Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 02 marzo 2024  | aggiornato alle 13:43 | 103567 articoli pubblicati

Il gusto per il Gelato Day 2024? Il Belgio sceglie la “Gaufre de Liege”

Dopo l'austriaco “Apfelstrudel” dello scorso anno, il Gusto dell'Anno 2024 sarà la “Gaufre de Liege”, scelto dal Belgio per omaggiare uno dei suoi dolci più caratteristici e apprezzati. La gaufre, dolce cialda croccante all'esterno e morbida all'interno, simile al waffle, nasce nel Medioevo e trova da subito rapida diffusione, diventando il dolce tipico della Candelora e simbolo di buon augurio

27 novembre 2023 | 17:38
Il gusto per il Gelato Day 2024? Il Belgio sceglie la “Gaufre de Liege”
Il gusto per il Gelato Day 2024? Il Belgio sceglie la “Gaufre de Liege”

Il gusto per il Gelato Day 2024? Il Belgio sceglie la “Gaufre de Liege”

Dopo l'austriaco “Apfelstrudel” dello scorso anno, il Gusto dell'Anno 2024 sarà la “Gaufre de Liege”, scelto dal Belgio per omaggiare uno dei suoi dolci più caratteristici e apprezzati. La gaufre, dolce cialda croccante all'esterno e morbida all'interno, simile al waffle, nasce nel Medioevo e trova da subito rapida diffusione, diventando il dolce tipico della Candelora e simbolo di buon augurio

27 novembre 2023 | 17:38
 

Su il sipario sulla 12ª edizione della Giornata europea del gelato artigianale, l'unica dedicata ad un alimento dal Parlamento europeo, che il 24 marzo di ogni anno inaugura ufficialmente la stagione di uno dei dolci più amati al mondo. Un appuntamento diventato imperdibile per golosi di ogni età in Europa (e non solo), nonché un'importante occasione per raccontare e promuovere il sapere artigiano, da sempre espressione di qualità, di autenticità e di territorialità, e per sostenere le produzioni di qualità del gelato artigianale di tradizione italiana. Ogni edizione del Gelato Day ha un protagonista: il Gusto dell'Anno, selezionato ogni anno da un diverso Paese europeo. Dopo “Apfelstrudel” dello scorso anno scelto dall'Austria, il Gusto dell'Anno 2024 sarà la “Gaufre de Liege”, scelto dal Belgio per omaggiare uno dei suoi dolci più caratteristici e apprezzati: una dolce cialda croccante all'esterno e morbida all'interno, simile al waffle, che nasce nel Medioevo e che trova da subito rapida diffusione, diventando il dolce tipico della Candelora e simbolo di buon augurio.

Gaufre de Liege, la storia e come sarà il gusto di gelato

Inizialmente era fatto con il miele, poi sostituito dallo zucchero: la tradizione vuole che, in occasione del matrimonio della figlia del Principe della città di Liegi, il pasticcere di corte propose come dolce la gaufre, emblema della città, utilizzando, appunto, lo zucchero, una vera novità di quel tempo, al posto del miele, ottenendo un successo che riecheggia ancora oggi in tutto il Belgio.

Il gusto per il Gelato Day 2024? Il Belgio sceglie la “Gaufre de Liege”

La “Gaufre de Liege”

Sarà quindi l'antica “Gaufre de Liege” la protagonista indiscussa come Gusto dell'Anno 2024: si tratta di un gelato a base neutra aromatizzato con vaniglia e cannella, variegato al burro salato e accompagnato da una cialda di gaufre, che il 24 marzo sarà proposto in tutte le gelaterie aderenti al Gelato Day, nella sua versione “originale”, secondo ricetta ufficiale, oppure rivisitato con creatività dai mastri gelatieri in ogni parte d'Europa utilizzando ingredienti e ispirazioni del loro territorio.

Il Gelato Day alla 63ª Mig di Longarone

Primo appuntamento con l'edizione 2024 del Gelato Day alla 63ª MIG - Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, in corso a Longarone Fiere Dolomiti fino al 29 novembre, dove è possibile assaggiare in anteprima il Gusto dell'Anno e scoprire i segreti della ricetta cinquecentesca della Gaufre di Liegi. Non solo. Artglace ha proclamato i vincitori della terza edizione del videocontest che negli scorsi mesi ha messo alla prova i mastri gelatieri di tutta Europa, con numerosi contributi arrivati da tutto il Vecchio Continente: gli artigiani del gelato, infatti, si sono cimentati nella realizzazione di un video in cui raccontare, con estro e creatività, la realizzazione di “Apfelstrudel”, il Gusto dell'Anno 2023.

Il gusto per il Gelato Day 2024? Il Belgio sceglie la “Gaufre de Liege”

Gli organizzatori di Gelato Day alla 63ª Mig a Longarone

Ad aggiudicarsi il primo posto è stata la gelateria artigianale e naturale “Burrocacao” di Imola delle gemelle Elisa e Giulia Manara. Sul secondo gradino del podio salgono ex-aequo la Gelateria Perlecò di Alassio, Tenuta Chirico di Ascea (Salerno) e la Gelateria Mil Sabores di Pontenure (Piacenza); chiudono al terzo posto, a parimerito, L'Arte del Gelato di Anzio Colonia (RM) e La Sorbettiera di Firenze. A stabilire la classifica la Giuria tecnica, composta da cinque membri scelti tra professionisti ed esperti della filiera del gelato artigianale, che ha valutato i video in base a quattro parametri: originalità della presentazione, qualità del video, illustrazione del processo produttivo del gusto “Apfelstrudel”, infine estetica e decorazione della vaschetta. I vincitori saranno premiati alla prossima edizione di SIGEP -  The Dolce World Expo in programma dal 20 al 24 gennaio 2024 alla Fiera di Rimini.

Il nuovo concorso "Gelato D'Autore"

Sempre dalla Mig di Longarone Fiere Dolomiti, inoltre, Artglace ha indetto il nuovo concorso "Gelato D'Autore", che vedrà i gelatieri italiani sfidarsi il prossimo 22 gennaio 2024 allo stand Artglace al Sigep di Rimini (iscrizione gratuita, tutte le informazioni e il regolamento completo saranno disponibili dal 15 dicembre sul sito ufficiale). Confermata infine una nuova edizione del videocontest per il Gelato Day 2024, che, dal 1° febbraio al 30 ottobre 2024, porterà le telecamere nei laboratori dei gelatieri di tutta Europa chiamati a interpretare e raccontare il Gusto dell'Anno.

Il gusto per il Gelato Day 2024? Il Belgio sceglie la “Gaufre de Liege”

A Sigep 2024 il nuovo concorso "Gelato D'Autore"

«Nonostante il 2023 sia stato un anno in chiaroscuro, tra nuove difficoltà e una lunga stagione estiva, i nostri mastri gelatieri continuano a dimostrare una grande resilienza e un'inesauribile voglia di fare e di mettersi alla prova: è proprio grazie a loro che possiamo alzare con ottimismo il sipario sulla nuova edizione della Giornata Europea del Gelato Artigianale - ha commentato Domenico Belmonte, presidente Artglace. Invitiamo fin d'ora tutti i gelatieri d'Europa ad unirsi a noi in questa nuova edizione che vede il Belgio protagonista, per promuovere e celebrare, uniti come sempre, tutta la qualità del gelato artigianale».

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Siad
Tipicità

Prugne della California
Horeca Expoforum