativa è lodevole ma il cartello da esporre è fuorviante. Quello che si vede è solo un NO TRIPADVISOR e il BASTA RECENSIONI FALSE è in seconda battuta, tra l'altro gli stranieri non capiranno nulla. Io credo che pochi ristoratori, noi compresi, aderiranno perché avranno il timore che il messaggio non arrivi nel modo giusto. Cordiali saluti
Silvia Sallorenzo
Chef e titolare
Babette
26/05/2015 09:40:02
4) Condivisione recensioni
Non condivido pienamente le recensioni eseguite da persone che di cucina capiscono poco o nulla. Se la recensione, non taroccata, è sicuramente un'espressione,d'approccio al locale, personale e quindi occhio!!!!
UMBERTO POSSENTI
RISTORATORE
DEI POSSENTI
25/05/2015 11:35:50
3) senza controllo
Subisco, impotente, recensioni molto negative,offensive e calunniose,da quando ho titolarità del mio ristorante; inaccettabile, sostenere il malcontento quando il ristorante è chiuso in quanto stagionale o di prezzi di pietanze inventati o di assenza di menu o di sporcizia e cattivi odori e ancora, falsità e cattiverie, sarà la concorrenza? io penso di s... chi controlla? e come ci si può difendere da tali nefandezze? è VERGOGNOSO, mi associo a tutti coloro che bocciano il portale trip advisor
Antonietta scotti
imprenditrice
ristorativa
25/05/2015 11:35:34
2) Recezione false su TripAdvisor
Le recezione false ed infame fatte dalla concorrenza,è successo 15 giorni fa per il nostro locale,una recezione infamante non c'è stato verso di farla cancellare,chi ha fatto la recezione non è mai entrato nel nostro locale.Il viaggiatore asseriva che avevamo servito il vino nel bicchiere dell'acqua cosa non veritiera perché ai tavoli al servizio dei vini c'è un sommelier professionista, i piatti erano scarsi di contenuto seconda menzogna,la terza diceva che il locale arredato alla buona.Abbiamo contestato la recezione la risposta della direzione era che non essendoci frasi volgari per loro risultava veritiera.L'unico suggerimento che ci hanno dato è di rispondere al viaggiatore.
Maurizio Cannella

21/05/2015 15:37:58
1) TripAdvisor...Expedia
Leggete attentamente il titolo! TripAdvisor vende , scambia ed ESTORCE reputazione su internet per vendere camere. Mentre il secondo vende camere. Non è un piccolissssssssssimo conflitto di interessi!?!?! Nessuno al mondo è in grado di distinguere recensiomni genuine da quelle FALSE POSITIVE e FALSE NEGATIVE. TripAdvisor lista TUTTE le strutture a PRESCINDERE dalla volontà del titolare al MERO SCOPO di APPROPRIARSI indbitamente della reputazione allo scopo di pilotare le prenotazioni su chi paga maggior provviggione.
Alla Dolce Vita Roma


Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548