Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 27 maggio 2024  | aggiornato alle 08:50 | 105409 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Salomon FoodWorld

Bindi svela i trend più dolci del 2023

Dalla gamma di specialità regionali alla rivisitazione dei grandi classici in chiave innovativa, Bindi per il 2023 punta sulla modernità. In anteprima al Sigep presenterà il nuovo logo aziendale e i nuovi prodotti

 
26 dicembre 2022 | 17:30

Bindi svela i trend più dolci del 2023

Dalla gamma di specialità regionali alla rivisitazione dei grandi classici in chiave innovativa, Bindi per il 2023 punta sulla modernità. In anteprima al Sigep presenterà il nuovo logo aziendale e i nuovi prodotti

26 dicembre 2022 | 17:30
 

Quando si chiude un anno è il momento di tirare le somme su quanto fatto ma anche di lanciarsi nelle nuove sfide che saranno obiettivo per l’anno a venire. Bindi chiude un 2022 sicuramente ricco di cambiamenti. Tra il lancio di svariati accattivanti dessert, spicca senza dubbio la Pastry Chef Collection, una collezione composta da 6 nuove monoporzioni di alta pasticceria dalle linee pulite e moderne, grande successo della stagione primavera/estate passata.

Altrettanto favore di pubblico sta riscuotendo una delle ultime novità da poco uscite sul mercato. L’eccellenza dei maestri pasticceri della tradizione francese entra a far parte della famiglia Bindi con due prodotti tipici della pasticceria francese: la Religieuse e l’Éclair, quest’ultima proposta in addirittura quattro varianti di gusto. Una concezione di dessert ancora poco diffusa in Italia ma che amplia ulteriormente la già vastissima gamma Bindi.

Kit Millefoglie Bindi svela i trend più dolci del 2023

Kit Millefoglie

Oltre ai tanti nuovi prodotti, visti in diversi eventi in Italia e all’estero a cui Bindi ha partecipato senza risparmiarsi nell’anno appena concluso, colpiscono però anche le idee che rivelano un nuovo modo di concepire il dolce in senso molto più generale. Basti pensare alla recente Ispirazione al Cheesecake, una monoporzione di pasticceria da decorare che stimola la creatività dello chef e si presta ad infinite personalizzazioni dando un grande valore aggiunto al momento del dolce.

Formazione e condivisione all’Accademia del Dessert

Quello della valorizzazione del dessert è un tema a cui Bindi tiene molto e che affronta quotidianamente anche nella sua Accademia del Dessert, un’altra grande novità del 2022: un luogo in cui l’azienda invita i suoi clienti, distributori internazionali e concessionari per una bellissima e intensa giornata di formazione, durante la quale, oltre a mostrare il “dietro le quinte” della creazione dei propri prodotti e l’affascinante produzione, grazie ai Maestri pasticceri spiega e fa letteralmente vivere l’esperienza di come sia possibile valorizzare il dessert rendendolo unico ed accattivante.

Torta della Nonna 4.0 Bindi svela i trend più dolci del 2023

Torta della Nonna 4.0

La collezione primavera-estate 2023

L’attenzione alla personalizzazione e alla composizione del dessert è una tendenza che verrà ulteriormente ampliata nel 2023. I nuovi prodotti della collezione primavera-estate, che saranno presentati in anteprima al prossimo Sigep di Rimini dal 21 al 25 gennaio, comprendono svariate proposte che si muovono proprio in questa direzione, tra cui l’Ispirazione al Mandarino Tardivo di Ciaculli e il Kit Millefoglie con la tradizionale e fragrante pasta sfoglia e la ricercatissima crema pasticcera Bindi. Non vogliamo svelarvi troppo, ma siamo certi che chi avrà occasione di passare in fiera resterà colpito dalle tante anticipazioni che verranno offerte in questa importante occasione. Un altro filone strategico presentato in questa nuova collezione sono i Grandi Classici Bindi rivisitati in chiave moderna e innovativa: la Torta della Nonna 4.0, il Profiterol al Pistacchio, il Flute Pinàcolada.

Profiterol al Pistacchio Bindi svela i trend più dolci del 2023

Profiterol al Pistacchio

Ricette della tradizione e materie prime nobili: focus sull’italianità

Parallelamente a questo trend, Bindi sta sviluppando una gamma di specialità regionali tipiche della tradizione pasticcera italiana. L’obiettivo è non solo offrire una scelta di dessert rappresentativi delle varie regioni, ma anche ideare nuove ricette partendo dall’utilizzo di materie prime nobili, tipiche delle eccellenze regionali di provenienza 100% italiana. Un’attenzione che non è assolutamente nuova all’azienda, che da sempre si è contraddistinta per la scelta di ingredienti ricercati e di altissima qualità.

La brigata dei Maestri del Dessert Bindi svela i trend più dolci del 2023

La brigata dei Maestri del Dessert

Il nuovo logo e i Maestri del Dessert

I filoni legati alle eccellenze regionali, all’ispirazione dello chef e ai nuovi grandi classici sono le nuove linee strategiche che Bindi ha deciso di seguire presentando in anteprima i suoi nuovi prodotti al Sigep di Rimini insieme ad un revamping della brand identity e ad un rinnovamento del famoso logo. Il marchio non è stato stravolto ma ha subito un elegante restyling che rafforza la direzione intrapresa. Appare infatti nel nome l’anno di fondazione di Bindi, il 1946, a sottolineare ulteriormente l’esperienza e l’affidabilità maturate negli anni della più grande pasticceria d’Italia. Concetto di fiducia rafforzato anche dal nuovo payoff: “Maestri del Dessert”, una brigata di professionisti che impiegano tutta la loro grande esperienza e maestria nella pasticceria per creare sempre nuove ed affascinati proposte e che potremo vedere esibirsi dal vivo in occasione della fiera.

Non resta che aspettare l’appuntamento di fine di gennaio a Rimini per scoprire le molteplici sorprese che riserverà Bindi per questo nuovo anno.

Posizione a Sigep 2023: pad. B5/D5 - stand 001.

 

Bindi
via della Liberazione 1 - 20098 San Giuliano Milanese (Mi)
Tel 02 982941

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Julius Meiln
Fonte Margherita
Brita
Di Marco

Julius Meiln
Fonte Margherita
Brita

Di Marco
Sartori
Valverde