Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 01 aprile 2020 | aggiornato alle 03:19| 64490 articoli in archivio
 
Rational
HOME     BIRRA    

Birrificio Lodigiano firma la prima birra artigianale glutenfree

Birrificio Lodigiano firma la prima birra artigianale glutenfree
Birrificio Lodigiano firma la prima birra artigianale glutenfree
Pubblicato il 12 marzo 2008 | 00:00
Anche il Birrificio Lodigiano si adegua alle esigenze delle persone che soffrono di celiachia, presentando sul palcoscenico di Pianeta birra, a Rimini, agli operatori e alla stampa la sua prima birra artigianale priva di glutine. Nel solco di quella che è da sempre la filosofia dei birrifici artigianali italiani, ovvero fornire ai consumatori prodotti di qualità non pastorizzati, circa due anni fa il Birrificio Lodigiano ha lanciato il 'Progetto birra glutenfree”.

L'obiettivo è quello di permettere anche ai portatori di celiachia di assaporare con gusto una bevanda come la birra, che ha radici millenarie nella cultura dell'uomo e che finora veniva offerta al mercato solo tramite prodotti industriali, non sempre di ottimo profilo organolettico. Solo recentemente infatti si sono affacciati sul mercato italiano prodotti di importazione di una certa qualità, che però propongono tipologie birrarie non sempre adatte al consumatore italiano e che comunque nella maggioranza dei casi prevedono la pastorizzazione del prodotto.

Il progetto del Birrificio Lodigiano è stato condotto assieme a importanti partner tra cui:
- il dipartimento di Scienze alimentari dell'Università di Milano, prof. Oreste Brenna e dr.ssa Elena Ceppi;
- l'Enterisi italiano, dr. Maurizio Tabacchi;
- il Parco tecnologico padano di Lodi, dr. Piffanelli.

Terminata la fase sperimentale alla fine del 2007, il primo semestre 2008 vedrà il completamento della parte di impianti necessaria a una produzione su scala più alta in modo da permettere la distribuzione del prodotto, a partire dal secondo semestre del corrente anno, confezionato in bottiglie da 330 e 500 cc. Il canale di vendita privilegiato sarà quello dei distributori di bevande e la Grande distribuzione organizzata (Gdo), con l'obiettivo di mettere il prodotto veramente a disposizione di un vasto pubblico di celiaci. Altro importante canale sarà rappresentato dalle farmacie.

Fondamentale, infine, il fatto che la ristorazione italiana potrà contare nei prossimi mesi sulla birra glutenfree, permettendo così al malato di celiachia di passare una serata in compagnia degli amici o della famiglia senza dover rinunciare a una buona birra.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®