Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 10 dicembre 2019 | aggiornato alle 01:33| 62477 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO

Acqua, fonte di vita. A ciascuno la sua

Acqua, fonte di vita. A ciascuno la sua
Acqua, fonte di vita. A ciascuno la sua
Primo Piano del 20 agosto 2008 | 10:38

L'acqua è la bevanda 'principe”, la più sana e migliore per la salute dell'organismo. Si deve bere spesso e non aspettare di avere sete per poter rinnovare le perdite di liquidi che l'organismo subisce durante la giornata. L'acqua minerale naturale in particolare, grazie al suo contenuto di minerali, aiuta a reintegrare e a fornire il corpo dei sali di cui ha bisogno. Non tutte le acque minerali sono uguali: ognuna ha caratteristiche specifiche che dipendono dal tipo di sali disciolti. è quindi importante saper scegliere tra quelle in commercio, quella più idonea ai propri gusti, bisogni e disturbi. Le acque si chiamano 'minerali” quando vengono riconosciute tali dal ministero della Sanità, attraverso analisi chimico-fisiche e microbiologiche che ne determinano le caratteristiche. Premesso che tutte le acque potabili contengono sali, la legge considera 'minerali” quelle che originando da una falda sotterranea hanno caratteristiche igieniche particolari e proprietà favorevoli alla salute.
Ma non sono tutte uguali. Le caratteristiche e le proprietà salutari dipendono dalla fonte di provenienza e dai sali minerali trascinati durante il lungo cammino sotterraneo attraverso le rocce, prima di sgorgare in superficie. In base al tipo di minerali in esse disciolti, indicati come 'residuo fisso” (cioè la quantità di  sali minerali depositati da un litro di acqua fatto evaporare a 180°) vengono classificate come: Minimamente mineralizzate (contenuto di sali minerali inferiore a 50 milligrammi per litro), Oligominerali (contenuto di sali minerali non superiore ai 500 milligrammi per litro), Minerali (residuo fisso compreso tra 500 e 1000 milligrammi per litro), Ricche di sali minerali (residuo fisso di oltre 1500 milligrammi per litro).
Quando si beve si assumono elementi importanti che a seconda del tipo e della concentrazione possono soddisfare le diverse esigenze di benessere psico-fisico.

Per chi ha difficoltà a digerire
In questo caso è utile bere un'acqua minerale di tipo bicarbonato-solfato. Questo perché due sali minerali, il bicarbonato e il solfato, aiutano perfettamente la digestione poiché stimolano fegato e pancreas e favoriscono l'azione degli enzimi digestivi, abbassando l'acidità dell'intestino. L'aiuto alla digestione è così assicurato.

Per chi soffre di calcoli renali
Bere acqua oligominerale o minimamente mineralizzata, utile per favorire la diuresi, per la sua scarsità di sali minerali e per eliminare le scorie e le impurità, prevenendo la formazione di calcoli. In presenza di calcoli può essere efficace il cosiddetto 'colpo d'acqua”, consistente nel bere un litro/un litro e mezzo di acqua rapidamente, in modo che agisca come una 'spinta” e faciliti l'espulsione del calcolo.

Per chi è a rischio osteoporosi
In generale in tutti i casi di carenza o bisogno di calcio (gravidanza, allattamento, nei neonati, nei bambini, negli anziani) è corretto assumere acqua mineralizzata ricca di calcio. Importante è che il calcio contenuto nell'acqua sia biodisponibile, cioè che non venga eliminato, ma assorbito; questo è caratteristico solo di alcune acque minerali, che riportano sull'etichetta la scritta 'Calcio biodisponibile”.

Per chi ha la pressione alta
Oltre alla dieta povera di sodio, da seguire su consiglio medico, è indicata un'acqua oligominerale che favorisce diuresi ed eliminazione del sodio in eccesso, responsabile dell'aumento della pressione e dell'affaticamento cardiaco. Si parla in questo caso di persone che hanno la pressione appena superiore ai limiti normali: chi ha la pressione molto alta non può sperare che l'acqua incida in modo significativo nelle terapie.

Per chi vuole dimagrire
Si consiglia di impostare con un medico una dieta appropriata. Infatti l'acqua di per sé non fa dimagrire, ma può essere un ottimo aiuto. In questo caso può essere appropriata un'acqua oligominerale, cioè un'acqua 'leggera” che favorisca la diuresi, l'eliminazione delle scorie con l'urina e quindi la disintossicazione dell'organismo. In questo caso è bene berne almeno un litro e mezzo durante la giornata.

Per chi fa sport
Gli oligoelementi dell'acqua minerale apportano nutrienti privi di calorie e reintegrano i liquidi e i sali persi con il sudore. La quantità di acqua varia con lo sport praticato, la sua durata e le condizioni climatiche: si va da 1 litro e mezzo a 3 litri al giorno. Tra i minerali importanti per l'atleta spiccano il calcio (essenziale per ossa, impulsi nervosi e muscoli), il ferro (per evitare il senso di fatica dovuto all'anemia), il magnesio e il potassio, il sodio e il cloro.

Greta Nicoletti

Articolo correlato:
Un'ossessione tutta italiana, l'acqua minerale che fa gola a tanti

 

 

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).