Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 19 gennaio 2020 | aggiornato alle 01:29| 63004 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     SALSE e CONDIMENTI

Aromi di legno per l'aceto balsamico invecchiato di casa Ponti

Aromi di legno per l'aceto balsamico invecchiato di casa Ponti
Aromi di legno per l'aceto balsamico invecchiato di casa Ponti
Pubblicato il 28 ottobre 2008 | 12:13

La Ponti Spa, azienda che dal 1867 e da cinque generazioni produce aceti di alta qualità, lancia sul mercato il suo Aceto Balsamico di Modena invecchiato 3 anni Ponti, con l'elegante astuccio. Questo prodotto bandiera del made in Italy è ottenuto dalla miscelazione di aceto di vino e mosto di uva e si presenta di aspetto limpido, forte densità, colore bruno scuro lucente. Il profumo ha un aroma intenso di legno, complesso ed armonico, il gusto ha uno spiccato aroma di mosto cotto, legno vaniglia e caffè tostato, acidità poco aggressiva, agrodolce armonioso. Particolarmente indicato sui pesci fritti o alla griglia, sui crostacei, sulle carni alla griglia, fragole e pesche frutti di bosco, formaggi invecchiati, sul gelato alla crema.
Le materie prime (aceto di vino, mosto concentrato cotto ottenuto esclusivamente da uve coltivate nella regione Emilia Romagna, una piccola percentuale, inferiore allo 0,5%, di caramello per uniformare il colore), dopo un accurato controllo delle caratteristiche chimico fisiche e organolettiche, vengono sapientemente dosate e miscelate rispettando i rigorosi parametri stabiliti nella scheda tecnica di produzione.     
 Il prodotto viene trasferito in barriques da 225 litri dove matura e affina per tre lunghi anni. Le barriques sono di legno di rovere, castagno e ciliegio per apportare caratteristiche diverse: il rovere dona il profumo gentile e vanigliato, il castagno la ruvidezza aromatica del tannino e il ciliegio il dolce aroma della frutta. Durante i tre anni le barriques sono mantenute scolme e aperte, protette solo da un tessuto per permettere la massima aerazione e favorire la lenta acetificazione. L'acetaia è lasciata a temperatura naturale in modo da sfruttare gli sbalzi stagionali: il caldo favorisce la fermentazione e la concentrazione, il freddo la sedimentazione. Durante l'inverno, ogni anno, terminata la sedimentazione, il prodotto viene travasato dalla sua barriques e separato dai fondi naturali in modo da preservare al massimo la freschezza del bouquet.    
Il prodotto finito si presenta di aspetto limpido, forte densità, colore bruno scuro lucente. Il profumo ha un aroma intenso di legno, complesso ed armonico, il gusto ha uno spiccato aroma di mosto cotto, legno vaniglia e caffè tostato, acidità poco aggressiva, agrodolce armonioso. Il suo utilizzo è particolarmente indicato sui pesci fritti o alla griglia, sui crostacei, sulle carni alla griglia, fragole, pesche e frutti di bosco, formaggi invecchiati, sul gelato alla crema.

Aceto Balsamico di Modena invecchiato 3 anni
Aspetto: liquido scuro, denso.
Colore: colore bruno scuro, con riflessi rossastri.
Odore: acido, con note caratteristiche.
Gusto: agrodolce, equilibrato, gradevole.
Maturazione: sosta di maturazione in barriques di diverse essenze legnose. (rovere, castagno, ciliegio) per un periodo minimo di 3 anni.
Acidità: 6%

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).