Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 20 gennaio 2019 | aggiornato alle 05:48 | 57207 articoli in archivio
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Turismo e cucina per 3 viaggiatori su 4
Per Booking, i Millennials i più propensi

Primo Piano del 20 giugno 2017 | 10:58

Oltre 118 milioni di recensioni mettono in luce i desideri dei viaggiatori: unire enogastronomia e turismo per le proprie vacanze. Tra le città più quotate Hong Kong, San Paolo e Tokyo, ma non mancano le mete italiane nella classifica stilata dal portale: in ordine, Bologna, Catania, Palermo, Sorrento e Reggio Emilia


I viaggi all’insegna del gusto rappresentano un trend in crescita: infatti i tre quarti (75%) dei viaggiatori globali dicono che per il loro prossimo viaggio considererebbero volentieri una meta famosa per la sua ottima offerta gastronomica. La gioia di provare e assaporare nuovi gustosissimi piatti può rendere un viaggio davvero indimenticabile. Le mete di seguito sono il risultato di un'indagine Booking.com che riporta i posti migliori del mondo per il buon cibo, in base alle raccomandazioni dei viaggiatori.

Un sondaggio che rientra in una prospettiva ormai generale, secondo la quale fondere vacanze ed enogastronomia è un meccanismo vincente sia per fare sistema sia per dare all'ospite un'offerta a 360°.

Turismo e cucina per 3 viaggiatori su 4 Per Booking, i Millenials i più propensi

I paradisi dei foodie: le mete migliori del mondo
Il cibo non è solo un tema ricorrente negli oltre 118 milioni di recensioni considerate come campione per il sondaggio, ma emerge come una vera e propria passione per molte persone. Secondo i dati analizzati, i sapori della cucina asiatica e sudamericana occupano i posti più alti nella top 10 delle mete preferite dai foodie, classifica che include anche Grecia, Australia e Spagna. I primi posti vanno a Hong Kong (patria del dim sum), a San Paolo (dove è di casa il barbecue brasiliano) e a Tokyo, che da sola ospita più ristoranti stellati Michelin rispetto a New York e Parigi messe insieme.

Le prime 25 città raccomandate
  1. Hong Kong, Hong Kong
  2. San Paolo, Brasile
  3. Tokyo, Giappone
  4. Atene, Grecia
  5. Kuala Lumpur, Malesia
  6. Melbourne, Australia
  7. Bangkok, Tailandia
  8. Granada, Spagna
  9. Las Vegas, Stati Uniti
  10. Buenos Aires, Argentina
  11. Singapore, Singapore
  12. Varsavia, Polonia
  13. Porto, Portogallo
  14. Valencia, Spagna
  15. Firenze, Italia
  16. Milano, Italia
  17. Sydney, Australia
  18. Cracovia, Polonia
  19. Istanbul, Turchia
  20. Lisbona, Portogallo
  21. Monaco di Baviera, Germania
  22. Copenaghen, Danimarca
  23. Siviglia, Spagna
  24. Bruxelles, Belgio
  25. Roma, Italia

Le prime 5 città in Italia raccomandate per il cibo
  1. Bologna
  2. Catania
  3. Palermo
  4. Sorrento
  5. Reggio Emilia

Turismo gastronomico
Nel decidere la meta per il prossimo viaggio, la maggior parte delle persone (il 75%) sceglie un posto conosciuto per l’ottima offerta gastronomica. I Millennials sono la categoria di viaggiatori che preferisce abbinare un viaggio alla scoperta di nuovi sapori: infatti, nella fascia d’età tra i 18 e i 34 anni, ben il 79% degli intervistati prende in considerazione la possibilità di visitare una meta conosciuta principalmente per la sua tradizione culinaria.

Lo scorso anno quasi 1 persona su 10 (l’8%) ha viaggiato per provare esperienze gastronomiche, e il 7% per seguire la propria passione per il vino. I Millennials sono i più interessati a vivere la propria passione per il cibo quando viaggiano: 1 intervistato su 10 (il 10%) dice di essere particolarmente attratto dallo street food in confronto al 4% degli intervistati oltre i 55 anni di età.

«I viaggi all’insegna del gusto - commenta Pepijn Rijvers, chief marketing officer di Booking.com - sono un trend in costante ascesa: sempre più persone infatti organizzano un viaggio apposta per fare nuove esperienze gastronomiche e scoprire nuovi sapori, immergendosi completamente nella cultura locale. E quale modo migliore di farlo se non esplorando la cucina dei posti che visitano? I viaggiatori non cercano solo esperienze culinarie di alto livello ma sono anche molto incuriositi dallo street food locale.

turismo cucina enogastronomia viaggio vacanza Millennials Booking


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548